Presentata al Teatro Italia di Eboli la “Nuova Stagione Teatrale” 2014-2015

Presentata nella conferenza stampa che si è tenuta nel Salone del Cine Teatro Italia di Eboli, la “Nuova Stagione Teatrale” 2014 – 2015.

Il programma avrà inizio mercoledì 12 Novembre 2014 dalle ore 21.00 con lo spettacolo dal titolo ” Venerdì 17″, ovvero, “gigino passaguai”, e si concluderà mercoledì 7 Aprile 2015 con la Compagnia teatrale di “Mario Scarpetta”.

teatro Italia-Stagione 2014-2015

teatro Italia-Stagione 2014-2015

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – E’ stata presentata nel salone delle conferenze del Teatro Italia di Eboli la nuova ed entusiasmante stagione teatrale 2014/15. Un cartellone di grande varietà con otto spettacoli esilaranti e di alto profilo culturale. Un evento che ancora una volta è fortemente voluto ed organizzato dalla direzione del Cine Teatro Italia di Eboli in collaborazione con l’associazione “Cambio Scena“, nel segno della continuità, vede proporre al pubblico una attenta offerta teatrale fatta di “assaggi” di vari generi, proprio per accontentare la larga fascia di appassionati.

Ancora una volta e nel segno della continuità la direzione del Teatro ha voluto contenere i costi dell’abbonamento che vista la qualità e gli spettacoli portati in scena sono considerati piuttosto esigui ed alla portata della famiglia Il cartellone presenta due spettacolo in più dello scorso anno e quindi saranno otto e non più sei , è stato presentato dalla direzione del Teatro Italia all’interno del salone delle conferenze con la presenza dei rappresentanti delle Compagnie Teatrali, sono stati illustrati tutti gli aspetti dei generi che andranno in scena.

Il primo degli otto appuntamenti in programma avrà inizio mercoledì 12 Novembre 2014 e si concluderà mercoledì 7 Aprile 2015. Anche per questa edizione gli organizzatori hanno voluto riservare agli abbonati dello scorso anno il diritto di prelazione del posto se confermeranno il rinnovo dell’abbonamento entro il 30 settembre prossimo presso la direzione del cinema Italia. La stagione teatrale ufficialmente, come detto avrà inizio mercoledì 12 Novembre dalle ore 21 con lo spettacolo dal titolo ” Venerdì 17″, ovvero, “gigino passaguai” dell’attore Antonio Grosso e con regia di Paolo Triestino a cura della Compagnia di Teatro Diaghilev.

Il 16 dicembre salirà sul palco gli attori della compagnia “Palcoscenico Ebolitano” con il classico degli spettacoli “Natale in casa Cupiello” con regia di Cosimo Mirra. Mentre il 20 gennaio 2015 sarà la volta della Pangi Productions con lo spettacolo “Harry & Sally – 9 mesi Dopo” scritto e diretto da Claudio Insegno e con protagonista Sandra Milo e Titti Cerrone. Il terzo appuntamento si terrà il 24 febbraio con la Compagnia all’Antica Italiana con lo spettacolo “Nun la voglio MMaretà” con la regia di Gaetano Troiano.

Il 24 marzo sarà la volta dello spettacolo dal titolo “Senza Incrociazioni” di Francesco Stella e regia di Michela Cangi. Mercoledì 13 febbraio la compagnia di Teatro del “Bianconiglio” presenterà lo spettacolo “Come rapinammo il Banco di Napoli” scritto e diretto dall’ebolitano Bruno Di Donato. Il 10 marzo è la Compagnia del Centro Danza di Antonella Ferrante porterà in scena il Musical dal titolo “Mary Poppins” con regia e coreografia di A. Ferrante. Il gran finale in programma Mercoledì 7 aprile con lo spettacolo della Compagnia teatrale di “Mario Scarpetta” con la commedia esilarante tutta da ridere dal titolo “Il morto sta bene in salute” di G. Di Maio e regia di Domenico Cacciapuoti.

Ancora una volta con grande sacrificio la direzione del Teatro Italia raccoglie questa nuova sfida di ripresentare il Teatro ad Eboli, dopo il successo dello scorso anno. “Infatti con successo ribadisce la direzione, Eboli non potevamo far rimanere senza una stagione teatrale di un certo rilievo la città e i suoi appassionati, per questo abbiamo pensato di aggiungere alle compagnie semiprofessioniste anche realtà teatrali del territorio come iniziativa all’insegna della promozione della cultura del teatro, oltre che permettere ad una ampia fascia di spettatori l’opportunità di fruire, a prezzi realmente contenuti, una serie di spettacoli qualificati, scelti fra quanti di meglio offre attualmente la produzione teatrale nazionale”.

Eboli, 5 settembre 2014

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente