Il Movimento 5 Stelle lancia il “Programma partecipato” per Battipaglia

Il Movimento 5 Stelle di Battipaglia verso la stesura di un “Programma partecipato” con i cittadini per la Città.

Saranno assemblee pubbliche settimanali e appuntamenti itineranti nei quartieri a scandire i tempi per i confronti. La rete rappresenterà il principale strumento di coordinamento dei lavori e sarà una importante cassa di risonanza verso l’esterno.

M5S Battipaglia

BATTIPAGLIA – Presto si scioglierà un importante nodo circa le date per il rinnovo del consiglio comunale: – si legge in una nota politica del Movimento 5 Stelle di Battipaglia – si voterà fra sei mesi, un anno o due, non possiamo saperlo oggi, ma il simbolo del Movimento Cinque Stelle farà certamente il suo debutto nella competizione elettorale.

Il programma elettorale – spiegano i grillini – conterrà gli stessi argomenti, idee, proposte che sono state sviluppate in altre realtà territoriali, in linea con i punti programmatici nazionali. E siamo consapevoli che, così come accaduto in città quali Parma, Pomezia e Ragusa, queste, ancor prima di esser vincenti, possano diffondersi a macchia d’olio tra le coscienze dei cittadini di Battipaglia, affinché possano prendere consapevolezza che l’unico modo di cambiare la politica è occuparsi direttamente della politica, artefici del futuro che desiderano.

In linea con tali premesse, – aggiungono i cittadini stellati – avvieremo nelle prossime settimane importanti momenti di confronto e di condivisione con tutti i cittadini, al fine di pervenire ad una più articolata definizione di un “Programma partecipato per Battipaglia”. Saranno le assemblee pubbliche settimanali e gli appuntamenti itineranti nei quartieri a scandire i tempi per tali confronti e la rete rappresenterà sia il principale strumento di coordinamento dei lavori sia una importante cassa di risonanza verso l’esterno di ciò che si andrà a fare.

I caposaldi del “Programma Partecipato” – precia la nota del M5S – tenteranno di ricalcare le idee di buona politica già sperimentate in altre realtà amministrative e, dunque, riferiranno a temi quali il rispetto dell’ambiente e del territorio, il consumo responsabile delle risorse, dell’acqua e dell’energia, la riduzione dei costi della politica.

Abbiamo il piacere e l’onore di ricordare – conclude la nota del Movimento 5 Stelle di Battipaglia – che questo nuovo percorso relativo al “Programma partecipato per Battipaglia” vede il suo esordio al ridosso del quarto anniversario dalla fondazione del Movimento. Il MoVimento Cinque Stelle nasce il 4 Ottobre 2009, il giorno che commemora il nostro Patrono San Francesco, con il chiaro obiettivo di depurare la buona politica dallo sperpero di denaro. Quattro anni fa a Battipaglia eravamo in pochi, oggi ci ritroviamo in tantissimi a condividere un’idea potente: la politica è dei cittadini e per i cittadini. Non importa di chi siamo – aggiungono – le buone idee, basta che se lo sono vengano realizzate”.

NON IMPORTA DI CHI SIANO LE BUONE IDEE, BASTA CHE SE LO SONO, VENGANO REALIZZATE

Battipaglia, 7 ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente