"Giovanni Toti" tag

Mara Carfagna Ministro per il Sud

SALERNO – Soddisfazione per il Gruppo Consiliare Provinciale di FI Salerno per la nomina di Mara Carfagna Ministro per il Sud.

Soddisfazione nel mondo politico salernitano e soprattutto degli esponenti politici di Forza Italia come il capogruppo consiliare provinciale Giuseppe Ruberto e il Consigliere provinciale Valerio Longo. Soddisfazione e apprezzamento anche dell’On. Gigi Casciello che con la neo-Ministra Carfagna è stato cofondatore dell’Associazione Voce Libera. 

Regionali: Il Centrodestra ha raggiunto l’accordo sui Governatori

ROMA – Regionali, il Centrodestra trova l’accordo sui candidati: Caldoro (Campania), Fitto (Puglia), confermati Toti (Liguria) e Zaia (Veneto).
Berlusconi, Salvini e Meloni chiudono l’accordo con un fifty-fifty: E la partita finisce nel più classico degli accordi cencelliani 2, 2 e 2: 2 candidati al FdI; 2 alla Lega; e due a Forza Italia. Il centrodestra è pronto ad affermare il buon governo. Sarà quello lombardo? 

Forza Italia in liquidazione e il “Direttorio”: No di Carfagna e Casciello

SALERNO – Il Tavolo delle regole di FI si rompe. Berlusconi lancia l’Altra Italia. Toti va via. Carfagna resta ma non ci sta.
L’On. Gigi Casciello (Forza Italia) con Berlusconi e a sostegno della Carfagna boccia il Coordinamento Nazionale come “Direttorio”: «La proposta organizzativa del tavolo delle regole tradisce le attese del popolo di Forza Italia». Erano pronti già i sondaggi di Piepoli e Mannheimer.

Forza Italia riparte da Eboli

EBOLI – Fuori la Carfagna dalle europee, tra nuovi e vecchi arnesi, FI tenta il rilancio dalla Piana del Sele e l’agronocerinosarnese.
L’On Fasano affronta le europee pensando alle regionali 2020 e disegna un nuovo organigramma con la nomina dei Coordinatori di Eboli, Battipaglia e Siano, rispettivanente: Paolo Polito, Tucci e Landi. Nella capitale storica della Piana del Sele già si pone un problema di leadership con il consigliere uscente Cardiello jr, e spunta una candidatura Melchionda alle regionali.

Con Renzo Piano Genova sceglierebbe “l’Architettura dell’ovvio”

ROMA – Il nuovo Ponte e “L’architettura dell’ovvio”, con Renzo Piano Genova sceglierebbe la fattibilità veloce.
La riflessione di Del Mese. “Soluzioni tipo Morandi rischierebbero oggi di non essere finite, se non in tempi biblici, magari stravolte nel percorso”.

Renzi, Berlusconi e i nuovi Partiti: I tormentoni dell’estate

ROMA – Tra batoste elettorali e ferali sondaggi, Renzi e Berlusconi ci riprovano con “nuovi partiti”, ed è il tormentone estivo.
Lo scenario apocalittico spingerebbe secondo indiscrezioni, ad un Nazareno-Bis, con una sorta di “Forza R&B” per contrastare l’ondata di antipolitica giallo-verde. E mentre Salvini drena consensi da Destra e Di Maio da Sinistra, la prova del nove per Renzi e Berlusconi saranno le elezioni europee del prossimo anno, ma gli analisti politici vedono nero: “I buoi sono scappati da tempo!”

Regionali Campania 2015: La sfida finisce 5 a 2 per il Centrosinistra

ROMA – La Sfida elettorale finisce 5 a 2 per il centrosinistra. Urne semivuote: è desertificazione elettorale; e indipendentemente dai risultati non è favorito nessuno. Ecco gli eletti partito per partito.
Gli Eletti: Toti (FI) e Zaia (Lega Nord) per il centrodestra; Rossi, Emiliano, Marini, Ceriscioli del PD. E mentre sono ancora in corso gli scrutini, in Campania Vincenzo De Luca prevale sull’uscente Stefano Caldoro. E mentre Berlusconi risorge, il PD e Renzi prendono una scoppola.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente