"tribunale amministrativo" tag

Nucleo di Valutazione: Immediata e Marino incalzano la Sindaca Francese

BATTIPAGLIA – È ancora polemica tra l’opposizione e la Sindaca Francese sulla illegittimità della nomina del Nucleo di Valutazione,

I Consiglieri comunali Azzurra Immediata e Gaetano Marino dopo aver replicato alle esternazioni della sindaca, stamattina hanno protocollato una moziobe. E la vicenda della nomina del Nucleo di Valutazione promette un lungo strascico amministrativo. 

Forza Italia: Salviamo il Liceo di Eboli

EBOLI – Forza Italia interviene in merito il Ricorso Amministrativo al Tar di Salerno discusso ieri: “Salviamo il Liceo Classico”.
Damiano Cardiello (FI): “Uniti per salvaguardare il Liceo Classico di Eboli, ma occorre riprendere subito il dialogo istituzionale con Enti sovracomunali!”

Ricorso al TAR contro il Piano Ospedaliero: Si discute a Settembre

EBOLI – Per il 27 Settembre è stata fissata l’udienza al TAR Campania per discutere il ricorso contro il Piano Ospedaliero.
Il Comitato per la Salute Pubblica e la Fisi Sanità comunicano che il 27 settembre ci sarà l’udienza al TAR Campania avverso il Piano Ospedaliero Regionale. Scotillo ed Adelizzi: “Confidiamo nel buon senso della presidenza regionale per arrivare ad una soluzione nei prossimi mesi!” Tutto rimandato nel giorno dei Santi Medici Cosma e Damiano.

Sanità: I Riflettori di RaiTre sull’Ospedale di Eboli e l’ASL Sa

EBOLI – Le telecamere del Tg3 Campania all’Ospedale di Ebolui. Sotto accusa l’ASL e la Sanità campana della Valle del Sele e del Calore.
Su invito dell’Associazione “Noi tutti Liberi e Partecipi”, arriva Gianni Occhiello e accende riflettori e microfoni di RAI3 sull’attuale situazione sanitaria e le prospettive future. I responsabili della Rete dei Comitati Civici, Adelizzi, Fornataro, Scotillo e Coscia all’unisono: ”Non comprendiamo il metodo applicato dalla Dirigenza, che penalizza nei fatti i nostri territori!”

Caso ISES: Per Cariello occorre l’impegno di tutti

EBOLI – «Occorre massimo impegno per dare soluzione ai pazienti ed ai lavoratori del Centro Ises».
Cariello: «Mi auguro che le situazioni interne alla gestione si risolvano presto. Il nostro compito lo stiamo portando avanti, adesso auspico che altri lo facciano con la Regione Campania».

Fisciano: Il TAR annulla le “Partite pregresse” della GORI

FISCIANO – Il Tar Campania da rafgione alla Rete dei Sindaci e annulla le “partite pregresse” della Gori.
Insieme ai Comitati “NO Gori! e la Rete dei Sindaci la vittoria è anche del Comune di Fisciano e dell’ex assessore al bilancio Franco Gioia che ha seguito e si è battuto in tutti i tavoli di discussione.

Respinto il ricorso del Comune di Scafati: Il TAR conferma la decisione dell’ASL

SALERNO – Il Tar conferma la correttezza del provvedimento adottato dal manager dell’ASL Salerno Squillante sui laboratori degli Ospedali di Scafati e Sarno.
Squillante: “L’azione di questa Direzione improntata al rispetto della programmazione Sanitaria Nazionale e Regionale. Il continuo ostruzionismo …..non aiuta a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati che sono sempre mirati a tutelare i bisogni, le necessità e i diritti dei cittadini”.

Ciclo Rifiuti: Calabrese(SEL) a Bellacosa sulla Sentenza della Suprema Corte

SALERNO – Ciclo dei rifiuti a Salerno: Botta e risposta tra Calabrese e Bellacosa sulla sentenza della Corte Costituzionale che boccia il ricorso del Comune di Salerno.
Calabrese (SEL) “richiama” Bellacosa, ironizza e ribatte: “Oltre a sbagliare il numero della Sentenza, dimentica l’uso elettorale che i suoi hanno fatto di Palazzo Sant’Agostino”.

Sindacati contro e tutti contro tutti. DIO salvi l’Ospedale di Eboli

EBOLI – Sindacati contro, Volano gli stracci. Sotto accusa è Melchionda. Ma “Spinelli l’abusivo” resta e il DG spende gli spiccioli e va per la sua strada. AIUTO DIO SALVI L’OSPEDALE.
Malchionda: «Staneremo gli altri Sindacati». Cittadino(CGIL): «Melchionda torni a fare il Sindaco e non il lacchè». Casiello(UIL): «Da prima del commissariamento, abbiamo sempre chiesto l’apertura dei reparti accorpati»

Squillante sull’Ospedale di Agropoli: E’ il secondo ospedale più pericoloso

SALERNO – Il presidio ospedaliero di Agropoli per il Direttore Generale dell’ASL Salerno è il secondo più pericoloso per il trattamento della patologia coronarica acuta.
Se per Squillante: «Chiudere l’ospedale di Agropoli non è un mio capriccio», per Pagano: «In questo momento Agropoli non dà alcuna garanzia. Meglio che i pazienti vadano a curarsi con sicurezza da un’altra parte».

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente