Elezioni ad Aquara: Marino va alla conquista del Comune

Elezioni Amministrative ad Aquara. Si delineano gli scenari. Tra le divisioni Antonio Marino è il favorito? 

Il Direttore Generale della BCC Aquara Antonio Marino con la Lista “Aquara al Centro”, con il suo Programma Politico dal titolo: “Aquara come ti vorrei”, lancia l’affondo per la conquista del Comune.

Antonio Marino-DG-BCC-Aquara

Antonio Marino-DG-BCC-Aquara

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

AQUARA – Sono 19 i comuni della provincia di Salerno chiamati a rinnovare i consigli comunali il prossimo 10 giugno 2018, tra questi il Comune di Aquara. 1.527 elettori che dovranno scegliere tra i 40 candidati al Consiglio comunale i 10 che saranno da eleggere, e il Sindaco tra i 4 di cui una donna che si sono presentati.

Uno scenario politico che a giudicare dagli schieramenti in campo è abbastanza complicato vuoi anche l’incertezza politica che attraversa il Paese in questo momento. Difficile per Aquara anche perché i dominus degli ultimi 5 anni di amministrazione, atteso che il Sindaco uscente Brenca e il suo vice Martino, si sono candidati a Sindaco entrambi, condizione politica e tattica che potrebbe indebolire entrambi, insidiati: sia da Antonio Marino, direttore della Bcc di Aquara, che ha presentato una Lista e programma “Aquara al centro: unità e progresso per tutti”; e sia dall’unica donna candidata a Sindaco Rosaria Corvino; rendendo la partita aperta e concorrenziale per tutti.

E questa apertura apre a nuove prospettive che a giudizio di alcuni osservatori politici tra i candidati a Sindaco di Aquara vedrebbero come il miglior “piazzato” il Direttore Generale della BCC di Aquara, che forte dei successi che ha conseguito con la Banca Aquarese promette di dare un impulso decisivo ai conti del Comune e avviare politiche di sviluppo coerenti il territorio e le potenzialità che l’attraversano.

programma politico di Antonio Marino Candidato Sindaco Aquara

programma politico di Antonio Marino Candidato Sindaco Aquara

Al centro del programma politico “Aquara come ti vorrei” di Antonio Marino c’è:

  • «La riqualificazione dell’ex asilo che potrebbe diventare un centro di aggregazione e ricovero per gli anziani;
  • L’integrazione dell’assistenza sanitaria sul territorio con la presenza di un medico unico in convenzione con il Comune che dovrà fornire check up gratuiti per i residenti, allestendo gli studi medici e la guardia medica in un unico ambiente, come ad esempio l’edificio che ospita l’ex Centro lontra;
  • Ridurre la porzione del territorio aquarese ricadente nel Parco del Cilento, limitandolo alla sola pineta comunale;
  • Estendere il tempo prolungato presso la scuola a tutti i giorni della settimana per agevolare le famiglie che lavorano;
  • Realizzare una mensa scolastica interna alla scuola, gestita da persone del posto e con l’utilizzo di prodotti a chilometro 0;
  • Creare uno sportello gratuito per le imprese, in particolare quelle agricole e artigiane e relative ai servizi;
  • Realizzare una società di servizi che garantisca un aiuto al lavoro nei campi;
  • Avviare interventi simbolici e di sostanza che riguardino le due piazze principali del paese;
  • Riqualificare il “Centro Lontra”, realizzando una fattoria didattica in sinergia con le attività di allevamento presenti;
  • Dotare il territorio comunale di videosorveglianza;
  • Servizio di raccolta rifiuti svolto da una società composta da aquaresi;
  • Riqualificazione urbanistica ed architettonica del centro storico, finalizzata a predisporre un piano di rientro degli aquaresi non residenti e a realizzare strutture per la sostenibilità turistica;
  • Riqualificazione dei “Lauri”, sottraendoli al saccheggio e alla omessa custodia;
  • Monitoraggio ambientale e sanitario delle acque tramite convenzione con l’Arpac;
  • Realizzazione di un marchio distintivo di promozione del territorio;
  • Promozione del turismo e di iniziative per favorire il ritorno degli aquaresi di seconda e terza generazione;
  • Promuovere l’azionariato diffuso per il recupero di strutture per la realizzazione di ricezione turistica;
  • Realizzazione di una piscina comunale; Dotare il paese di una connessione wi-fi veloce e gratuita».

 

Ci riuscirà il Candidato sindaco di Aquara con la Lista “Aquara al Centro” Antonio Marino nel suo intento di realizzare il suo programma una volta eletto? Da uomo pratico e nello stesso tempo manager di successo come Direttore Generale della BCC di Aquara è possibile: “Basta solo lavorare e credere nelle cose che si vuole realizzare, mantenendo i piedi a terra ma avendo bene in mente i punti di arrivo, distinguendo le tappe e i traguardi“. 

……………….  …  …………………

Lista, Aquara al centro, Candidato Sindaco Antonio Marino

  1. Rosanna Marchesano,
  2. Patrizia Marino,
  3. Elvira Martino,
  4. Pierino Gigliello,
  5. Vincenzo Luciano,
  6. Antonio Marino,
  7. Gianluca Marino,
  8. Luigi Mastrantuono,
  9. Marco Serra,
  10. Arturo Stabile.
elezioni Aquara-programma candidato Marino

elezioni Aquara-programma candidato Marino

Aquara, 29 maggio 2018

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente