"Romeo" tag

Nuovi modelli in campo per i Servizi Sociali: Eboli fa scuola

SALERNO – Eboli esporta un nuovo modello nel campo dei Servizi Sociali fatto di più attenzione per: minori, anziani e vittime di violenza.
Eboli mette sul tavolo di esperti ed operatori dei servizi sociali il suo modello comunale di interventi su minori e situazioni di fragilità. Il Sindaco di Eboli Massimo Cariello: “Tre direttrici principali hanno accompagnato il nostro modello, che con soddisfazione posso dire essersi rivelato un vero riferimento per i territori”.

Il brigantaggio scoperto due volte

NORD & SUD il dibattito
NAPOLI – Il giudizio sul Risorgimento, nel caso migliore, è quello, inverosimile, espresso nel romanzo il Gattopardo: cambiare tutto per non cambiare nulla.
Il Risorgimento fu fatto contro i contadini, contro il popolo, contro tutti, specie contro i meridionali.
NAPOLI – Con questo articolo di Giuseppe Galasso, POLITICAdeMENTE, ha intenzione di continuare a favorire il dibattito sulla questione meridionale……….

L’inchiesta di Napoli: si cambi la Legge, meno potere a Sindaci e Giunte

Nella Vicenda Global Service, gli inquirenti sostengono che il disegno criminoso non si è realizzato solo perché vi è stato il sentore dell’intervento della Magistratura, ma che comunque poteva realizzarsi in quanto era a quello scopo finalizzato. L’imprenditore Romeo, gli Assessori Di Mezzo e Laudaddio; gli ex Assessori Cardillo e Gambale; il più sfortunato suicida Nugnes e il resto delle 13 persone interessate dalle misure cautelari, hanno utilizzato una “pratica” consueta in tutte le Amministrazioni Comunali: quella di spese non previste e quindi senza copertura finanziaria, che seguono scorciatoie e vengono liquidate, sottraendo fondi ad altri capitoli, arrecando un danno ai cittadini, alle finanze del comune e all’Erario.

L'inchiesta di Napoli: si cambi la Legge, meno potere a Sindaci e Giunte

Nella Vicenda Global Service, gli inquirenti sostengono che il disegno criminoso non si è realizzato solo perché vi è stato il sentore dell’intervento della Magistratura, ma che comunque poteva realizzarsi in quanto era a quello scopo finalizzato. L’imprenditore Romeo, gli Assessori Di Mezzo e Laudaddio; gli ex Assessori Cardillo e Gambale; il più sfortunato suicida Nugnes e il resto delle 13 persone interessate dalle misure cautelari, hanno utilizzato una “pratica” consueta in tutte le Amministrazioni Comunali: quella di spese non previste e quindi senza copertura finanziaria, che seguono scorciatoie e vengono liquidate, sottraendo fondi ad altri capitoli, arrecando un danno ai cittadini, alle finanze del comune e all’Erario.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente