I necrofagi di Battipaglia- Le minacce a Rocco e a Napoli

Pietrasanta: E’ la “convivenza civile” che è in gioco.!

BATTIPAGLIA – Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’intervento di Michele Pietrasanta che solidarizza in maniera inequivocabile con Adolfo Rocco e Lorenzo Napoli, entrambi destinatari di una missiva contenente minacce e un bossolo di pistola 765.

Adolfo Rocco

Adolfo Rocco

La notizia anche se risale a qualche giorno fa è stata riportata dalla stampa (il Mattino) con un articolo a firma di Carmine Galdi (articolo a fondo pagina), ha sconvolto il mondo politico e la società civile. Le minacce ai due professionisti molto probabilmente sono da ricondurre alla loro attività: a quella politica di Rocco e a quella professionale di Napoli; o ad altre motivazioni evidentemente sconosciute, che gli inquirenti provvederanno a portare alla luce; in ogni caso irrompono nella Città di Battipaglia e rappresentano sicuramente un campanello d’allarme.

L’intervento di Pietrasanta vuole rafforzare in qualche modo, le motivazioni della resistenza a qualsivoglia azione minacciosa ed intimidatoria, schierandosi senza indugio a favore dei due professionisti e scutendo la coscienza dell’intera comunità battipagliese.

……………  …  …………..

I NECROFAGI di BATTIPAGLIA.!

di Michele Pietrasanta

Se le istituzioni, la politica, e la cittadinanza, volevano le prove indirette della presenza di un nauseabondo marciume nel tessuto sociale di questa comunità, la loro “curiosità” è stata soddisfatta.- Ma come si dovrebbe altresì sapere, la stupidità è alla base del DNA di questi individui, che chiamare bestie immonde, è solo un complimento.

Michele Pietrasanta

Michele Pietrasanta

Stupidità evidenziata dal “venire allo scoperto”
Stupidità accentuata dall’egoismo più sfrenato del “tutto e subito”
Il marciume immondo dei poteri satanici dediti al riciclaggio di denaro sporco.
Sporco delle sofferenze di chi subisce usura per mantenere in piedi un’attività o la sopravvivenza alimentare della propria famiglia.-
Sporco del dramma della tossicodipendenza ormai nel tunnel di una esistenza che sanno non essere più la loro ma alla mercè di individui senza scrupoli.-
Il marciume immondo dei poteri satanici dediti al riciclaggio di denaro sporco.
Denaro sporco distribuito come “letame” nelle attività imprenditoriali produttive e commerciali.
Denaro sporco distribuito come “letame” nelle attività dell’edilizia privata e popolare.-
Denaro sporco distribuito come “letame” nelle attività di compra-vendita di immobili.-
Denaro sporco distribuito come “letame” nelle attività finanziarie.-

Ormai NON è più tempo del “barcamenarsi”.- Non è più tempo di dare “una botta al cerchio ed una alla botte”.- Non è più tempo dei SE e dei MA.- Non è più tempo di “sinistra” o “destra”.-

—  O si è con DIO, o si è con Satana.!!  —

Non è più tempo di una Magistratura immobile e….notarile.
Non è più tempo di una Magistratura connivente e….spartitoria in sezioni Fallimentari dove l’estorsione, la truffa,l’abuso d’ufficio e la corruzione regnano sovrani.-
Non è più tempo di una Magistratura sonnolenta e di….parte.-
Non è più tempo di una Chiesa delle omelie formali e delle….onoranze.-
Non è più tempo di una Chiesa dalle fratellanze ipocrite, ma di una Chiesa dove il compito primario è quello di scacciare “i mercanti dal tempio”.-
Non è più tempo di una Chiesa da “tre scimmiette”: non vedo,non sento,non parlo.-
Non è più tempo di una Chiesa dai comportamenti ipocriti nell’assoluzione…..dei peccati.
Non è più tempo di una Politica dedita al supporto ed al fiancheggiamento dei “poteri forti” ed a discapito della comunità e dei suoi più elementari bisogni.-
Non è più tempo di una Politica fatta nelle….stanze dei bottoni e dove la trasparenza,un optional
Non è più tempo di una Politica delle lobby e dove le istanze prese in considerazioni sono solo quelle dei singoli Consiglieri ed a uso ed interesse personale e/o della loro ristretta cerchia di “amici”.- Amici che,direttamente o indirettamente, sono identificabile con quegli “immondi stupidi” riciclatori sopra-citati.-
Non è più tempo di una Politica affaristica e personalistica nel gestire la “cosa pubblica” ad uso e consumo dei loro adepti.- Dove smembrare i “beni comuni”, e non preservarli, serve solo gli interesse dei loro “foraggiatori”.-

—  E’ la “convivenza civile” che è in gioco.!  —

—  Ed ora AMMAZZATECI TUTTI…..se vi riesce di farlo.!  –

E quando avrete finito con noi, non vi resterà che ingozzarvi con le carni putride dei vostri figli, dei vostri fratelli: del sangue immondo, del vostro sangue.

Il mio personale sostegno morale e….materiale, ora e sempre, và a Adolfo, Lorenzo ed a tutte quelle sane ed integerrime persone che sono “in prima linea” nella lotta quotidiana contro le nefandezze ed immoralità di individui immondi posizionati ormai in tutti gli anfratti della “società civile”: nella politica, nelle istituzioni, nelle attività imprenditoriali e nei luoghi di….culto.-

……………………  …  …………………..

Da il Mattino

Minacce di morte al Consigliere e al tecnico

Carmine Galdi – BATTIPAGLIA – Lettere con minacce di morte per Adolfo Rocco e Lorenzo Napoli. Due buste, con proiettili calibro 765, sono state recapitate nei giorni scorsi ai due professionisti. All’interno un foglio con scritti intimidatori. Adolfo Rocco, 60 anni, medico di base, consigliere comunale del Movimento per le Autonomie e vice presidente delconsiglio comunale. Lorenzo Napoli, agronomo forestale, fratello dell’ex senatore Roberto (attuale membro dell’Autorità per le Garanzie e Comunicazioni), con una particolare conoscenza della materia urbanistica ed autore di numerose pubbliche denunce contro il sacco edilizio della città. L’impegno politico di Adolfo Rocco ha portato recentemente ad una collaborazione proprio con Lorenzo Napoli sull’analisi e l’approfondimento tecnico dei beni culturali e di altri temi riguardanti i l’edilizia. Il grave episodio è stato denunciato ai carabinieri della compagniadi Battipaglia guidata dal capitano Giuseppe Costa. In via preventiva è stato avviato un programma di protezione, mettendoli sotto stretta sorveglianza. Le buste gialle, i due proiettili calibro 765, con le missive minatorie, sono state sequestrate dall’autorità giudiziaria, per rilevare le impronte, analizzare le pallottole ed altri aspetti utili all’inchiesta aperta dalla Procura. Sulle buste francobollate mancava il timbro postale, quindi si può desumere che siano state imbucate nelle rispettive cassette postalidall’autore o autori del gesto e non da un portalettere. I carabinieri hanno ascoltato sia il medico consigliere che l’agronomo. Adolfo Rocco eletto da meno di un anno non ha potuto che elencare quanto prodotto e cosa prodotto politicamente, in questi pochi mesi di consiliatura. Lorenzo Napoli da anni si interessa di questioni urbanistiche complesse: dalla individuazione degli aventi diritti all’affranco degli usi civici sul demanio della fascia costier,a alle denunce presentate sulla nomina eccessiva di commissari ad acta, dal problema delle cave a quello della mancanza di vincoli ai beni culturali ed architettonici, dalla difesa del lotto minimo in agricoltura agli esposti contro la violazione degli standard etc..etc. Tante le sue denunce e tutte pubbliche. Tutte scottanti, con interessi in ballo per milioni e milioni di euro. Sarà difficile per gli investigatori risalire ai mandanti e agli esecutori di due contemporanee minacce di morte, facendo recapitare ad ognuno un proiettile. Un messaggio inquietante per un territorio, come Battipaglia, dove tutto appare tranquillo, non si spara, ma si fanno affari soprattutto nel settore del cemento. Colletti bianchi, in doppio petto, con una complicità finanche troppo nota? Un interrogativo inquietante a cui solo le istituzioni possono e devono dare una rapida risposta. Sulle minacce di morte, il consigliere comunale Adolfo Rocco, preferisce non commentare l’evento, attendendo fiducioso le indagini della magistratura.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente