VII Infiorata di “Porta Borgo” a Eboli …e si rinnova arte e tradizione

Domenica 7 giugno 2015, Piazza Borgo di Eboli, in occasione della Processione del Corpus Domini VII edizione dell’Infiorata.

Con l’Infiorata, in onore della Madonna si rinnova una tradizione ma si realizza, con la bravura di studenti e docenti dei Licei artistici di salerno e Eboli, anche una grande opera d’arte, particolarmente suggestiva sia per il valore religioso e culturale che per quello artistico.

Infiorata-7^-edizione-Eboli

Infiorata-7^-edizione-Eboli

da (POLITICAdeMENTE) il Blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Sono partiti i lavori della settima edizione dell’Infiorata del 7 giugno 2015 a Piazza Borgo di Eboli. Quest’anno all’iniziativa dell’’Associazione “Porta del Borgo“, parteciperanno circa 100 ragazzi del Liceo Artistico “Sabatini-Menna” e del Liceo Artistico “Carlo Levi” di Eboli, più due ragazzi ebolitani ex allievi, i quali con la tecnica dell’aerografia, e diverse altre tecniche, dai fiori ai gessetti colorati ed altro insieme ai Salatori di Nocera eseguiranno e ai tanti cittadini e associazioni di volontari eseguiranno il grande tappeto profumato e colorato su cui passerà la processione.

Infiorata-Eboli-studenti

Infiorata-Eboli-studenti

Il 7 giugno 2015, con l’INFIORATA, in onore della Madonna si rinnova una tradizione ma si realizza anche una grande opera artistica, particolarmente suggestiva sia per il valore artistico che per quello religioso e culturale. Un’opera L’Infiorata che riproduce immagini sacre realizzate artisticamente di petali di rose e di fiori di ogni colore e di ogni specie.

L’Infiorata giunta alla sua VII edizione ormai è una tradizione ma è anche una grande opera floreale ed artistica, dove religione, tradizione e cultura popolare si incontrano in un unico evento: la Trasfigurazione di Nostro Signore. Per l’occasione i  ragazzi del liceo artistico “Sabatini Menna” di Salerno sotto la guida del prof. Salvatore Mansi e con la stretta collaborazione dell’Associazione “Porta Borgo” e tanti altri volontari realizzeranno un opera artistica unica e grandiosa nell’aspetto, un tappeto di fiori lungo circa 80 metri e largo 8 metri contenendo motivi religiosi realizzati con tecniche miste e diversificate tra di loro anche nei materiali che vengono abbinati a un  gran numero di fiori, il tutto in Piazza Borgo a ridosso del centro storico di Eboli.

Infiorata-preparazione-fiori

Infiorata-preparazione-fiori

Il Luogo, dove per secoli si svolgeva il mercato, “Piazza Mercato” ora Piazza Borgo, ricade nel percorso della processione ma è anche un sito che corrisponde ad una delle porte dell’antica Città di Eboli. In questa piazza dalle prime ore del mattino tutti, e in particolar modo gli studenti del liceo, realizzeranno la loro opera “disegnando” le varie composizioni in estemporanea, cioè con tecnica diretta senza cartoncini preparatori, i giovani studenti-artisti verranno affiancati dai cittadini del posto che contribuiranno sia alla selezione dei petali che alla loro posa sul tappeto, in un clima di grande festa.

Tutti insieme a realizzare l‘Infiorata”: un’opera unica e irripetibile che oramai da 7 anni si rinnova e si rigenera nella tradizione e nella fantasia artistica degli alunni, i quali in maniera spontanea avranno un “interscambio” culturale con i cittadini del luogo e un riscontro di un territorio a loro sconosciuto la città di Eboli con la sua storia e il suo bellissimo borgo medioevale. Inoltre un esperienza didattica interessante  infatti la teoria diventa realtà e  cioè applicare il linguaggio e le tecniche acquisite a scuola.

Eboli, 4 giugno 2015

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Il merito di questa iniziativa è ESCLUSIVAMENTE del prof. Salvatore Mansi, della moglie Concetta e di alcuni volontari che, a proprie spese, sono andati materialmente a raccogliere i petali sotto le serre e, materialmente, con i ragazzi del liceo artistico, realizzeranno il capovaloro che ben conosciamo. Altri se ne aggiungeranno in mattinata e nel pomeriggio, a fare il lavoro più comodo, e vorranno anch’essi prendersi i meriti. Tutto quello che è stato realizzato e verrà offerto sarà tutto A TITOLO GRATUITO a differenza di altre iniziative che, ormai, sono state ridotte a mera operazione commerciale.
    Sono un frequentatore di entrambe le iniziative e lo spirito è molto diverso l’uno dall’altro.
    I miei più vivi complimenti agli organizzatori di QUESTA iniziativa.

  2. grazie per l’attenzione al dott. Del Mese di aver pubblicato l’evento . grazie ,grazie ,grazie.

  3. fortunatamente ci sono Ebolitani attenti su quello che succede ad Eboli come il dott. Massimo Del Mese grazie per la sua attenzione.

  4. Un dolcissimo ricordo per padre Cosimo, sempre presente a questa manifestazione ed un immenso in bocca al lupo e auguri di pronta guarigione ad Adelaide Melillo che vedo nella foto. Un bacio grande

  5. Un vero peccato. La pioggia inattesa ha distrutto il lavoro di un’intera giornata. Quei poveri ragazzi, sotto la canicola, hanno dato il meglio di se. Sarebbe stato, ancora una volta, un capolavoro ma il clima non possiamo ancora controllarlo ne possiamo prendercela con i politici (almeno per questo).
    Spero avrete un’altra occasione per potervi esprimere.
    Un grande in bocca al lupo!!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente