"risoluzione" tag

Battipaglia: Più responsabilità e serenità per ALBA Srl

BATTIPAGLIA – Dalla Partecipata ALBA Srl un richiamo alla responsabilità per una risoluzione giusta della vertenza.
ALBA S.r.l.: “In questa delicata fase aziendale le prese di posizione precostituite non contribuiscono al raggiungimento di un punto di equilibrio, a cui si sta faticosamente cercando di pervenire, ma viceversa alimentano un clima di tensione generando sfiducia negli stakeholders interni ed esterni”.

Corrispondenza a Pontecagnano: PPTT attiva telefono per segnalazioni

PONTECAGNANO FAIANO – Problema corrispondenza postale a Pontecagnano Faiano.
Attivato il n. telefonico 089 4068345, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00, per le segnalazioni e la risoluzione dei problemi di consegna.

L’on. Piero De Luca visita la Treofan. Duro attacco da “Battipaglia Nostra”

BATTIPAGLIA – Visita alla Treofan di Piero De Luca che si schiera a fianco dei lavoratori per la risoluzione della vertenza.
L’on. De Luca parteciperà all’incontro di martedì 8 al MISE per la risoluzione della vertenza e la salvaguardia dei posti di lavoro. Martedì mattina è convocato anche il Consiglio Comunale monotematico, ma l’associazione di destra “BattipagliaNostra” sferra un duro attacco al Deputato PD.

I Comitati Ambientalisti ebolitani chiedono ascolto sulla “questione” rifiuti

EBOLI – Nuova diffida dai Comitati “Salute Pubblica” e “Eboli dice No” sul ciclo integrato dei rifiuti nel comprensorio del Sele: Chiedono ascolto al Tavolo Tecnico.
Resa nota una lettera di intenti-diffida dei Comitati ebolitani che chiede ai Comuni di Battipaglia e Eboli e alla Regione Campania di leggerla e allegarla alla delibera del 19 febbraio 2018, nel corso del tavolo tecnico istituzionale convocato presso la Regione, diffidando gli Enti preposti a rispettare i protocolli nazionali ed europei.

NO al Biodigestore: Assemblea Pubblica a Eboli e oggi a Battipaglia

EBOLI – Assemblea Pubblica all’Hotel Grazia di Eboli per dire NO al Biodigestore. Nasce il Coordinamento dei comitati.
L’incontro organizzato dalla rete dei comitati civici, con il supporto del capogruppo Cardiello di FI, la partecipazione della Sindaca di Battipaglia Francese, per dire NO ad nuovo impianto di smaltimento rifiuti: ”Non siamo disposti ad esere la pattumiera di Salerno e provincia,. Si rischia il collasso Economico e gravi ripercussioni sulla Salute: Cariello faccia la sua parte!”

Cariello chiede al Ministro il Tribunale Ordinario a Eboli

EBOLI – Il sindaco Cariello, in una lettera al Ministro della Giustizia Orlando chiede l’istituzione del Tribunale Ordinario a Eboli.
Assicurato alla città ed al territorio la permanenza dell’Ufficio del Giudice di Pace, l’Amministrazione comunale si rivolge al Ministro della Giustizia e tenta la carta della istituzione di una sezione autonoma ad Eboli del Tribunale Ordinario. “Ropp arrubbat ‘n port e fierr”

Cariello rilancia l’Area PIP: 11 lotti assegnati; 200 nuovi posti di lavoro

EBOLI – Bilancio positivo per l’Area PIP. L’Amministrazione rilancia con nuove condizioni per investimenti, sviluppo e occupazione.
Dalle 23 aziende realmente operative degli 86 lotti assegnati su 91, si è passati in 14 mesi: alla risoluzione di 5 su 6 contenziosi; all’assegnazione di 11 lotti a 6 aziende, per un impiego di 200 unità lavorative, ricavando 1.800.000 euro; all’avviamento di 15 decadenze per le aziende assegnatarie inadempienti.

Vecchio: Vicini ad una soluzione per lSES

EBOKI – Dal Presidente del Consiglio comunale di Eboli Vecchio una soluzione per salvare l’ISES e tutti i servizi.

Vecchio: L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Massimo Cariello, rispetto alla vicenda ISES, ha individuato praticabili ipotesi per la soluzione della annosa vicenda.

Rosania sui Parcheggi interrati: Un Consiglio Comunale umiliato

EBOLI – Un Consiglio Comunale umiliato. Progetti bloccati. Investitori in fuga. Una Città in miseria.
Per Rosania c’é solo una speranza: “L’amministrazione vada via e riconsegni agli ebolitani la possibilita’ di scegliere un nuovo governo cittadino capace di fare i conti con i problemi enormi ed incancreniti di una citta’ che non merita questo miserevole spettacolo!”

Il pianeta è in pericolo? La guerra climatica può destabilizzarlo

ROMA – La guerra climatica può destabilizzare il Pianeta? La situazione sembra esserci pericolosamente sfuggita di mano.
L’ecologia viene usata: dalla classe politica, soprattutto durante i periodi elettorali; Il settore industriale e commerciale, per scopi pubblicitari e quando deve beneficiare di ecoincentivi; il mondo accademico la considera unicamente come settore di studio.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente