"sviluppo urbanistico" tag

Dal Terremoto del 24 agosto, al “Terremoto mediatico” al Terremoto di oggi: Ne parla l’Ingegnere Amato

EBOLI – A due mesi dal Terremoto di Amatrice, Accumoli e Arquata, i problemi sono irrisolti e, “mediaticità” a parte, oggi la terra ha tremato ancora.
E tra il terremoto del 24 agosto scorso, gli effetti mediatici successivi del Governo e le nuove scosse di stasera del Centro Italia, si conferma la vulnerabilità del patrimonio edilizio italiano. E di questi problemi e delle normative raccogliamo le riflessioni dell’Ing. Antonio Amato

Rotondo(PD) replica sull’Orientale e rilancia i grandi temi politici

EBOLI – Il capogruppo del PD Rotondo interviene sulla questione dei fondi dell’Istituto Orientale: “vengono finalmente poste le condizioni per accellerare la trattativa.
Rotondo rilancia: Ora un Consiglio monotematico sui grandi temi alla base dello sviluppo urbanistico della Città”.

Piano di edilizia Sociale Fontanelle: Si allo sviluppo No alle speculazioni

EBOLI – Cariello e i socialisti del Nuovo PSI sull’Housing sociale Fontanelle, dicono Si allo Sviluppo, NO alle speculazioni.
L’Amministrazione Melchionda incapace di contrapporsi, avalla l’attacco di speculatori edilizi, senza chiedersi e proporre perché quel’investimento non interessa i nostri PUA, ma una collina non edificabile.

Il Sindaco di Eboli a Radio RSC

EBOLI – Venerdì 24 febbraio 2012, alle ore 18.00, il Sindaco di Eboli Martino Melchionda a radio RSC, risponde in diretta agli ascoltatori.

Dal Comitato di Quartiere Serracapilli la proposta di razionalizzare l’asse Piazza-LeBolle

EBOLI – Da piazza della repubblica a “Lebolle”, razionalizzare l’esistente guardando lontano.
Le nuova realtà del Centro Commerciale Le Bolle, stravolge il Quartiere Serracapilli e rende obbligatorio un nuovo approccio alla territorialità, senza però cadere negli errori del passato.

Nuova uscita autostradale:Melchionda chiede un’incontro al Presidente dell’ANAS

EBOLI – Melchionda: “Da seri approfondimenti da parte dell’Amministrazione comunale, si ritiene necessario espletare un approfondimento circa la realizzabilità di un ulteriore adeguamento dell’attuale svincolo”.
Il progetto della nuova uscita voluto dall’Anas crea una frattura territoriale e soprattutto non risponde alle esigenze di sviluppo urbanistico ed economico programmato sul territorio comunale.

Approvato il “PUA S. Andrea”: si realizzeranno 486 nuovi alloggi su 51 ettari di terreno

EBOLI – Cicia: “Con le infrastrutture collegheremo quell’area al centro urbano, che rappresenta un’enorme bacino, sede naturale di uno sviluppo urbanistico armonioso, a completamento della Città”.
Con l’approvazione del PUA S. Andrea si realizzeranno 486 nuovi alloggi, su un’estensione di 51 ettari di terreno, con l’insediamento di oltre 1300 persone.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente