"somma urgenza" tag

Sarà messo in sicurezza il muro del Castello Colonna

EBOLI – Stabilita l’agenda dei lavori per la messa in sicurezza della cinta Muraria del Castello Colonna di Eboli.
Dopo l’attivazione, che avverrà con la procedura della somma urgenza per la messa in sicurezza del muro e dopo l’operazione di catalogazione, rimozione e stoccaggio del materiale di risulta del crollo, si procederà alla valutazione del nesso di causalità fra il dissesto verificatosi e i lavori della “Casa del Pellegrino”.

Chiusura Reparti di Ostetricia e Pediatria di Eboli: Le Reazioni. I responsabili

EBOLI – Squillante per risparmiare chiude e trasferisce reparti per mancana di personale invece di eliminare 22 milioni di prestazioni ALPI. Con quei soldi si assumerebbero 450 tra medici e infermieri.
Scotillo FISI Sanità: “Accellerare i processi nei Presidi della Valle del Sele”. Damiano Cardiello FI: “La nostra proposta è di mantenere tutti i reparti, con Eboli riferimento per cardiologica e Battipaglia con il polo neonatale di terzo livello”.

Il Sindaco di Fisciano Amabile ordina alla Gori il ripristino delle rete fognaria

FISCIANO – Ordinanza del Comune di Fisciano alla Gori per riparare il tratto di rete fognaria sprofondato in via Nastri a Lancusi.
L’ordinanza concede tre giorni di tempo alla Gori Spa per eseguire i lavori di riparazione, in mancanza dei quali saranno eseguiti in danno. Il Comune ha notificato per conoscenza il dispositivo a tutti gli Enti sovracomunali.

Cecilia Francese: NO al Commissariamento dell’Ospedale di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Nella Sanità bisogna evitare sprechi e ottimizzare le risorse, ma non prima di fissare e garantire gli standard. Con 22milioni di Alpi si assumono 400 tra medici e infermieri.
No al commissariamento. I costi di ALPI e straordinari sono la conseguenza della carenza di personale. Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca: o si assume nuovo personale o si devono accettare straordinari e ALPI.

Battipaglia: La pulizia delle caditoie affidata a una ditta esterna. Era vera … urgenza?

BATTIPAGLIA – Il commissario ha avallato, così come indicato dai dirigenti, ad una ditta esterna, la pulizia delle caditoie che prima effettuavano le Società partecipate. Era vera … urgenza? Restano i dubbi.
Etica per il Buongoverno fece già un’interrogazione all’epoca, quando l’Amministrazione affidò, delle 6000 caditoie pulite dagli operai di Alba Nuova, passati poi alla Società Nuova, la pulizia di circa 700 tombini col risultato che Battipaglia si allagò.

Eboli: Quando gli appalti hanno la coda…… fanno danni e tanti debiti

EBOLI – I lavori di somma urgenza e gli affidamenti diretti, fanno danni e debiti, ma scatenano la polemica e al batti e ribatti tra Mazzini(maggioranza) e Cariello(opposizione), interviene Di Benedetto.
Di Benedetto (Nuovo Psi): arroganza e di sindrome di immunità ad ogni eventuale controllo è la principale causa della cattiva amministrazione, che tanto danni ha fatto al territorio.

Nuovo PSI: Basta con l’affidamento diretto dei lavori

EBOLI – Cariello, Fido e Ginetti del Nuovo PSI dicono all’Amministrazione Comunale: Basta all’affidamento diretto dei lavori.
Il Nuovo PSI ha presentato un’interrogazione per sapere quali e quante sono le imprese interessate all’affidamento diretto di lavori; quali sono i criteri delle scelte e gli importi, se sono in regola con i documenti e se hanno debiti o contenziosioin atto.

Raccolta di firme per Medicina Nucleare all’Ospedale di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Una raccolta di firme per l’acquisto dell’Apparecchio “Gamma Camera” al Reparto di Medicina Nuclerare dell’Ospedale di Battipaglia.
Cecilia Francese: “500 mila euro per rimettere un funzione un reparto, unico in tutta l’ASL Salerno e punto di riferimento per realtà sanitarie anche fuori della nostra provincia. Il DG Squillante non trova i soldi mentre paga 22 milioni di euro di “ALPI.

Vitiello(PD): un “Codice etico” per combattere le infiltrazioni camorristiche

SCAFATI – Come arginare questo fenomeno della infiltrazione camorristica negli appalti? con un codice etico e escludendo le ditte in odore di camorra.
Un Codice etico, blindare i Bandi di gara, Favorire le Imprese che denunciano le estorsivi, escludere le Ditte in odore di camorra, introdurre una premialità per le Imprese sane, questi alcune proposte della Vitiello per arginare il fenomeno delle infiltrazioni camorristich

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente