"terapia intensiva neonatale" tag

Longo (BRV): Non proclami ma fatti

BATTIPAGLIA – Non solo proclami ma fatti concreti, Longo “plaude” alla proposta di realizzare la Torre Oncologica all’Ospedale di Battipaglia. 

Per Valerio Longo esponente del Movimento Battipaglia Radici e Valori, la Sindaca ha recepito le istanze di una petizione cittadina per la creazione una Torre Oncologica all’Ospedale Maria SS della Speranza di Battipaglia. 

Il Ruggi di Salerno nella rete pediatrica per i bambini ucraini

L’AOU Ruggi di Salerno, nel piano di accoglienza per bambini bisognosi di cure mediche provenienti dall’Ucraina. da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese SALERNO – Le conseguenze devastanti della guerra in Ucraina,…

Eboli e Battipaglia: Ospedali in pericolo; Sanità a pezzi

EBOLI – In pericolo gli Ospedali di Battipaglia e Eboli: Servizi a zero. Mancano Medici e Infermieri. I Sindacati lo bocciano. L’ASL lo affonda.

I sindacati aziendali dei PO di Eboli e Battipaglia Cisl-Fp e Uil-Fpl denunciano, Tozzi FdI protesta. Intanto arriva a Eboli accompagnato dall’On. Adelizzi, il Ministro degli Esteri Di Maio e il Sottosegretario alla Salute Sileri, a sostegno del candidato Sindaco Capaccio, e tra un aperitivo e un caffè si discuterà di Sanità e dell’Ospedale di Eboli secondo Capaccio. 

Visconti:Lavoreremo per potenziare il Reparto TIN e l’Ospedale

BATTIPAGLIA – Antonio Visconti sul TIN e l’Ospedale: «Le dichiarazioni del Consigliere Volpe ci Rassicurano, lavoreremo per Potenziare l’Ospedale»

La chiusura oggi del TIN è una storia di arroganza e prepotenza che parte dal Governatore Caldoro e arriva al Governatore De Luca, passando da Squillante a Iervolino e dai vari Spinelli Calabrese e Minervini, giunge alla rapina dei 300milioni dell’Ospedale Unico della Valle del Sele e giunge ai ridimensionamenti, accorpamenti, chiusure e trasferimenti dei reparti, sotto gli occhi incapaci della politica locale. 

Chiusura TIN: Raccolta Firme FdI

BATTIPAGLIA – Il candidato sindaco di FdI Ugo Tozzi chiude domani, con un punto di raccolta firme contro la chiusura TIN. 

La raccolta firrme per chiedere alla Direzione Strategia ASL Salerno e al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca di rivedere la decisione della chiusura della Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Santa Maria della Speranza.

Chiusura TIN P.O. Battipaglia: Appello Cisl-Fp alla Direzione Aziendale

BATTIPAGLIA – Dal 9 agosto chiude l’U. O. di Terapia Intensiva Neonatale (T.I.N.) dell’Ospedale di Battipaglia. 

Appello di Gaspare Pepe Segretario Aziendale CISL FP del P.O. di Battipaglia, alla Direzione Strategica Aziendale, affinché attivi tutte le procedure straordinarie per reperire personale medico, scongiurando un’eventuale chiusura, o forti ridimensionamenti che riducono prestazioni e assistenza sanitaria. 

Battipaglia: Presto dall’Asl due giovani medici per la TIN

BATTIPAGLIA – Presto il DG dell’Asl Sa Iervolino invierà due medici all’Ospedale di Battipaglia per la Terapia Intensiva Neonatale. 

La Sindaca di Battipaglia Cecilia Francese: “nella mattinata di ieri mi sono risentita ancora col Direttore Generale dell’ASL Salerno Mario Iervolino, il quale ci ha assicurato l’arrivo di 2 giovani medici”. 

Ospedale di Battipaglia: Chiude la terapia intensiva neonatale

BATTIPAGLIA – Chiusura della Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale di Battipaglia: Il commento di Ugo Tozzi candidato Sindaco FdI.

Tozzi lanncia un appello al Governatore della Campania De Luca, all’amministrazione comunale e alla Direzione strategica affinché intervengano per scongiurare la chiusura di questo reparto, indipendentemente dai colori politici: “Impegnatevi per scongiurare questa imminente chiusura e per garantire la sicurezza dei bambini. La salute non ha colore politico”.

Buona Sanità a Napoli: All’AOU Vanvitelli installato Microinfusore a neonato diabetico

NAPOLI – Buona Sanità al Policlinico Universitario Vanvitelli di Napoli: Installato un Microinfusore integrato di insulina in una neonata di 20 giorni.

La neonata, di appena un chilo, prematura, è affetta da un raro diabete neonatale, è stata ricoverata e assistita dall’equipe medica nella Terapia intensiva neonatale (TIN) dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “Luigi Vanvitelli” di Napoli, diretta da  GM Antonio Giordano.

Sanità Pubblica a sud di Salerno: Per FISI Sanità di male in peggio

EBOLI/BATTIPAGLIA – Scotillo (Fisi-Sanità) e Adelizzi, (Comitato salute Pubblica) sul “Piano Ospedaliero Valle Del Sele. Con De Luca: Di Male In Peggio!”
L’aggiornamento 2019 del Piano Ospedaliero campano, lo strumento di ripartizione dei servizi sanitari ospedalieri della Campania, penalizza per la Fisi Sanità, i cittadini della Valle del Sele. Scotillo: “Su circa 797 posti letto pubblici ospedalieri spettanti e da ripartire tra i P.O. di Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra e Roccadaspide, ne vengono riconosciuti solo 442!“

Carenze alla Terapia Intensiva Neonatale del “Ruggi”: La denuncia Fials

SALERNO – Inefficienze, carenza di personale e di posti letto nel Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale “Ruggi” di Salerno.

L’appello-denuncia al manager Giuseppe Longo è di Mario Polichetti della Fials: “Subito due posti letto per evitare i trasferimenti in altri presidi della Campania. Subito un confronto con tutte le sigle sindacali per superare l’emergenza”.

Incontro Sindaco-DG ASL Sa: Si va verso il rilancio del P.O. di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Sanità, il Sindaco Francese incontra il DG dell’Asl Giordano e si prospetta un rilancio dell’Ospedale di Battipaglia.
Il DG Giordano ha comunicato che è stato assegnato: a Cardiologia, il dott. Corrado; due specialisti in Ortopedia; il nuovo primario a Chirurgia dottor La Rocca; I responsabili di Radiologia e medicina nucleare, dott. Mondillo e Dott.ssa Ciranna; Avviato il concorso per medici al Pronto Soccorso; Particolare attenzione alla Terapia Intensiva Neonatale con la ricerca di personale altamente specializzato.

FISI Sanità è per il Punto nascita a Battipaglia e se la prende con Melchionda

SALERNO / EBOLI / BATTIPAGLIA – Il Sindacato FISI Sanità sul trasferimento dei reparti di Ostetricia e Pediatria da Eboli a Battipaglia ritiene sia ininfluente l’aspetto delle nascite e trascura quello della Sicurezza delle partorienti.
FISI Sanità ha chiesto l’accelerazione del processo di diversificazione dei due plessi della Valle del Sele e per il Plesso di Eboli che si completino gli interventi programmati e se la prende con il Sindaco Melchionda e definisce la rivolta delle mamme una “protesta montata”.

Le proposte per la Sanita’ della Piana del Sele: Etica chiede un incontro

BATTIPAGLIA – Considerazioni e proposte sulla situazione sanitaria della Piana del Sele, ma mettendo al centro di una battaglia che salvaguardi il diritto alla salute: Etica chiede un incontro.
Gli ospedali di Eboli, Battipaglia, Oliveto e Roccadaspide, hanno sempre rappresentato per gli oltre 200.000 residenti un sicuro riferimento per la tutela della salute. Non c’è riorganizzazione che tenga che possa stravolgere questo concetto cosi fortemente radicato.

Chiusura Reparti di Ostetricia e Pediatria di Eboli: Le Reazioni. I responsabili

EBOLI – Squillante per risparmiare chiude e trasferisce reparti per mancana di personale invece di eliminare 22 milioni di prestazioni ALPI. Con quei soldi si assumerebbero 450 tra medici e infermieri.
Scotillo FISI Sanità: “Accellerare i processi nei Presidi della Valle del Sele”. Damiano Cardiello FI: “La nostra proposta è di mantenere tutti i reparti, con Eboli riferimento per cardiologica e Battipaglia con il polo neonatale di terzo livello”.

FISI Sanità: Un modello unico organizzativo per i P.O. di Eboli e Battipaglia

EBOLI / BATTIPAGLIA – La Fisi Sanità per gli Ospedale di Eboli e Battipaglia invoca un modello unico di organizzazione sanitaria per i due plessi.
SCOTILLO Fisi Sanità: “Un atteggiamento responsabile è mettere mano alla riorganizzazione dei due plessi e considerare la possibilità di prevedere una Direzione Sanitaria unica tra i plessi di Battipaglia, Eboli, Roccadaspide ed Oliveto Citra”.

Sottoscritta una proposta organica per gli Ospedali di Eboli e Battipaglia

EBOLI – Superato ogni tipo di campanilismo, Eboli e Battipaglia sottoscrivono la propria proposta per la riorganizzazione dei rispettivi Presidi Ospedalieri.
il Sindaco di Eboli Melchionda ed il Commissario Prefettizio di Battipaglia Ruffo nell’interesse della sanità locale, hanno raggiunto un’intesa, che attende la convergenza delle forze sociali e politiche, e la condivisione del DG dell’Asl Antonio Squillante.

Ecco il Piano attuativo 2010 dell’Azienda Sanitaria Locale Salerno

SALERNO – Piano attuativo dell’Azienda Sanitaria Locale Salerno: Accorpamenti, trasferimenti, soppressioni e tagli.
Decreto del Commissario Ad Acta per il Piano di Rientro del Settore Sanitario n. 49 del 27.9.2010. Attua il Piano ma senza risorse finanziarie. Un attentato alla salute e ai servizi.

Parte il Piano Ospedaliero, Eboli rischia. Ne parliamo con il Direttore Minervini

EBOLI – Minervini: “Il sistema è collassato ed è indispensabile operare tagli e fare scelte dolorose, ma in prospettiva ne ricaveremo benefici”.
Il Direttore parla dell’Ospedale di Eboli, di professionalità e di esperienze che convoglieranno nell’Ospedale Unico, ma anche di prospettive e miglioramento delle prestazioni.
EBOLI – Il Piano Zuccatelli ormai è partito. Il Governatore Stefano Caldoro spinge per l’attuazione, il sub Commissario Francesco De Simone incomincia ad usare la forbice e l’ascia.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente