XI^ edizione della Lampadodromia di Paestum

Giovedì 2 luglio presentazione e consegna delle Fiaccole per la XI^ Lampadodromia.

per la prima volta, infatti, le gare saranno due, la tradizionale Lampadodromia  che vedrà in gara, appunto, le contrade, e la Chora di Paestum–Palio del Cilento, che sarà una competizione tra comuni cilentani.

lampadodromia_paestum

lampadodromia_paestum

da (POLITICAdeMENTE) il blog di Massimo Del Mese

CAPACCIO-PAESTUM – E’ sicuramente uno degli appuntamenti più attesi dell’estate, un’occasione di divertimento ma anche un momento di incontro tra i cittadini delle contrade che costituiscono il territorio di Capaccio: quest’anno la Lampadodromia compie undici anni, e dopo il “giro di boa” dei dieci, si presenta con una novità: per la prima volta, infatti, le gare saranno due, la tradizionale Lampadodromia  che vedrà in gara, appunto, le contrade, e la Chora di PaestumPalio del Cilento, che sarà una competizione tra comuni cilentani.

La gara partirà da Capaccio Scalo, mentre l’arrivo, come di consueto, sarà a Paestum dove il primo atleta ad arrivare accenderà con la sua fiaccola il tripode della vittoria.

In attesa della manifestazione, che si svolgerà domenica 5 luglio, giovedì 2 luglio, alle 20.00, nella Sala Erica verranno consegnate a tutte le contrade e i comuni partecipanti le fiaccole che gli atleti delle diverse squadre si passeranno durante la staffetta.

Si comunica che in occasione della gara, domenica 5 luglio, rimarranno chiuse al traffico veicolare, limitatamente allo svolgimento della manifestazione, dalle ore 20.30 alle ore 22, via G. Falcone, via Italia ’61 e via Magna Graecia (tratto compreso tra via Italia ’61 e via Tavernelle). Gli automobilisti potranno utilizzare i percorsi alternativi indicati in loco.

Capaccio Paestum, 30 giugno 2015

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. la lampadodromia,oltre che una suggestiva gara in notturna, ha un significato ben più grande.Se leggiamo il De Rerum Natura di Lucrezio troviamo questa emozionante frase: ET QUASI CURSORES VITAI LAMPADA TRADUNT,il passaggio della fiaccola della vita di generazione in generazione.Ecco rivestire la Lampadodromia in qualcosa di sacro.
    Eutukìa dunque,buona fortuna,namasté a tutti e ai giovani in particolare

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente