Avalanche celebration day: Battiaglia ricorda

9 e 10 settembre 2017, “Avalance celebration day”, Battipaglia ricorda: rievocazione dello sbarco e celebrazione dei caduti.

Una notte e un ricordo con “Avalance celebration day”: Inizia nella notte del 9 settembre 1943 la più grande operazione aeronavale della II guerra mondiale nel Mediterraneo, seconda per importanza solo allo sbarco in Normandia.

Avalance-Celebration day-Battipaglia

Avalance-Celebration day-Battipaglia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Il ciclo di manifestazioni/eventi “Celebrazioni Avalanche 2017”, partito già a febbraio con il coinvolgimento delle scuole battipagliesi, si concluderà nel fine settimana con la rievocazione degli scontri sulla spiaggia in località Spineta di Battipaglia, la parata in città nella stessa sera e lo spettacolo Ninetta! del 10 settembre.

Sabato mattina p.v. associazioni specializzate in ricostruzioni di battaglie storiche, con soldati in uniforme e mezzi militari originali, daranno vita a una simulazione della realtà di trincea e dei combattimenti. Un’esperienza singolare che per la prima volta si terrà sulle spiagge di Battipaglia dove 74 anni fa sbarcò il grosso dell’esercito alleato.

Il progetto

Il progetto “Mubat e celebrazioni Avalanche 2017” è innanzitutto un progetto culturale per il territorio ma le iniziative previste coniugano cultura, intrattenimento e promozione del territorio.

L’obiettivo principale è infatti quello promuovere la conoscenza della storia cittadina, soprattutto (ma non solo) nei più giovani, per costruire una più forte coscienza identitaria. Contemporaneamente si vuole raccontare con forza il patrimonio storico e di esperienze che Battipaglia ha vissuto negli anni passati.

A differenza dello sbarco in Normandia, l’evento bellico nel golfo di Salerno non è celebrato con altrettanta enfasi o utilizzato per promuovere il territorio. Anche per questo motivo, si è scelto di sostenere la cultura e la conoscenza utilizzando forme di comunicazione più vicine all’intrattenimento, per allargare i confini del pubblico cui rivolgere il nostro messaggio e per coinvolgere quante più persone, in un inedito percorso collettivo. La cultura può contribuire, insieme alle risorse naturali e ai prodotti del territorio, a rafforzare il brand e la reputazione della città nonché collaborare allo sviluppo economico del comprensorio.

L’edizione di questo anno ha anche l’ambizione di essere preparatoria alla ricorrenza del settantacinquesimo anniversario, che cadrà nel 2018, aggregando, con una serie più ampia di eventi, un territorio più vasto.

Programma:

9 settembre, spiaggia in località Spineta

La manifestazione vedrà una vera e propria ricostruzione degli scontri sulla spiaggia dove saranno acquartierati soldati alleati e tedeschi, con armi e uniformi. Il coordinamento delle operazioni è a cura dell’associazione 36 Infanterie Regiment. Parteciperanno le associazioni Noi soldati al fronte 43 45, Napoli 43 36th div Texas reenactment e Highway Six.

Una celebrazione religiosa ricorderà i caduti di guerra e si concluderà con il lancio di una corona di fiori in mare. Il coro dei ragazzi dell’Istituto comprensivo A.Gatto dedicherà ai caduti un brano di commemorazione.

Dalle ore 9.00 saranno disponibili navette gratuite delle autolinee Taglianetti da e per il centro città (piazza della Repubblica).

  • Ore 10.30  Apertura degli accampamenti militari alleato e tedesco presso lido Spineta
  • Ore 11.00  Celebrazione in memoria dei cadutI di guerra.
  • Ore 11.30  Rievocazione degli scontri sulla spiaggia.
  • Ore 12.00  Visita al campo militare con guida.

9 settembre Battipaglia

La città sarà attraversata da un festoso corteo rievocativo in uniforme con mezzi militari. Il corteo sarà preceduto da una sfilata di moto e auto d’epoca. Il corteo partirà dalla villa comunale intitolata ai caduti civili del bombardamento del 21 giugno, proseguirà per il ponte della Speranza, via Roma, via Mazzini, via Italia per concludersi in piazza Aldo Moro dove militari, mezzi e auto d’epoca sosteranno fino alla chiusura della manifestazione.

  • Ore 18.00  Raduno mezzi e rievocatori in uniforme presso la villa comunale.
  • Ore 18.15  Deposizione corona d’alloro per i caduti civili del 21 giugno.
  • Ore 18.30  Partenza del corteo storico dei rievocatori preceduto da una sfilata di auto e moto d’epoca.
  • Ore 19.30  Arrivo in piazza Aldo Moro esposizione delle auto e delle moto d’epoca, saluto ai rievocatori
  • Ore 20.00  Conclusione della manifestazione

9 settembre Auditorium Istituto Ferrari – Battipaglia

In scena lo spettacolo teatrale e musicale “Ninetta!”, un soggetto originale di Carlo Bruno e Guglielmo Francese incentrato sull’estate del 1943. Lo spettacolo vedrà la partecipazione di artisti del territorio: attori, cantanti e ballerini, con la partecipazione straordinaria di Alessandra Gigli, attrice teatrale e di fiction. La vicenda dei due protagonisti si intreccia con gli eventi bellici dell’estate del 1943, innestati nel racconto mediante testi e immagini tratti da fonti storiche, filmati, libri e testimonianze.

Dopo lo spettacolo gli allievi dell’Istituto Ferrari offriranno una degustazione di piatti dell’epoca da loro elaborati.

Cast

Matteo Volpe, Vincenzo Fauci, Nino Chilleni, Giulia Pasquarelli.

Interverranno Margherita Amato Galante, Sara Vicinanza, Emilia Fauci, Vincenzo Farabella, Sara Germanotta, Grazia Toriello, Sara Mercurio, Donato Teta, Corale Mutterle, Tammorrasìa, scuole di danza Abracadanza di Stefania Ciancio, Non Solo Danza di Giusy De Crescenzo e Well Dance di Francesca Mirra,  coro dell’Istituto comprensivo A. Gatto.

Alessandra Gigli è ha interpretato il ruolo di Smeraldina ne “Arlecchino servitore di due padroni” con la regia di Giorgio Strehler (più di ottocento repliche, in Italia, U.S.A., Brasile, Russia, Cina, Israele, Francia, Canada, Nuova Zelanda, Spagna, Germania, Ecuador, Argentina, Egitto, Polonia), e si è cimentata come autrice in “Strade tanghere”, monologo in musica e canto. In TV ha interpretato “Una pallottola nel cuore 2” con Gigi Proietti, nel ruolo di Virginia Catena, “Io non mi arrendo” con Beppe Fiorello, nel ruolo di Angela Fusco, “Un passo dal cielo” con Terence Hill, nel ruolo di Susanna Sartoretti, “Don Matteo” con Terence Hill, nel ruolo di Giovanna Corsi. Alessandra ha interpretato numerose spot pubblicitari tra i quali ricordiamo quello di MySky e del Mulino Bianco.

La realizzazione esecutiva del progetto è a cura dell’associazione culturale Mu.Bat (www.mubat.it) che ha predisposto anche il progetto iniziale del ciclo di celebrazioni. Sul sito sono disponibili le informazioni su tutti gli altri eventi organizzati nel corso di questo anno.

Altri eventi ciclo “Celebrazione Avalanche”

  • Collezione d’arte “Avalanche 2017” realizzata da 24 artisti per l’occasione.
  • progetto “a Memoria!” (www.amemoria.cloud) incontri e archivio digitale xDams O.S. (www.xdams.org) con i ragazzi dell’Istituto comprensivo A. Gatto con il coordinamento della professoressa Stefania Alfinito e il supporto specialistico di regesta.exe (www.regesta.exe).
  • Celebrazione dell’anniversario del primo bombardamento su Battipaglia il 21 giugno 1943
  • Concerto di musica e danza popolare “Terra Mia, aspettando lo sbarco”.

Comitato Promotore

Associazione Mu.Bat, Albergo Riviera Spineta, Artisti Vari, Conf Commercio sezione di Battipaglia, Corale Mutterle, Gruppo di rievocazione storica 36 Infanterie Regiment, Istituto Comprensivo “Alfonso Gatto”, Istituto di Istruzione Superiore “Dino Ferrari”, Pro loco di Battipaglia, Regesta.exe, Tammorrasìa.

Battipaglia, 9 settembre 2017

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. inferiority complex dei battipagliesi copioni….

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente