Rivoluzione Cristiana nomina Quaglia Coordinatore a Capaccio

Angelo Quaglia è Coordinatore cittadino a Capaccio-Paestum. La nomina direttamente dalla neo Segretaria provinciale Rosaria Sica.

Rivoluzione Cristiana, il Partito dell’ex Ministro Gianfranco Rotondi, guarda ai territori e si organizza in vista delle Elezioni politiche generali del 2018.

Rosaria Sica-Angelo Quaglia

Rosaria Sica-Angelo Quaglia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNORivoluzione Cristiana, il Partito che fa capo al Segretario Nazionale ed ex Ministro dell’ultimo Governo Berlusconi Gianfranco Rotondi, apre al territorio attraverso una riorganizzazione del partito che significa presenza ed impegno per le comunità. Questa la filosofia che si pone il Partito che si richiama alle sue radici cattoliche come erede della Democrazia Cristiana, e questo è il primo atto politico del nuovo segretario provinciale, Maria Rosaria Sica, la quale ha individuato in Angelo Quaglia il nuovo coordinatore cittadino per Capaccio Paestum.

Una scelta – evidentemente che la neo-segretaria provinciale ha voluto prendere caratterizzando il suo futuro impegno politico – che indica la volontà del partito di garantire al territorio competenze, passione, impegno e capacità di elaborare proposte. Angelo Quaglia arriva dall’impegno elettorale che qualche mese fa lo aveva visto protagonista nella corsa alla carica di primo cittadino, sotto il simbolo di Svolta Civica, corsa che si è attribuito dall’attuale Sindaco Franco Palumbo.

La storia politica di Quaglia, si coniuga perfettamente con il nuovo corso che nel salernitano la coordinatrice provinciale Sica ha intenzione di dare a Rivoluzione Cristiana, privilegiando l’impegno comune per i territori, la lotta agli sprechi e la capacità di programmare le scelte, garanzia per i cittadini di una buona politica e di programmi trasparenti che diano risposte al territorio.

Un attivismo questo che sta prendendo tutte le formazioni politiche, grandi e meno grandi, nuove e consolidate, in vista delle prossime elezioni politiche generali. Attivismo che tende anche ad essere più visibili sul territorio e soprattutto per sedersi al tavolo delle trattative delle future coalizioni, allo scopo di ottenere delle rappresentanze ed occupare nuovi spazi politici.

Salerno, 6 ottobre 2017

1 commento su questo articoloLascia un commento
  1. Complimenti alla valente giornalista che ha deciso di impegnarsi anche in politica.
    Le energie nuove non possono che giovare.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente