Giunta Santomauro nuova: problemi vecchi

Monta la protesta sui “Patti di Reciprocità”, nasce un comitato contro le manovre dall’alto.

Comune di Battipaglia

Comune di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Ancora deve trovare una maggioranza stabile e Santomauro già sta alla sua seconda Giunta. Se non ci saranno colpi di scena è probabile che nella conferenza stampa di domani Il Sindaco di Battipaglia presenterà alla Città una giunta “corta”, in attesa che il suo partito sciolga le riserve e nomini i suoi uomini.

La Nuova giunta, quindi, sarà composta da Salvatore Anzalone, Alfonso Capuano, Massimiliano Casillo, Giovanni Valletta, Michele Marrandino, Michele Toriello, Domenico Di Napoli e la giovanissima Marika Calenda. Le altre due caselle saranno occupate appena il PD riuscirà a risolvere i suoi problemi, che purtroppo per il Sindaco, non riguardano solo le nomine di Assessore , ma che passano anche altri assestamenti, non ultimo i “Patti di Reciprocità“, che pare siano stati contestati da ampi settori sia interni che esterni alla maggioranza.

Luigi Viscido e Alfonso Bufano, i due Assessori che saranno sostituiti, hanno accettato un ruolo supplente in attesa della formalizzazione ufficiale degli altri due dei tre nomi spettanti al Partito Democratico, che sicuramente saranno: l’ex Sindaco di destra di Battipaglia Alfredino Liguori, successivamente passato con il centro-sinistra e Angelo Marsico ex consigliere PD.

Alfredino Liguori

Alfredino Liguori

Questa nuova formazione, non trasmette particolari “emozioni” se non la nomina della giovanissima studentessa Marika Calenda, mentre invece non si può sottacere la divaricazione politica che attraversa il Partito Democratico da una parte, il Gruppo consiliare dall’altra e il Sindaco Santomauro. Divaricazioni che sono apparse già nel corso e successivamente dopo la celebrazione del Congresso del PD, che si sono accentuate con le varie nomine e si sono aggravate, non appena l’Amministrazione ha raggiunto con i numeri l’autosufficienza, quasi a sottolineare che i conti si fanno con l’oste. L’oste in questo caso è rappresentato dal duo PD Ivan Corrado e Domenico Zottoli ex forzisti, che vogliono una loro rappresentanza in giunta, e dall’altro duo Egidio Mirra e Piero Lascaleia,  entrambi dell’Area Bassolino-Valiante che incominciano a tenere sotto scacco il Sindaco, il quale, riesce a blindare solo Anzalone e lascia al partito il resto della contesa.

Michele Marrandino

Michele Marrandino

I problemi non finiscono mai, anche perché nel pomeriggio c’è il Consiglio Comunale che sicuramente, se si celebrerà, sarà all’insegna della guerriglia, sia per sottolineare il varo di una giunta Bis, frutto di trasformismo politico sia per protestare circa la Delibera di Giunta n. 211 del 7 dicembre 2009, avente ad oggetto “Accordo di Reciprocità Sele Picentini“, pare si sia formato un comitato di protesta contro le intromissioni “straniere” quidate dal Consigliere Orazio Tedesco. Proprio questa ultima delibera è la pietra dello “scandalo”, infatti, appena si è venuti a conoscenza dei suoi contenuti e delle nomine in essa contenute relativamente alla segreteria Tecnica, nella quale compaiono oltre che la Segretaria Maria Tripodi, quella dell’Ingegnere Vito Avino, L’Architetto Gianpaolo Lambiase ex assessore Provinciale della Giunta Villani, e del Dott. Salvatore Marisei Consigliere Comunale di Eboli e nipote dell’ex Ministro Carmelo Conte. La contestazione riguarda il metodo e le singole nomine ritenute tutte di chiara matrice politica riconducibile sempre ad una determinata area politica vicina a quella del Presidente Bassolino.

Indipendentemente dalla delibera e delle nomine, senza entrare nel merito e senza giudicare le singole persone, quello che si contesta è il metodo e la estraneità degli stessi rispetto al territorio. La stessa Delibera invece non è passata nella Giunta Comunale della vicina Eboli. Con questo viatico, l’Amministrazione Santomauro bis non promette grandi cose, si presenta già male, all’insegna della conflittualità (del PD e delle fazioni interne al PD stesso), e all’insegna della lottizzazione vedi alcuni assessori come Capuano e Di Napoli, nominati personalmente dai consiglieri Angelo Cappelli Marco Campione. Non si era mai visto fino a questo momento che le nomine assessoriali fossero ai “proprietà” dei singoli Consiglieri, ma naturalmente non c’è mai limite alla conoscenza.

……………..  …  ………………

LA NUOVA GIUNTA SANTOMAURO

Giovanni Santomauro – Sindaco

Salvatore Anzalone – Vice Sindaco o Lavori Pubblici

Alfonso Capuano – Urbanistica

Massimiliano Casillo – Ambiente

Giovanni Valletta – Politiche sociali

Michele Marrandino – Rapporti società Partecipate

Michele Toriello – Affari Generali

Domenico Di Napoli – Avvocatura

Marika Calenda – Pari opportunità

Alfredo Liguori Urbanistica o Politiche sociali

Angelo Marsico Personale o Servizi Sociali

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. santomauro…..ma chi se ne frega!!!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente