Continua l’impegno sul territorio di BCC Aquara e Banca Monte Pruno

Riforma Credito Cooperativo: Incontro a Roma di BCC Aquara e Banca Monte Pruno nella sede di Alleanza delle Cooperative Italiane. 

Con le filiali di S. Antonio di Pontecagnano e S. Gregorio Magno le due Banche confermano la loro attenzione per il territorio. I direttori generali Marino e Albanese: ““Il credito cooperativo deve continuare ad essere il punto di riferimento sui territori per famiglie ed imprese grazie ad una innata capacità di ascolto utile ad ogni forma di sviluppo”.

Antonio Ciniello-Antonio Marino-Rosario Altieri-Michele Albanese- Marco Galardo-incontro BCC ROMA

Antonio Ciniello-Antonio Marino-Rosario Altieri-Michele Albanese- Marco Galardo-incontro BCC ROMA

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – Prosegue l’impegno della Bcc Aquara in tema di riforma del credito cooperativo. Così il direttore generale Antonio Marino ha partecipato all’incontro svoltosi a Roma presso la sede di Alleanza delle Cooperative Italiane con il presidente Rosario Altieri. Presente anche Michele Albanese, direttore generale di Banca Monte Pruno, e Antonio Ciniello e Marco Galardo, sono state espresse apprezzate riflessioni sulla riforma del credito cooperativo in merito alla quale i vertici di entrambe le Bcc salernitane stanno operando nell’interesse delle comunità. “Il credito cooperativo deve continuare ad essere il punto di riferimento sui territori per famiglie ed imprese grazie ad una innata capacità di ascolto utile ad ogni forma di sviluppo”, hanno sottolineato i direttori generali Antonio Marino e Michele Albanese.

La riprova dell’attivismo “imprenditoriale” della BCC di Aquara e della Banca Monte Pruno è la sistematica e programmata penetrazione del territorio, per offrire servizi agli operatori che come nel caso dell’apertura dello Soprtello di S. Antonio di Pontecagnano e quello di San Gregorio Magno sono l’esatto contrario di quello invece che Banche più “blasonato Stanno operando nel mezzogiorno ritirandosi e rinunciando alle sfide che al contrario dovrebbero accettare per aiutare nella ripresa il sud e le Regioni del Sud.

“Finalmente servizi convenienti per aziende e famiglie. Un solo sentimento: grazie Bcc Aquara per avere deciso di aprire una propria filiale a S.Antonio di Pontecagnano”. Così l’imprenditore Sabatino Montella, titolare dell’azienda Montella Domus Arredo, in relazione alla prossima ubicazione nel centro dei Picentini di uno sportello della Banca di Credito Cooperativo di Aquara di cui è direttore generale Antonio Marino. “La notizia è stata accolta con estremo favore da tutti i residenti ed operatori commerciali del territorio perché i vantaggi saranno notevoli sia per le famiglie che per le aziende dal momento che si tratta di un’area a S.Antonio di Pontecagnano sprovvista di sportelli bancari. Senza contare che la nuova filiale si trova in un’area densamente popolata ed in via di notevole sviluppo oltre che facilmente raggiungibile sia dai Comuni del Picentino che da Pontecagnano e Bellizzi. Una scelta davvero azzeccata e di cui tutti parlano con piacere”.

La decisione della  Bcc Aquara stringe i tempi per il taglio del nastro della filiale a San Gregorio Magno autorizzata dalla Banca d’Italia. Dopo l’annuncio dell’apertura di uno nuovo sportello a S. Antonio di Pontecagnano, proseguono a pieno ritmo i lavori per l’ultimazione della sede di San Gregorio Magno tanto attesa da soci e cittadini che hanno accolto con interesse la volontà della Banca di credito cooperativo di essere presente anche su questa area del territorio salernitano.

Lo stesso Sabatino Montella spiega i motivi di tale accoglienza da parte del territorio: “Soprattutto perché il nome della Bcc Aquara è apprezzato e riconosciuto per qualità dei servizi offerti e professionalità di tutti gli addetti. Siamo certi che anche a S. Antonio di Pontecagnano la Bcc Aquara si confermerà come vera banca del territorio”.

Così, mentre gli sportelli della multinazionali del sistema creditizio in diverse località sono oggetto di provvedimenti di chiusura, la Bcc Aquara di cui è presidente Luigi Scorziello conferma di essere la vera banca del territorio con l’apertura di nuove sedi nell’ottica di soddisfare le esigenze di ogni cliente ed azienda.

Roma, 13 febbraio 2017

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente