Pellezzano: Fine settimana elettorale di Morra e “Impegno civico”0

Intenso week-end di incontri elettorali per la lista Impegno Civico del Candidato Sindaco Francesco Morra.

Impegno, entusiasmo e partecipazione con Standing ovation e tutto esaurito a Capezzano e a Pellezzano Capoluogo per Morra.

comizio-Morra-Pellezzano

comizio-Morra-Pellezzano

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PELLEZZANO – Week end elettorale che ha fatto registrare una massiccia partecipazione di elettori ai due incontri organizzati dalla lista Impegno Civico, con Candidato Sindaco Francesco Morra, in vista delle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno. Il primo, venerdì sera a Capezzano Inferiore in Via Filanda Area Parcheggio e il secondo tenutosi a Pellezzano capoluogo in Piazza Di Vittorio.

Nellappuntamento di venerdì scorso, oltre al candidato sindaco Morra, hanno preso la parola i candidati Anna Aurelio e Andrea Marino, che hanno esposto alla cittadinanza le principali iniziative presenti nel programma elettorale in tema di aiuti alle fasce deboli, in particolare ai soggetti diversamente abili, sottolineando l’intenzione della futura amministrazione di interloquire con tutte le entità che svolgono attività e servizi di pubblico interesse, con motivazioni di solidarietà, senza fini di lucro.

L’incontro di sabato sera, in una gremita Piazza Di Vittorio, ha visto gli interventi dei candidati Chiara Raimo, Vito Mona e di un determinato Michele Murino. Lex assessore alle politiche giovanili, nella sua prima uscita pubblica in questa campagna elettorale, è partito al contrattacco, difendendosi da quelli che sono stati considerati vili insulti di tradimento in riferimento al suo recente passato istituzionale.

Abbiamo deciso esordisce Murino – con l’amico Francesco Morra di puntare a una svolta epocale nel nostro Comune, nell’intento di cambiare rotta per risollevare le sorti del nostro territorio. Ma prima di parlavi di programmi, questa sera voglio raccontare a voi tutti la verità su quelle che sono le menzogne e i vili attacchi che gli avversari politici hanno rivolto nei miei confronti.

“Sono stato accusato di tradimento – ha spiegato Murino – ma chi parla di tradimento forse ha dimenticato il proprio passato, quando in tempi non sospetti ha tradito la dott.ssa Lia Marigliano consegnando il paese nelle mani del amministrazione Longo – Citro. Chi parla di tradimento ha dimenticato che voleva svendere il nostro Comune attraverso la patrimonializzazione degli immobili mettendo in difficolta la municipalizzata Pellezzano Servizi. Per non parlare della perdita dellufficio postale e di una delle scuole presenti sul nostro territorio, per le quali, chi guidava la precedente amministrazione non ha mosso un dito per salvare due strutture di pubblica utilità, che oggi ci sono state sottratte per problemi di natura economica.

Ma oggi ha concluso Murino – vogliamo ripartire dalle cose buone che noi ex assessori di quella giunta (io e lamico Francesco Morra) abbiamo realizzato. Tra queste il Gal (Gruppo di Azione Locale) per rilanciare lo sviluppo imprenditoriale e occupazionale dell nostro territorio e le tante iniziative a carattere sociale e aggregativo che abbiamo messo in campo negli anni in cui abbiamo avuto il privilegio di amministrare la nostra città.

L’intervento conclusivo, tra applausi e standing ovation, è toccato come sempre al Candidato Sindaco Morra, che appoggiando il precedente discorso del suo collega Murino, lo ha ringraziato per quanto di buono ha realizzato attraverso un lavoro responsabile e attento alle esigenze dei cittadini.

Poi, riprendendo la recente sentenza del Consiglio di Stato che ha definitivamente escluso dalla competizione elettorale il suo rivale, Giuseppe Pisapia, della lista Cambia Pellezzano ha detto: Speravamo che ci fosse una competizione elettorale democratica perchè il confronto rispettoso e leale è il sale della democrazia. Ma a certificare i loro errori cè stata anche la sentenza del Consiglio di Stato. Questo a dimostrazione del fatto che non cè nessun complotto che regga dinanzi a questa incompetenza. La loro esclusione non è mai dipesa da qualcuno che loro pensavano stesse complottando e tramando alle spalle, ma solo ed esclusivamente per levidente incompetenza mostrata nella realizzazione delle liste elettorali.

Morra ha poi esposto alcuni punti programmatici strategici come il risanamento economico dellente, attraverso anche il contributo di con comitato tecnico scientifico per fare chiarezza sulla reale condizione economica del Comune di Pellezzano al fine di garantire soprattutto lordinaria amministrazione. E ancora ha toccato i temi: della sicurezza, evidenziando la necessità di implementare un sistema di videosorveglianza che possa monitorare il territorio h24 per sventare reati contro il patrimonio o sversamenti abusivi di rifiuti come avviene sulla strada provinciale Pellezzano Cava; del recupero delle strutture pubbliche tra cui ufficio postale e scuola; del recupero del Centro Sociale di Pellezzano in Petraroia che deve essere valorizzato facendolo diventare centro studi anche attraverso un legame con luniversità, che possa creare anche posti di lavoro.

Infine, un accorato appello al voto, rivolgendosi ai cittadini di Pellezzano con linvito a recarsi alle urne, senza dare ascolto agli esclusi dalla competizione elettorale, che tentano di convincere le persone a non recarsi alle urne. Esercitare il proprio diritto al voto è importante per consentire a me di essere il Sindaco di voi tutti e a questa squadra che mi sostiene di starvi vicino in ogni momento, ha concluso Morra.

Pellezzano, 28 maggio

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente