Centro Storico Eboli e ZTL: Netta bocciatura dall’Associazione “Noi Tutti”

Per l’associazione provinciale che fa capo all’Avv. Ceriello, troppe insufficienze per la realizzazione della ZTL nel Centro Storico di Eboli.

Per il circolo cittadino di “Noi Tutti Liberi e Partecipi” e il suo coordinatore Fornataro grave non aver consultato i residenti: «Confidiamo che le osservazioni vengano recepite dall’Amministrazione ed in particolare dal Sindaco, e si adottino misure efficaci alla Zona a Traffico Limitato!»

Vincenzo Fornataro

Vincenzo Fornataro Formattato

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Non solo critiche ma anche proposte da parte dell’Associazione locale “Noi Tutti Liberi e Partecipi” esternate dal suo Coordinatore Cittadino Vincenzo Fornataro che a proposito del Centro Storico e della Zona a Traffico Limitata che dovrebbe regolarne la viabilità avanza all’Amministrazione e al Sindaco di Eboli Massimo Cariello, nella speranza siano accolte non prima di essere ascoltati, come egli si meraviglia non siano stati coinvolti i cittadini residenti nelle mura antiche della Città

«Il Circolo Ebolitano “Noi Tutti Liberi e Partecipi” – dichiara a POLITICAdeMENTE il Coordinatore cittadino Fornataro in una nota politica a nome del circolo ebolitano dell’Associazione provinciale creata da Luciano Ceriello si fa  portavoce di numerosi Cittadini Ebolitani preoccupati dalla prossima attuazione di una ZTL che interesserà una parte del Centro Antico di Eboli. I dubbi  riguardano principalmente la mancanza di alcuni servizi che sono ritenuti da Essi necessari e fondamentali per  la realizzazione di detto provvedimento.

Centro Storico di Eboli

Centro Storico di Eboli

Noi tutti Liberi e Partecipi pertanto – continua Vincenzo Fornataro, il quale sciorina una serie di criticità cui ovviare, come elementi propedeutici alla realizzazione del progetto inerente la viabilità nel cuore antico cittadino pone all’attenzione di codesta Amministrazione che la decisione di attuare una ZTL nel Centro Storico di Eboli presenta molte e gravi carenze che andiamo di seguito ad elencare:

  1. Mancanza di un progetto iniziale da sottoporre a tutti i Cittadini, in quanto questo provvedimento non riguarda solo i residenti del Centro Storico ma  Tutta la Cittadinanza Ebolitana.
  2. La realizzazione di una ZTL non può essere sperimentale. Cioè non possiamo valutare la funzionalità ed i vantaggi e/o svantaggi di questo provvedimento senza che siano presenti i servizi essenziali che rendano funzionale la stessa.
  3. Mancanza di Parcheggi Pubblici nelle immediate vicinanze del Centro Storico ed insufficiente capacità di quelli esistenti, tali da consentire il parcheggio, anche per periodi prolungati, degli autoveicoli dei Residenti e non. Ad Esempio Visitatori occasionali Residenti in Eboli, Turisti che vogliano visitare il Centro Antico e che vogliono o risiedere nelle strutture ricettive del Centro Antico (B&B e/o Appartamenti etc.). Come pure parcheggiare gli autoveicoli in più dei Residenti.
  4. Mancanza di un Trasporto Pubblico Urbano Sufficiente e Funzionale su tutto il territorio Comunale, tale da assicurare una Valida  mobilità alternativa all’utilizzo degli autoveicoli privati. Questo incentiverebbe appunto il non utilizzo dell’auto di proprietà e preparerebbe psicologicamente i Cittadini alla accettazione di una chiusura parziale o totale di aree e/o strade cittadine come nel caso di ZTL o aree pedonali. Codesto è un Punto essenziale e propedeutico al prossimo
  5. Mancanza di un Trasporto Pubblico Urbano dedicato al Centro Storico  con Bus-Navetta. Sarebbe naturalmente auspicabile che detti Bus- Navetta avessero una propulsione Elettrica o ad Idrogeno in modo da essere silenziosi oltre che Ecologici. Ci dovrebbero essere delle Fermate nelle aree parcheggio di cui al punto 4 e dovrebbero avere una frequenza regolare. In questo modo si consentirebbe un accesso senza veicoli a Tutti i Cittadini residenti e non senza limitazioni temporali.
  6. Individuazione e definizione delle aree nel  Centro Storico destinate al parcheggio di auto e motoveicoli degli aventi diritto. Quanti posti per nucleo abitativo? Dove si parcheggiano le auto in più? (vedi punto 3).
  7. Mancanza di un controllo relativo alla locazione di abitazioni del Centro Storico. E evidente che molto spesso dei locali vengano fittati a più persone senza controllo della Idoneità dei locali da parte delle autorità preposte. E anche evidente che molte di queste persone vivono senza rispetto delle regole del Vivere Civile a danno di quelli che queste regole invece le seguono!”

“Tutto quanto sopra esposto evidenzia conclude il comunicato associativo con una esortazione al Sindaco Cariello ed alla Giunta in carica – la necessità di realizzare quei servizi comunitari che sono propedeutici alla attuazione della ZTL nel Centro Storico. Noi Tutti Liberi e Partecipi confida che dette osservazioni vengano recepite e fatte proprie dall’Amministrazione Tutta ed in particolare dal Nostro Primo Cittadino, Sindaco Massimo Cariello in modo che vengano adottate quelle misure che rendano efficace e funzionale da subito la ZTL in questione!

Eboli 19  settembre 2017

2 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Guagliù forse non avete capito . Qui si fanno solo feste , festini e tricchebballacche ;).
    Facendo rete e sistema e utilizzando le sinergie stiamo progettando il Master in Organizzazione di Feste di Paese perchè siamo i migliori a livello internazionale.
    La ztl? no no il centro storico non si tocca , come la litoranea del resto.
    Siamo fermi a quando i romani partirono per le guerre puniche.
    E poi questi consigli non ne vogliono .

  2. Pensate anche che il centro storico se vogliamo chiamarlo ancora cosi…perche artefatto e storpiato durante la ricostruzione… non è sicuro, pieno di extracomunitari abusivi e di natura incerti, fitti non censiti, quindi abusivi che ospitano numero di persone imprecisate … altro che traffico di auto trafficom di persone non identificate …. il pseudo centro storico aborto di una condizione moderna e scellerata risultato delle ultime amministrazione sotto l’occhio disattento di noi ebolitani e poi ci volgiamo lamentare.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente