Il 13dicenne pilota Salernitano Yari Montella nuova stella del Motociclismo italiano

Yari Montella, un giovanissimo pilota salernitano originario di Montecorvino Pugliano si “impone” tra le promesse del motociclismo italiano.

Il talento del campione sigillato in tre gare ufficiali: conquista un 5° posto a Imola; una pole position e un 3° posto a Misano; una pole position e un 2° posto in classe SP125, sul circuito di Vallelunga al “Trofeo del Centauro”.

YARI MONTELLA

YARI MONTELLA

MONTECORVINO PUGLIANO – Appena tredicenne, Yari Montella originario di Montecorvino Pugliano è tra i protogonisti assoluti del campionato italiano Sport Production 250. Una passione delle due ruote trasmessa dal papà Mario, ed oggi insieme ad Yari vivono questo importante momento. Dopo essersi inserito di prepotenza e da protagonista dopo solo tre gare, nel campionato italiano Sport Production 250 del circuito italiano di velocità Sp250 a bordo della sua Kawasaki 300 quattro tempi curata dal meccanico Pietro Fucile, facendo registrare tempi e risultati importanti, Yari conquista anche la sua prima pole position.

Il tredicenne Yari Montella ha appena concluso l’esame di terza media e frequenterà il prossimo settembre il primo anno di ragioneria a Battipaglia, ha sempre avuto da piccolo la passione per le auto e le moto di grossa cilindrata, tanto che papà Mario inizia con lui ha condividere questa passione delle due ruote effettuando insieme alcuni test di corsa sulle due ruote sul circuito del Sele di Battipaglia, da questi primi giri vengono registrati tempi importanti quando incredibili per il piccolo Yari che anche grazie al suggerimento di un amico pilota Tommaso Valentino viene iscritto ad un campionato italiano di categoria per testare realmente il suo talento, approdando difatto al campionato italiano Sport Production 250.

Dopo solo tre gare, Yari che per garegggiare aveva dovuto richiedere l’autorizzazione della commissione sportiva nazionale per via dell’età, diventa in poco tempo protagonista, a bordo della sua Kawasaki 300 avendo subito tutte le attenzioni da parte degli addetti ai lavori che lo considerano il pilota rivelazione del 2013. Il tutto ovviamente grazie agli importanti risultati ottenuti sinora, i quali ne fanno capire il perché. In quando dopo tre gare ufficiali conquista un quinto posto a Imola. Mentre alla terza gara per Yari è già storia: sul circuito di Misano conquista per soli 27 millesimi la pole position con un tempo di (1’54.900) superando il leader del campionato Fausto Mincione, ottenendo poi un terzo posto in gara dietro appunto ai veterani della categoria Mincione e Mancarella; mentre sul circuito di Vallelunga al “Trofeo del Centauro” svoltosi lo scorso luglio Yari si piazza al secondo posto in classe SP125, dopo aver ottenuto la pole position con un tempo di (1’54.800).

Ora le attenzioni di Yari ma sopratutto dagli addetti ai lavori si spostano tutte sulla prossima gara in programma a Vallelunga l’8 settembre, dove Yari con la sua moto con ben visibile il numero 5 dovrà affrontare la quarta tappa della Coppa Italia, occasione per offrire una nuova prestazione fatta di record per poter mettere in fila i suoi avversari più temuti, prima di affrontare i prossimi test per il salto di categoria nella Moto 3 del campionato Italiano CV 250.

Montecorvino Pugliano, 13 agosto 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente