Eboli Street Art Fest

Un weekend all’insegna di Arte, cultura e divertimento nel Centro storico di Eboli.

Presentato lunedì 11 nell’aula consiliare del Comune di Eboli, “Xmas Street Art Fest”, è un evento organizzato dal Forum dei Giovani di Eboli, si svolgerà il 15 ed il 16 dicembre nel cuore antico della città di Eboli. 

eboli-street-art-fest-15-e-16-

eboli-street-art-fest-15-e-16-

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI- Corso Garibaldi Corso Umberto I dalle 17 fino alle 23 del prossimo fine settimana accoglieranno artisti, artigiani, cantanti, musicisti, giovani mossi dalla voglia di essere e sentirsi parte integrante della nostra Città.

Gli eventi in programma sono tantissimi e sono tutti volti a promuovere l’arte e la tradizione della nostra meravigliosa Città di Eboli. Nei due giorni, con il coinvolgimento del Liceo Artistico di Eboli, diverse sono le collaborazioni che il Forum è riuscito a stringere. Si parte dai Maestri d’arte che apriranno le proprie botteghe, si prosegue con il Tombinartistico:  “Carlo Levi la fantasia non si è fermata a Eboli”, l’esibizione della palestra Forlenza e la degustazione a cura di Masterwine. Segue il contest fotografico di Eboli nella Storia, il mercatino di Natale, previsti i concerti di Gaisma, Meska, ed Insolito. E tra l’esibizione di artisti di strada, le mostre a cura di Cosimina Mangano ed Evelin Ruggiero e lo strett food, l’evento è fruibile sia per i giovani che per le famiglie.

Il 15 dicembre la Via delle Arti ospita le iniziative delle associazioni l’Astronave a Pedali, Scout Cngei, Mi Girano Le Ruote, Centro Massajoli, Feldi, le Palestre Coppola e Rocco con esibizione, La città degli eventi, Un angelo che ci tiene per mano e il One More Time Aperitivo. Il 16 grande attesa per il concerto di Maurizio Capone e degli Stragatti, a seguire Mirko MoliternoDj Set. Aderiscono alla due giorni, con una esposizione di abiti sartoriali, le associazioni Il Fiore all’Occhiello Ubuntu di Salerno.

«Il XMAS STREET ART FEST è un evento che nasce dalla collaborazione attiva di tutti i giovani che fanno parte del Forum. Abbiamo condiviso riunioni, incontri e concretizzato il progetto mettendo insieme le idee di tutti – ha spiegato Anna Verdini, membro del Consiglio direttivo del Forum -. Sarà una due giorni per i giovani rivolta all’arte, grazie anche alla preziosa collaborazione con il prof. Pasquale Ciao e i ragazzi del Liceo Artistico di Eboli – avremo fra gli altri come ospite il grande artista e musicista Maurizio Capone che ha all’attivo importanti collaborazioni con i grandi della musica italiana e ha fatto d4l riciclo uno stile di vita, tanto da allestire la sua band utilizzando proprio materiale di riciclo».

«Quello che il Forum dei Giovani si propone, o quantomeno ciò a cui aspira nelle intenzioni, è esaltare le bellezze storiche, artistiche, culturali di una città bella, che non dovrebbe essere seconda a nessuno. La fantasia non si sarà fermata a Eboli, ma la voglia di lavorare mettendoci il cuore e la passione si è sicuramente fermata nel nostro Forum ha sottolineato il Presidente del Forum Francesco Squillante Con Xmas Street Art Fest, siamo pronti a stringere nuove collaborazioni con le realtà attive del nostro territorio e annunciamo anche la nostra partecipazione al fianco dell’associazione “La città degli eventi” di Massimo Giusti al progetto “Natale in Beach dal 28 al 30 dicembre al Palasportsun».

«I giovani sono il nostro futuro? No, i giovani del Forum stanno dimostrando nei fatti di essere il nostro presente. Lavorano con grande passione per il bene di Eboli, sono tutti giovani che hanno a cuore la nostra città e questo evento è certamente solo uno dei tanti che insieme con il Forum dei giovani realizzeremo. Ringrazio tutti coloro che si stanno impegnando per la due giorni del Xmas Street Art Fest ha aggiunto l’assessore alle Politiche Giovani, Carmine Busillo – dimostrando che il lavoro di squadra porta sempre buoni risultati».

«Lo sport, la cultura, il sociale: i giovani del nostro Forum sono l’emblema del fare. Affiancano la nostra amministrazione nell’organizzazione di eventi importanti come l’Ebf e sono la nostra punta di diamante. Dall’arte alla musica, alla solidarietà, allo sport sono impegnati a vario titolo in tantissime iniziative e una di quelle che più mi sta a cuore si terrà il 24 dicembre quando andremo tutti insieme a donare giocattoli a tanti bambini. L’altra forza che accompagna il Forum – ha spiegato il Sindaco di Eboli, Massimo Cariello sta nella poliedricità del professore Pasquale Ciao, che ci affianca nella promozione dell’arte ma che ci sostiene in ogni iniziativa artistica e sociale. Sono certo che sarà una due giorni molto intensa e ricca di divertimento. Eboli, dopo Salerno, è la seconda città della nostra provincia che raccoglie il maggior numero di visitatori e presenze per l’indotto turistico che in questi anni si va sempre più affermando anche grazie alla serie di iniziative che come amministrazione stiamo proponendo».

Video Conferenza

Eboli, 13 dicembre 2018

5 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. Di turisti non ne ho mai visto ad Eboli ne ne vedo il secondo comune della provincia di Salerno a far schifo perche detiene molti primati: criminalità, immigrati abusivi e schiavizzati nella piana del Sele , il centro antico a confine con corso Garibaldi il ghetto di criminali , prostituzione e spaccio.
    Chi veramente al di la di queste pagliacciate chi si interessa dei giovani ,deturpati cacciati fuori dal mercato del lavoro perche le attivita lavorative chiudono.gli studenti laureaTI VANNO VIA I NEGOZI CHIUDONO LA PIAZZA DELLA REPUBBLICA ,UN DEPOSITO DI LUMINARIE ” STREET ART ” CON I RUFFIANI POLIEDRICI TUTTO ASSIEME QUANTO COSTA AI CITTADINI PER AVERE IN CAMBIO COSA? MIL RILANCIO DELLA CITTA ,MA NON MI FACCIA RIDERE.QUESTA è LA eBOLI CHE è QUANTO TALE ANCHE SE NON MI PIACE E NON PIACE NEANCHE AI TURISTI. FINIAMOLA CON LA COMMEDIA DELL’ARTE.

  2. La Corte di Cariello, tranne in pochi, sono una crocchia di presuntuosi impettiti che non salutano nessuno se non a convenienza,voglio vedere con che faccia chiederanno i voti.
    Non siete i padroni della città cari convintoni.

  3. Passando ho visto sempre i soliti noti, parlo di persone che hanno la presunzione di portare la cultura ad Eboli e poi aprono la loro bancarella per vendere libri o altre cianfrusaglie. Caro sindaco, ricorda che oltre i pochi amici che ti chiedono queste festicciole per racimolare i pochi spiccioli ci sono i commercianti che pagano tasse per un anno intero, tasse con cui si regge la macchina amministrativa, tasse che vengono impiegate per fare queste festicciole per pochi eletti(mi sbaglio o avete altre fonti a cui attingere?!); i commercianti che sono stufi degli innumerevoli parcheggi a pagamento, con questo metodo si sta favorendo solo il centro commerciale, naturalmente dopo aver difeso a spada tratta il doppio senso in via ripa che si fa? trovata geniale…si ristabilisce il senso unico tanto criticato da questa amministrazione e si da il cadeaux natalizio alla società dei parcheggi…ancora strisce blu ad oltranza. Meditate gente meditate!

  4. Due bar in via NOBILE al centro, quello di fronte il palazzo massajoli e l’altro del cinema, chiusi, forse ce ne saranno troppi ma un segnale di miseria che spente le ingannevoli luci brillará in tutto il suo scurore….

  5. Al di là delle apparenze ci sono dei contrasti interni alla maggioranza, la navigazione sarà dura, e le feste sono soltanto una pausa tra un litigio ed un altro.
    Occhio che da Street Art Fest a farvi la Fast ci vuol poco.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente