Pietrelcina: XVIII^ Edizione Premio Internazionale Padre Pio

10 novembre, ore 18.00, Palavetro, si rinnova l’appuntamento a Pietrelcina con la XVIII^ Edizione del Premio Internazionale Padre Pio.

La Kermesse dedicata al Santo di Pietrelcina ideata da Gianni Mozzillo tende al riconoscimento dei tanti benefattori, impegnati nella loro quotidianità nel mondo del sociale a sostegno e in aiuto dei meno abbienti.

padre-pio

padre-pio

di Giovanni Coscia
per POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PIETRELCINA – “Quest’anno diveniamo maggiorenni”. E’ quanto afferma il Dott. Gianni Mozzillo, ideatore dell’importantissima Kermesse, dedicata al Santo di Pietrelcina, che trascina sempre più fedeli al suo cospetto ed al suo credo in Cristo. L’importante manifestazione, preposta a riconoscere i tanti benefattori, impegnati nel mondo del sociale, nei confronti dei meno abbienti,  con opere di bene quotidiane, a sostegno di un conforto, non solo morale, che necessitano per la propria vita.

L’idea del premio, nacque nel lontano 2000, Con padre Antonio Gambale, lo stesso Gianni Mozzillo e del giornalista Claudio Crovella, sostenuti dall’importantissima e rilevante figura di padre Marciano Morra, da sempre presidente dei gruppi di preghiera di Padre Pio, diffusi in tutto il mondo. Nei fatti concreti, l’associazione Amici di Padre Pio, è la stessa che espone nel mondo intero, le reliquie del Santo frate di Pietrelcina. Da New York, a Parigi, dall’Italia tutta, alle altre nazioni Europee.

Il prestigioso premio rientra nell’ambito delle iniziative destinate ad evidenziare sempre più la figura del grande Frate Cappuccino, nato in terra sannita nel maggio 1887. Quest’anno la manifestazione assume particolare rilievo e importanza perché ricorda il 50° anniversario della nascita in cielo del Santo, e i 100 anni delle stimmate, apparse il 20 settembre 1918 a San Giovanni Rotondo, nonché i 18 anni del Premio internazionale a lui dedicato.

sepe2Da alcuni anni, il premio si avvale della imponente figura del Dott. Antonio Grilletto, responsabile della comunicazione dell’importantissimo premio, che anche quest’anno farà convogliare sul palco del Palavetro, in corso dei Cappuccini a Pietrelcina, importanti personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport. Agli stessi, verrà conferito il premio per l’impegno sostenuto nel mondo della solidarietà, della cultura e dell’accoglienza.

Nelle precedenti edizioni dell’eventodichiara il Dott. Antonio Grilletto, responsabile della comunicazione e del marketing del Premio sono state premiate eminenti personalità del mondo religioso, delle istituzioni civili e militari, dello sport, dello spettacolo, della scienza, dell’arte, dell’imprenditoria, della cultura e del volontariato. Anche per il 2018 continua Grilletto la cerimonia vedrà la presenza di personaggi famosi, ai quali sarà consegnato un dono-premio, quale riconoscimento di quei segni concreti di testimonianza umana, culturale e cristiana che hanno saputo donare, attraverso la missione delle loro professioni o del loro lavoro”.

Non mancherà di certo, l’imponente figura del Mons. Nicola Gagliarde, Presidente dell’associazione, che da sempre è vicino a Mozzillo ed ai tanti gruppi di preghiera. «anche quest’anno, – afferma Mons Nicola Gagliarde, dell’arcidiocesi di Benevento, – ci siamo posti come sempre, un unico obiettivo: il sostegno ad una nuova cultura dell’accoglienza e della solidarietà, verso i ceti più deboli e soprattutto ai sofferenti, ai poveri ed agli emarginati sociali. Inoltre, – continua mons. Gagliarde – la nostra è una missione importante, in quanto siamo portatori del messaggio Francescano, tanto caro a San Francesco ed al nostro Padre Pio e noi tutti siamo per questo messaggio evangelico».

A condurre la serata, saranno la Giornalista Simona Rolandi, volto noto della RAI, e l’attore Gabriele Blair. Tra i tanti ospiti, segnaliamo la presenza del Cardinale Crescenzio Sepe e del giornalista di Mediaset Luca Abete. Le telecamere del circuito Telecapri, News, e Capri event, riprenderanno l’evento che inizierà la sua diretta alle ore 18.00 di sabato 10 novembre. Chiuderà la serata l’artista Gico, autore dell’inno a Padre Pio, con il brano Faro di Luce. Giungeranno a Pietrelcina, i rappresentanti dei gruppi di Preghiera presenti in tutta Italia. Una serata da non perdere e da non dimenticare. Una serata che racconterà in primis, le tante persone, che operano nel mondo dell’accoglienza, della carità e della solidarietà.

Pietrelcina, 7 novembre 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2018 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente