Nasce ad Eboli “DemA”, un Movimento vicino a De Magistris

Si è costituito anche ad Eboli DemA “Democrazia e Autonomia”, un Movimento vicino al Sindaco di Napoli De Magistris.

Al primo incontro di DemA si è discusso del mondo della Scuola e delle riforme che riguardano docenti e personale ATA. Affrontati anche i temi della mobilitá e la carenza di mezzi di trasporto per gli studenti del comprensorio nonché le istanze da avanzare all’Amministrazione Cariello.

Movimento politico DemA

Movimento politico DemA

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – «ll 15 dicembre 2016 a Napoli si è tenuta l’assemblea plenaria per la costituzione del Movimento politico DemA “Democrazia e Autonomia”. – Si legge nella nota inviataci dai responsabili cittadini di DemA tra i quali spicca Assunta Nigro, da sempre impegnata nel sociale, da sempre vicina al Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e impegnata nel movimento Arancione – A Eboli i delegati di DemA hanno programmato una serie di incontri con i cittadini su tematiche che mirano a migliorare o ad istituire, visto le nuove normative nazionale e regionali, canali innovativi sul territorio.”

Luigi De Magistris Assunta Nigro

Luigi De Magistris Assunta Nigro

Il primo appuntamento, si è tenuto il 25 c.m. presso la sede di viale G. Amendola 23 palazzo Adinolfi, sul tema Istruzione e mobilità. – Specifica il comunicato stampa del Movimento vicino a Luigi De Magistris inoltre che – All’incontro, dove ha visto la partecipazione di docenti ex docenti, personale ATA e semplici cittadini, si è discusso in particolare delle nuove riforme del sistema scolastico, ponendo in luce le problematiche che si ripercuotono anche a livello territoriale.

Primo punto che si é deciso di affrontare riguarda la mobilità e – Termina la nota di DemAsi è convenuto che l’Amministrazione Comunale debba attuare tutti i provvedimenti necessari per permette agli studenti delle periferie, frazioni che distano quindici chilometri dal capoluogo, a raggiungere, con facilità, le sedi degli istituti scolastici».

N.B. aperto il tesseramento per il 2017 di euro 10,00 direttamente sul sito

http://www.associazionedema.it/associati-a-dema/

Eboli, 29 gennaio 2017

9 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. uff….ancora insiste ….. e pensare che voleva fare il sindaco…..coi 30 voti che ha avuto.

  2. Perché pensi che ci sia spazio solo per gli statisti di cui Eboli è piena?

  3. cose da pazzi…incapace di esprimere un pensiero compiuto pretende di fare cose molto più grandi delle sue capacità….ci vorrebbe il metro in tasca……ma vedo più che presunzione pura ignoranza.

  4. Innanzitutto ringrazio il blog di Del Mese per la pubblicazione di questo comunicato dove fa presente che A Eboli alcuni sostenitori (storici) di Luigi de Magistris hanno un punto di ritrovo, (DEMA)dove dialogare, discutere e programmare un dialogo onesto e aperto,con tutti i cittadini e le forze politiche che sono presenti nel nostro paese.

    Per quanto riguarda il signor Cosimo Ferrari, non so chi lei sia, non ricordo di averla mai conosciuto,quindi insignificante ai miei occhi.
    Sa, perché mi prendo il fastidio di farle presente alcuni fatti?
    Per il rispetto delle cause che ho portato avanti e che ancora oggi sostengo, come quella sulla chiusura del reparto maternità di Eboli,ho lottato con tutte le mie forze, anche contro gli stessi ebolitani che hanno permesso questo scempio, sono ebolitana per amore, è per amore di questa città
    voglio che, non diventi un quartiere di una sua vecchia frazione.
    Perché, questo, succederà se non si corre ai ripari, iniziando con la scuola, bisogna capire il perché dei tanti giovani studenti non solo ebolitani, ma anche dai paesi limitrofi, preferiscono Battipaglia a Eboli?
    Dicono alcuni per comodità di trasporto e cosa più grave, per la sicurezza.
    Cosa di questo non può offrire Eboli per i suoi cittadini? E perché?
    Credo che sia meglio parlare di quello che noi semplice cittadini possiamo fare per il nostro paese, capirne di più le problematiche, cercare di essere più presenti nella vita politica della nostra città, rispettarla di più, tanto da voler guarire le sue ferite, principalmente con la legalità da sempre simbolo di Dignità.

    Signor Ferrari per quanto da lei affermato posso dirle: NIENTE, lo prenda come vuole, che sono presuntuosa, ignorante, come desidera lei, io non ho commenti da fare alle sue ” parole” .

    • Signora solo per come scrive dovrebbero denunciarla per procurato allarme …………… il suo intervento ha conclamato , ove vi fosse stato ancora qualche dubbio , la sua inadeguatezza a rivestire un qualsivoglia ruolo in una qualsivoglia organizzazione .
      Però si consoli non è sola ci sono amministratori che parlano e scrivono peggio di lei.
      Senza offesa signora ma il suo scritto è un coacervo di parole mischiate con il vuoto siderale .

    • Ogni tanto scrivo su questo blog con lo pseudonimo “Uno che passa” ma sono una persona diversa dal signor “passavo di qua” di cui non condivido i contenuti dei suoi post (specialmente quello qui sotto). Per non creare confusione cambierò pseudonimo…..nel frattempo in bocca al lupo alla signora Nigro.

  5. Innanzitutto ringrazio il blog di Del Mese per la pubblicazione di questo comunicato dove fa presente che A Eboli alcuni sostenitori (storici) di Luigi de Magistris hanno un punto di ritrovo, (DEMA)dove dialogare, discutere e programmare un dialogo onesto e aperto,con tutti i cittadini e le forze politiche che sono presenti nel nostro paese.

    Per quanto riguarda il signor Cosimo Ferrari, non so chi lei sia, non ricordo di averla mai conosciuto,quindi insignificante ai miei occhi.
    Sa, perché mi prendo il fastidio di farle presente alcuni fatti?
    Per il rispetto delle cause che ho portato avanti e che ancora oggi sostengo, come quella sulla chiusura del reparto maternità di Eboli,ho lottato con tutte le mie forze, anche contro gli stessi ebolitani che hanno permesso questo scempio, sono ebolitana per amore, è per amore di questa città
    voglio che, non diventi un quartiere di una sua vecchia frazione.
    Perché, questo, succederà se non si corre ai ripari, iniziando con la scuola, bisogna capire il perché dei tanti giovani studenti non solo ebolitani, ma anche dai paesi limitrofi, preferiscono Battipaglia a Eboli?
    Dicono alcuni per comodità di trasporto e cosa più grave, per la sicurezza.
    Cosa di questo non può offrire Eboli per i suoi cittadini? E perché?
    Credo che sia meglio parlare di quello che noi semplice cittadini possiamo fare per il nostro paese, capirne di più le problematiche, cercare di essere più presenti nella vita politica della nostra città, rispettarla di più, tanto da voler guarire le sue ferite, principalmente con la legalità da sempre simbolo di Dignità.

    Signor Ferrari per quanto da lei affermato posso dirle: NIENTE, lo prenda come vuole, che sono presuntuosa, ignorante, come desidera lei, io non ho commenti da fare alle sue ” parole” .

  6. Signora Nigro le chiedo scusa per il mio commento che sinceramente ritengo essere fuori luogo.

    Apprezzo le battaglie giuste ma anche la coerenza.

    Vede lei si fa conoscere qualche anno fa o almeno questo mi ha detto lei stessa come segretaria locale di Italia dei Valori. Poi la vedo candidata nel PD e adesso con il movimento di De Magistris.

    Un giovane che voglia seguire un percorso lineare ha probabilmenmte più di qualche difficoltà a capirlo….

    o almeno io faccio fatica.

    Detto questo in bocca al lupo per la sua campagna locale sperando di vedere presto il frutto di qualche risultato in questa nostra Eboli sempre più spesso difesa da residenti non ebolitani che dai cittadini che costituiscono il nucleo base della città.

    Mi auspico un ricambio generazionale che spero ci sia presto.

    CF

  7. ci sta un gran fermento, oramai la seconda repubblica è morta….

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente