Videosorveglianza a Eboli: Cardiello insiste sulle anomalie

L’accusa: “Sistema di videosorveglianza con evidenti anomalie. Cariello smentito dai fatti”.

Il Capogruppo di Forza Italia Damiano Cardiello interviene e replica al Sindaco Cariello in merito alla videosorveglianza cittadina. 

VideoSorveglianza

VideoSorveglianza

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Il capogruppo azzurro Damiano Cardiello interviene e replica al Sindaco in merito la videosorveglianza cittadina: “A seguito delle dichiarazioni di Cariello era mio dovere recarmi stamani presso il Comando Polizia Locale per capire e rendermi conto di persona di come e se funzionano correttamente le telecamere posizionate in Città.

Le anomalie, – prosegue Cardiello – sin da subito evidenti e che andrebbero risolte per permettere a chi opera un pronto intervento sono le seguenti:

  1. Non tutti i server funzionano correttamente
  2. Non tutte le telecamere sono attive
  3. Il segnale di connessione è debole e influisce sulla visione costante delle immagini
  4. La Polizia Locale non ha una pronta registrazione delle immagini presso il proprio comando ma deve necessariamente rivolgersi alla sede centrale per visionare i filmati.
  5. La Zona a traffico limitato nel centro storico non è attiva
Damiano Cardiello

Damiano Cardiello

Appare dunque evidente che le rassicurazioni del maldestro “pifferaio” sono state smentite dai fatti, nonostante migliaia di soldi pubblici vengano spesi per garantire la manutenzione degli apparati. – aggiunge Cardiello – A tal proposito invierò una richiesta di relazione tecnica al Comandante PM per approfondire il tutto e capire ancora meglio le motivazioni di questi continui disservizi.

Basti pensare che nel solo ultimo anno, troppi sono stati gli eventi negativi che hanno segnato questo sistema, come ad esempio il ritrovamento di un proiettile in aula consiliare in data 21 dicembre 2018 oppure il bancomat scassinato nella notte del 29 giugno 2018. Con un sistema perfettamente funzionante, i responsabili sarebbero stati immediatamente identificati. – conclude  il Capogruppo di Forza Italia Damiano Cardiello – Cariello anzichè raccontare mezze verità faccia i conti con la realtà dei fatti.

Eboli, 8 febbraio 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente