Arriva “E’ccá” il Consorzio che valorizza il Centro Storico

Nasce “É ccá”: Eboli Consorzio Centro Antico. Obiettivo: Valorizzare il Centro Storico di Eboli.

Il progetto “É ccà”, con 19 aderenti, di cui 16 ristoratori e 3 albergatori, volano di rilancio turistico di un vero e proprio “polo del buon cibo e del buon dormire”.

Eboli Consorzio Centro Antico

Eboli Consorzio Centro Antico

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Parola d’ordine: Valorizzazione del Centro Storico e del patrimonio culturale, storico, architettonico, artiscico, naturalistico e…. enogastronomia e ricezione alberghiera che con 19 aderenti, di cui 16 ristoratori e 3 albergatori, un vero e proprio polo del cibo e del buon dormire.

E così nella sala delle conferenze del Museo Archeologico nazionale di Eboli, alla presenza di tutti i soci fondatori, la Stampa e le autorità cittadine: i ristoranti, Al Ciauliello laboratorio di cucina artigianale, Borgo Tredici, Buatt, Cantina Segreta, Osteria Gattapone, Ristorante-vineria Il Panigaccio, Ristorante e Pizzeria Il Pioppo, Ristorante Il Papavero, L’Antica Cantina enogastronomia, Pangurmè – panini gourmet, Antica Pizzeria Perrotta, Trattoria Porta Dogana, Piazzetta Santa Sofia, Vicorua Pizza&Giardino; per gli albergatori, invece Casa Novella, La Casa sulle Monache, Le Case del Borgantico; si è tenuto a battesimo “É ccà“, che altri non è che un consorzio che si pone come obiettivo, appunto, quello di valorizzare il Centro Antico di Eboli e le molteplici attività ricettive, alberghiere e della ristorazione che vi operano.

Eboli Consorzio Centro Antico 3

Eboli Consorzio Centro Antico 3

Una presentazione in grande stile con la presenza massiccia di amministratori locali, Sindaco Massimo Cariello in testa, assessori e consiglieri comunali

Consorzio bagnato, Consorzio fortunato“, si direbbe, ed “É ccà” nasce sotto un buon auspicio in un pomeriggio bagnato da una pioggia persistente. Auspicio dei migliori se si tiene conto che l’Amministrazione comunale ed il Sindaco di Eboli Massimo Cariello per il rilancio della Città, punta sull’immagine, sulla bellezza e la suggestivitá della Città antica, sulla ricchezza del suo patrimonio artistico, monumentale ed archeologico della Città, sulla straordinaria bellezza del contesto paesaggistico e naturale dell’abitato e del territorio circostante di Eboli.

Eboli Consorzio Centro Antico1

Eboli Consorzio Centro Antico1

Una bella responsabilità quella che si attribuisce al nascente consorzio che vuole mutuare ed allargare a nuove esperienze, quella consolidata e di successo delle “Tavole del Borgo“. Responsabilità che a giudicare dalla entusiastica partecipazione dei partecipanti-aderenti, può essere ben riposta poiché tutti con spirito goliardico ma piglio imprenditoriale partecipano convinti, ad una scommessa che tende a diventare in uno il “Brand” della Città di Eboli, come “capitale del gusto e del buon dormire“.

«Il consorzio è costituito dalle imprese horeca (Hotellerie-Restaurant-Café) del centro antico – dice Vito Leso, di Weboli e fra i promotori dell’iniziativa – si è costituito non casualmente, intorno al convento francescano. È ccà è una nuova realtà consortile che avvolge Eboli – conclude Leso ricordando che lo stimolo che ha animato i consorziati partì proprio in occasione della trasmissione televisiva che andò in onda su Rai 3 alla scoperta dei Centri Storici allorquando si evidenziò anche la cultura culinaria ebolitana – nella consapevolezza che facendo ciascuno un passo indietro, tutti insieme possiamo farne tre in avanti».

Eboli Consorzio Centro Antico 4

Eboli Consorzio Centro Antico 4

E a proposito di “cibo” anche tutto il direttivo del consorzio ha evidenziato l’aspetto culturale del cibo e la proposta di alta eccellenza che i consorziati offrono. «Chi viene a Eboli e oltre alle bellezze della Città scopre anche una cultura culinaria ebolitana – ha dichiarato Titti Della Monica, componente del direttivo – resta piacevolmente colpito e ci incoraggia a continuare e a migliorare questa offerta, non solo a chi visita Eboli, ma anche chi ci ritorna e a chi, magari, ne ha solo sentito parlare e ha intenzione di scoprirlo personalmente».

Eboli Consorzio Centro Antico-Paolo Loffredo

Eboli Consorzio Centro Antico-Paolo Loffredo

Il borgo antico di Eboli offre una vasta offerta dal punto di vista culinario. Dal cibo di classe e stellato alla trattoria tipica, dai piatti ricercati a quelli della tradizione locale, alla vera pizza in teglia e con il criscito madre, passando per la modernità dei i panini gourmet e molto altro ancora. Si è andato così man mano costruendo un percorso enogastronomico di primo livello che comprende l’offerta di cibo, vini e birre, accompagnando gli avventori e i turisti fra cucine e stili diversi. E al termine della cena, è anche possibile alloggiare presso le strutture ricettive e B&B che hanno aderito all’iniziativa. Ciascuna di essa, con le proprie caratteristiche, offre uno stile differente, sempre nuove.

A concludere la presentazione, il sindaco della Città di Eboli: «Questa è una svolta importante che consentirà di proseguire nella valorizzazione del centro storico – ha detto Massimo Carielloper me questo è uno degli atti più importanti da quando sono sindaco in questo settore». Il Consorzio, infatti, è stato patrocinato anche dal Comune di Eboli e dal Portale turistico della Città, Weboli.

Eboli Consorzio Centro Antico-4

Eboli Consorzio Centro Antico-4

Eboli Consorzio Centro Antico-5

Eboli Consorzio Centro Antico-5

Eboli Consorzio Centro Antico-6

Eboli Consorzio Centro Antico-6

Eboli, 14 settembre 2016

9 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Mi sa che a breve fra tutte queste feste festini ed inaugurazionii bisognerà mettere l intera giunta a dieta forzata…….che delusione Sindaco dimettiti

  2. Solo una cosa,padre figliolo e spirito santo ca so croci, qua si pensa a fare solo festini e sagre, mo si so consorziati, povera la mia citta man a chi e andata a finire….. vedi nella foto tutti gli assessori cagnolini e qualche consigliere cagnolino, se no il padrone non gli da i croccantini mi vien da piangere incompetenza a palla

  3. Finalmente anche Eboli parla il linguaggio della politica consortile con imprese che si uniscono per un fine comune: far crescere il proprio territorio. Complimenti a tutti i ristoratori e albergatori del centro storico di eboli tra i più belli della campania.

  4. La strada giusta…bravi tutti e buon lavoro!!!

  5. Si tratta di una bella iniziativa, che può ulteriormente valorizzare il centro storico di Eboli. Da seguire certamente!

  6. Bravi la passerella della giunta continu a turno partecipano alle feste di piazza ai festini , dimenticando i problemi accumulati in questi anni…….Dimettetivi siete in poco tempo già scaduti

  7. Mah…mi sembra un modo per distrarre la gente…speriamo bene….penso si tratti solo di foto e titoli….cmq….nulla di concreto

  8. ok ben venga tutto ciò e per quanto riguarda gli abitanti di via bellavista che per accedere alle proprie abitazioni devono pagare un fitto e il Comune altro non fa che pensare alle feste. Grazie Sindaco per l’interesse prestato !!!!

  9. Mai , livello più basso , e’ stato raggiunto da questa città …..
    Nausea disgusto e ribrezzo per questa manica di straccioni falliti che amministra la città …..
    Non riesco ad esprimere altro commento ….. Un sindaco che par u mast e fest…..
    Ma di che vogliamo parlare???
    Sempre più in basso signori…. Sempre più in basso!

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente