Il M5S sull’accoglienza turistica accusa: Indifferenza e incapacità

Accoglienza turistica: Indifferenza o incapacità? Accusa e si chiedono gli Amici di Beppe Grillo di Salerno a proposito degli approdi turistici.

Nave-crociera-MSC-sinfonia

Nave-crociera-MSC-sinfonia

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNOQuale risposta “accettabile” deve attendersi un operatore del settore, un commerciante, un cittadino, una città? – si chiede l’ABG del M5S di Salerno che affida in una nota le proprie perplessità – Ritenuta fondamentale quale valore aggiunto e determinante per lo sviluppo e il rilancio territoriale, ci chiediamo dove si colloca l’amministrazione comunale rispetto a questa domanda?

E’ incomprensibile – si aggiunge nella nota – come si possa considerare non rilevante questa attività a margine dei primi sbarchi già avvenuti nel mese di Aprile dove, l’unico ricordo lasciato ai turisti è la delusione di non aver trovato ospitalità, cortesia e attenzione.

Non si può prescindere dall’accoglienza, ma è evidente che intendere l’ospitalità come fattore essenziale per lo sviluppo turistico resta ancora un’idea molto lontana. – per gli Amici di Beppe Grillo di Salerno – La risposta è nei fatti: nel volto dei turisti sbarcati, i primi e i migliori ambasciatori della destinazione e del servizio offerto. Privi di qualsiasi assistenza, attendono in aree non confortevoli distanti dall’attracco delle navi i trasferimenti, riconducibili a ditte non Salernitane, per i loro transiti verso destinazioni lontane dalla città.

Ancor piu grave, per chi sceglie di restare in città, è il trovarsi tra le strade del centro cittadino senza alcun riferimento e/o una guida. – insistono nelle critiche i grillini salernitani – I più “fortunati” invece, sono accolti da personale non salernitano, quindi, non esperto della città e non trovandosi nella condizione di poter dare informazioni. Non è insolito trovare sparsi per la città turisti disorientati e stanchi, costretti a chiedere indicazioni stradali ai passanti.

Si ritiene di estrema priorità, in previsione del prossimo approdo (Domenica 20 Maggio), nonchè per tutto il periodo interessato dagli sbarchi, provvedere all’attuazione di un piano per l’accoglienza e l’ospitalità.

Tra le priorità vi è anche il ripristino, l’apertura e in modo particolare la valorizzazione dei siti d’interesse storico/culturali/religiosi, che da tempo risultano in disuso e non adeguatamente promossi per il potenziale che esprimono.

Una città turistica, oltre a quello che sa offrire, si caratterizza e si classifica anche con il modo in cui lo fa e la mancanza di strategie comunicative mirate, promozionali ed organizzative, trascinano il territorio verso un profondo stato di anonimato e di abbandono. – Conclude il comunicato degli Amici di Beppe Grillo M5S di Salerno – L’inefficienza dei servizi e lo scarso interesse nell’adempimento di tali attività contribuiscono all’allontanamento del flusso turistico (compagnie di navigazione ad es.), costringendo lo stesso a cercare nuove destinazioni in presenza di un’offerta più adeguata ed appetibile».

Salerno, 18 maggio 2018

 

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente