Progetto-scuole e nuove sezioni per la 5^ edizione del Premio Fabula

Con il Progetto-scuole e nuove sezioni in gara, nasce la 5^ edizione del Premio Fabula 2015.

Le scuole raccoglieranno gli elaborati degli alunni, la commissione del Premio Fabula una volta analizzati, selezionerà i meritevoli, che verranno poi invitati a partecipare alla fase finale che si terrà durante la prossima estate.

Premio Fabula 2015

Premio Fabula 2015

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

BELLIZZI – Si è tenuta nella mattinata di ieri 29 novembre 2014, alle ore 10.30, nell’Aula Consiliare del Comune di Bellizzi, la conferenza stampa di presentazione della 5^ edizione del Premio Fabula 2015, con nuovi progetti, nuove sezioni, e tante altre sorprese sotto la direzione artistica di Andrea Volpe..

Era il 2 settembre scorso quando Enrico Montesano, in una piazza gremita di pubblico, partecipava alla serata conclusiva della quarta edizione del Premio Fabula. Una serata di gala che faceva calare il sipario su un’edizione ricca di ospiti e contenuti in cui, come nello spirito augurale del progetto, il ruolo di assoluti protagonisti era stato assegnato ai più piccoli. Lo slogan “Sogna ragazzo, sogna” rappresentava un invito, poco celato, ai più giovani, a continuare a stimolare sempre più la propria fantasia e creatività.

Da allora, a fari spenti, si è lavorato con un unico obiettivo: accrescere sempre di più la centralità di bambini e ragazzi, rendendoli ancor di più protagonisti del Fabula. E per farlo abbiamo deciso di dar vita al “Progetto-scuole”: entrare nelle scuole per avvicinare bambini e ragazzi allo spirito creativo su cui si fonda l’idea del Premio Fabula. Con l’aiuto degli istituti scolastici, saranno organizzati una serie di appuntamenti con gli studenti delle scuole primarie e secondarie, durante i quali saranno proiettati video che raccontano le edizioni passate e sarà distribuito materiale informativo illustrato.

.

In una fase successiva, alle scuole sarà affidato il compito di raccogliere gli elaborati prodotti dagli alunni. Sarà cura della commissione del Premio Fabula analizzare tutti gli elaborati fatti pervenire dalle scuole e, tra questi, selezionare i più meritevoli. Gli alunni scelti, verranno poi invitati a partecipare alla fase finale della kermesse che si terrà durante la prossima estate.

Altra novità importante dell’edizione 2015 sarà costituita dalle categorie in gara che, a differenza delle edizioni passate, saranno ben tre:

  • Favole;
  • Affabulatori;
  • Creativi – “Premio Michele Buonanno”.

Il fil rouge con le edizioni del passato è rappresentato dalla sezione “Favole”, protagonista unica del Premio Fabula fino ad oggi. Animali antropomorfi e oggetti inanimati sono stati i soggetti ideali che bambini e ragazzi hanno brillantemente collocato nei luoghi reali del nostro mezzogiorno.

La fantasia dei più piccoli, però, sappiamo essere in grado di volare ben oltre l’immaginabile. E allora perché non permettere alla creatività e all’inventiva di creare soggetti e luoghi fantastici? E perché, inoltre, non dare spazio anche a chi, seppure la tenera età, con le parole ci sa fare muovendosi anche al di fuori di contesti letterari che non siano la favola o la fiaba? Da questo nasce l’idea di dar vita alla sezione “Affabulatori”.

L’ultima sezione, dedicata ai “Creativi”, è forse quella che non avremmo mai voluto istituire. O, almeno, a cui avremmo voluto dar vita per ragioni diverse. La sezione nasce da un profondo dolore, causato dalla scomparsa di Michele Buonanno, un amico prima che brillante professionista e autore delle meravigliose grafiche del Premio Fabula. A lui si deve la creazione del “castelletto”, icona che accompagna il Fabula fin dal suo esordio. Questo premio, riservato ai giovani che vorranno confrontarsi con l’affascinante mondo della creazione grafica, non vuole essere una commemorazione fine a se stessa ma un modo per tenere sempre viva la memoria di un ragazzo allegro e solare che ha lasciato un ricordo indelebile nel cuore di tutti.

Bellizzi, 30 novembre 2014

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente