"Bocconi" tag

FN Battipaglia: Difendiamo il nostro Liceo Classico

BATTIPAGLIA – A Inverso si accoda Forza Nuove e Lotta Studentesca: “difendiamo il nostro Liceo classico”.
Abbiamo capito che il Liceo Classico di Battipaglia è di FN e LS, e che lo consigliò Pasquale Nonno a motivo della rivolta del “69” e per sedarla. La storia di Battipaglia è affascinante non grezza

Nuovi criteri di nomine per i manager di Asl e Aziende ospedaliere

NAPOLI – Il Consiglio Regionale della Campania, su proposta dell’On. Antonio Valiante(PD) approva i nuovi criteri per la selezione dei manager delle ASL e della Aziende Ospedaliere. Sarà una Commissione di 5 componenti tra Prof Universitari, Avvocati dello stato e Agenas a valutare i titoli.
Da oggi si cambia, Bandi pubblici per le nomine. I manager della Sanità saranno scelti tenendo conto dei meriti e delle professionalità.

L’iPod batte i Professori

SCUOLA & GIOVANI
La lezione s’impara meglio se la scarichi sull’iPod
Un esperimento dimostra che il metodo funziona – Le università adottano i corsi presi da iTunes
di Riccardo Staglianò da La Repubblica

NEW YORK – Podcast batte prof, 71 a 62. Non sarà una partita giocata in un’università pubblica che sta vicino alle cascate del Niagara a decidere il futuro dell’istruzione, ma l’indizio non è trascurabile. E dice che, quando è usata bene, la tecnologia funziona meglio dell’uomo nel far entrare nozioni complesse nelle teste degli studenti. Invece di rimpiangere i bei tempi andati del chalk and talk, gessetto e discorso, i docenti farebbero bene a imparare ad adoperare un registratore digitale. Perché la rivoluzione (dell’accademia) non sarà trasmessa in tv, ma non è da escludere che sia scaricabile.

L'iPod batte i Professori

SCUOLA & GIOVANI
La lezione s’impara meglio se la scarichi sull’iPod
Un esperimento dimostra che il metodo funziona – Le università adottano i corsi presi da iTunes
di Riccardo Staglianò da La Repubblica

NEW YORK – Podcast batte prof, 71 a 62. Non sarà una partita giocata in un’università pubblica che sta vicino alle cascate del Niagara a decidere il futuro dell’istruzione, ma l’indizio non è trascurabile. E dice che, quando è usata bene, la tecnologia funziona meglio dell’uomo nel far entrare nozioni complesse nelle teste degli studenti. Invece di rimpiangere i bei tempi andati del chalk and talk, gessetto e discorso, i docenti farebbero bene a imparare ad adoperare un registratore digitale. Perché la rivoluzione (dell’accademia) non sarà trasmessa in tv, ma non è da escludere che sia scaricabile.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2023 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente