“La Casa dell’Eccellenza della Piana del Sele”:Scuola e contenitore d’arte per Battipaglia

Confcommercio di Battipaglia presenta “La Casa dell’Eccellenza della Piana del Sele”.

Un Progetto attrattore e volano dell’economia cittadina pensato dalla ConfCommercio e dal Presidente Massimo Sorvillo: «Battipaglia, deve guardare avanti, pensando ad un futuro decisamente migliore dell’attuale».

Ex Scuola De Amicis

Ex Scuola De Amicis

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Dopo l’interessante elaborato “Studiare nel verde“ mostrato a Palazzo di Città lo scorso dicembre, che la Confcommercio della Campania sta portando avanti allo scopo di valutare l’opportunità di presentare un progetto “Speciale” per la città di Battipaglia per modo da pensare alla realizzazione di un nuovo Edificio scolastico, – si legge in una nota della ConfCommercio di Battipaglia – e dopo una serie di incontri con docenti e associazioni del territorio, è nato il progetto che vedrebbe indispesabilmente una nuova forma di scuola, pensata strutturalmente e didatticamente in chiave Europea.

Sulla base di questo imput la Confcommercio per provare a dare una risposta moderna al sapere, alla formazione e alla conoscenza ha intrapreso una proficua collaborazione con l’Università dello IED (Università Europea del designe) di Milano. Nello specifico è stato sottoposto all’attenzione della direttrice dell‘Ufficio Comunicazione e Progetti Speciali, la Dott.ssa Anna Canaro, uno studio che vedrebbe, come obiettivo il raggiungimento di quelle finalità che la nuova realizzazione dell’Istituto Statale Comprensivo Fiorentino si appresterebbe a svolgere, nel momento in cui sarà ricostruito, ma rispettando i canoni ed i requisiti di quella avanguardia di modello scolastico europeo.

Nello specifico – precisa la nota della Confcommercio di Battipaglia – l’iter di collaborazione con l’Università di Milano prevede:

  • Studio di fattibilità semplificato. Relazione illustrativa;
  • Studio del “concept“ relativo ad un modello didattico basato sui diversi studi pedagogici da applicare alla progettazione preliminare;
  • Progetto preliminare composto da elaborati grafici comprese le dovute verifiche degli strumenti urbanistici vigenti.
scuola-media-fiorentino-battipaglia

scuola-media-fiorentino-battipaglia

A sostenere il progetto è il presidente di Confcommercio, l’arch. Massimo Sorvillo, che a proposito ha dichiarato: «Battipaglia, deve guardare avanti, pensando ad un futuro decisamente migliore dell’attuale. La direttrice dei “Progetti Speciali” dell’Università dello IED ha abbracciato l’idea di poter progettare una scuola che possa guardare all’Europa e al futuro. Noi come Confcommercio Regione Campania Territoriale di Battipaglia abbiamo pensato al complesso scolastico delle Fiorentino perché attualmente l’istituto è chiuso, dovrà essere demolito per poi essere ricostruito rispettando sempre la stessa destinazione (Materna, Elementare e Medie). Ma per l’occasione vorremmo proporre una struttura nuova, che abbia un’identità progettuale all’avanguardia. Naturalmente la proposta sarà presentata alla nostra Amministrazione Comunale nella persona della Sindaca Cecilia Francese. Speriamo che condivida la nostra idea e dia inizio ad una fattiva collaborazione con l’Università di Milano che ci sta dando una grossa mano per questo prestigioso e ambizioso progetto».

Altro importante lavoro che gli associati di Confcommercio stanno sostenendo oltre alla “La Casa dell’Eccellenza della Piana del SELE” presentato alla redazione dei PICS., è l’idea di ridare alla ex scuola Edmondo De Amicis il suo antico ruolo di formazione e cultura attraverso l’istituzione, al suo interno, di laboratori di lavorazione dei prodotti tipici della Piana del Sele e di un “Orto Botanico del Territorio“. La circostanza fa pensare anche ad una nuova funzione per la Piazza Madonnina, che si trasformerebbe, in un continuum del progetto, in un ampio teatro di scena: “L’Agorà dell’arte“, capace di ospitare tutti gli eventi della città, immaginando semmai per il futuro un parcheggio sotterraneo, e una ZTL di superficie.

Il Progetto della ConfCommercio è del Presidente Sorvillo ha come obiettivo  Oltre quello di prospettiva per il futuro della Scuola Fiorentino, anche una ricollocazione propositiva del Centro della Città, restituendo una nuova concezione degli spazi, per modo da costituire un volano sia per l’economia e sia per riempire di valori quel sentimento sempre più forte e convinto di identità culturale alla Città “Nuova” e all’intera comunità.

Si converrà, che la realizzazione di questo Progetto, poiché coinvolge diverse “Agenzie” (Scuola, Comune, Regione, Associazioni, Confocomnercio) e diverse “funzioni” (Sapere, formazione, conoscenze) da una parte e Amministrazione, Gestione e Direzione, dall’altra, implica necessariamente anche pensare ad una nuova formula che in uno abbia tutte queste funzioni. Funzioni che non possono immaginarsi simili a quelle tradizionali, tuttavia, nelle more di realizzazione si potrebbe anche pensare ad uno studio che risolva anche questo problema.

Battipaglia, 8 marzo 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente