"Damiano Cardiello" tag

Impegno per la Giustizia: Si revochi la sostituzione al Giudice di Pace di Eboli

EBOLI – Ufficio del Giudice di Pace: Associazione Forense Impegno per la Giustizia contraria al trasferimento del responsabile. 

Presidente e Vice presidente Gianmaria Chiappa e Francesco La Rocca chiedono la revoca del provvedimento: “L’Associazione forense Impegno per la Giustizia chiede pertanto l’immediata revoca del provvedimento di trasferimento del dott. Cuozzo assumendo altresì l’impegno ad attivarsi presso i competenti Organi affinché lo stesso sia riconfermato nelle attuali funzioni”. 

Sgroia nomina i Dirigenti. Vecchio si dimette. Cardiello osserva. Il Commissario è alle porte

EBOLI – Valzer di nomine dirigenziali mentre a giorni arriva il Commissario. Vecchio si dimette. Bufera sul ff Sgroia. Cardiello osserva. 

Coro di reazioni negative, dall’ex Consigliere Cardiello al Presidente dell’Associazione Forense Mario Conte per la sostituzione di Cuozzo al Giudice di Pace, dal capogruppo Art1-La Città del Sele Antonio Conte che invitava Sgroia a desistere di nominare i Dirigenti all’Assessore dimissionario Vecchio che accusa: «Gravissima la decisione monocratica del così detto “facente funzioni”, di assumere, in questo breve periodo di reggenza, decisioni colleggiali». Del Vecchio (PCI): “Meno male che tra poco subentrerà il Commissario prefettizio”.

Eboli: Il PCI invita la minoranza alle dimissioni ma a dimettersi è Cariello

EBOLI – Cariello si dimette, inutile l’invito a dimettersi del PCI alla minoranza di Art1-La Città del Sele. Dichiarazione di Cardiello.

Il PCI di Eboli: “Sulle vicende ebolitane il PD, a tutti i livelli, non assume alcuna posizione. Ogni passo dovrà avere come unico obiettivo il ripristino delle regole democratiche e il ritorno alla normalità politico-amministrativa”. Damiano Cardiello: “Speriamo che in tempi celeri si ritorni alle urne, garantiremo alla popolazione una un’alternativa valida a questo sfascio. Si è chiusa nel peggiore dei modi l’epoca Cariello”. 

Eboli post Cariello: Lucilla Polito si dimette e apre una nuova fase

EBOLI – La neo consigliera comunale Lucilla Polito si dimette: In una lettera al Presidente del Consiglio comunale Rosamilia, le motivazioni.

Lucilla Polito eletta con 553 preferenze nella Lista Eboli Popolare. Con la sua “Lettera di un Consigliere mai nato”, apre un nuovo capitolo nel dibattito “post-Cariello”, ritenendo non più funzionale sia la sua elezione e sia quella del Consiglio. Le subentra con 406 voti Armando Caponigro.

Fuoco di FI su Cariello: Casciello chiede lo scioglimento del Consiglio

ROMA – Arresto Cariello: Con FI si allarga il campo delle opposizioni che chiedono lo scioglimento del Consiglio comunale. 

Il Deputato di Fotza Italia Gigi Casciello  chiede al Ministro dell’Interno Lamorgese lo scioglimento del Consiglio comunale di Eboli: “Da garantista è indispensabile anche per sottrarre la Magistratura a critiche strumentali”.

Dopo Cariello: L’On. Conte e Cardiello all’attacco del Consiglio

EBOLI – Il dopo Cariello, le ff a Sgroia, la convocazione e l’insediamento del Consiglio, nel mirino dell’On. Conte e di Cardiello. 

Fatti antichi e recenti, interrogazioni parlamentari e consiliari per il “sistema” Cariello una Commissione di accesso agli atti. L’on. Federico Conte (LeU): “Arresto sindaco, ultimo stadio della crisi. Ora rimettiamo in piedi la città”. Damiano Cardiello(FI): “#dimissioni subito”. 

Nasce a Eboli l’Associazione “Eboli Mia”

EBOLI – Dalle ceneri del centrodestra e per l’amore e la passione della propria Città nasce a Eboli l’associazione “Eboli Mia”. 

Tra i fondatori del neo-sodalizio associativo ci saranno anche i già consiglieri comunali Damiano Cardiello e Santo Fido Venerando, che potranno dare il giusto apporto in termini di esperienza amministrativa e tecnica.

Festa Neomelodica al Lido Disabili di Eboli: È bufera

EBOLI – “Festa Neomelodica al Lido Disabili del Comune di Eboli. Il Sindaco Cariello si Dimetta”. Le opposizioni insorgono. 
I capogruppo consiliari Santo Fido e Damiano Cardiello chiedono le dimissioni di Cariello e chiedono: Chi ha autoriezzato la Festa; Chi ha gestito i parcheggi; Chi ha incassato i soldi del biglietto; Chi ha pagato il cantante; Sono state rispettate le minime norme anti Covid19?; E chiedono la revoca della concessione alla Cooperativa sociale che gestisce il lido. 

Eboli: Il ritiro “tattico” di Cardiello “spegne” il centrodestra

EBOLI – Cardiello si ritira e da Sindaco del Fronte popolare affondato da LEU, “spegne” FI e, il Centrodesta piomba nel buio. 

E per la prima volta il Centrodestra non compare sulla scheda elettorale. Cosa c’è dietro l’angolo? Un complotto che coinvolge dietro l’infiltrazione camorristica: Prefettura, Procura, FI, Cariello e la sua Ammistrazione, o è semplicemente la fuga di candidati a seguito di una impostazione di campagna elettorale “bocciata” dai cittadini? Forse non vuole concedere vantaggi a nessuno e attende strade “giudiziarie” per  poi riproporsi.

Santimone-“Cimabue” fa una cosa e ne sbaglia due

EBOLI – Non più 3 liste per Santimone meglio un “Listone” per evitare candidati alla “rinfusa” e fa come la Volpe con l’uva rancida. 
Mancano meno di 24 ore alla presentazione di liste e Candidati Sindaco, e mentre Cariello ha ultimato le sue sei liste, Del Vecchio sta completando quella del PCI, e Damiano Cardiello, si fa tirare la calza dal centrodestra, Santimone fa come il fraticello della pubblicità Cimabue, ne fa una e ne sbaglia due. 

MDP-LEU e Le cinque Città invisibili di Eboli

EBOLI – “Una Questione Di Civiltà: Le Cinque Città Invisibili Di Eboli”, in una nota e un manifesto della sezione del MDP-LEU. 

Titoli e sottotitoli quelli del MDP-LEU di una campagna elettorale difficile e brutta, confusa e nello stesso tempo chiara. E anche se divisi tutto gira intorno Cariello a Eboli e De Luca in Campania. Il FdI, compensa tra Cariello e Caldoro; LeU distante da Cariello e PD-Civico ma insieme a compensare con l’appogio a De Luca con la candidatura De Vita nel PD, “complice” il Supersindaco Franco Alfieri. Tutti felici e contenti? 

Veleni & Veleni ad Eboli. Cariello chiede aiuto al Prefetto

EBOLI – Veleni & Veleni ad Eboli: Una escalation di odio avvelena il clima elettorale: Finirà a pistolettate? 

Il sindaco Cariello scrive preoccupato al Prefetto e denuncia un “Clima elettorale avvelenato e tentativi di condizionamento”. La posta in gioca è alta. Chi c’è dietro questi scontri? Chi ne beneficerebbe? Quali sono i veri interessi? E se i candidati Sindaci fossero “pupi” chi sono i “pupari”? 

Ancora delinquenza: Imprenditore rapinato in pieno centro a Eboli

EBOLI – Imprenditore ebolitano rapinato in pieno centro. Il bottino: 12mila euro. Quarto episodio di violenza in due giorni. Aspettiamo la “sinergia”. 

Il Sindaco Cariello in Prefettura chiede maggiore Presenza fisica delle Forze dell’Ordine. Il Prefetto Russo assicura l’impegno e invoca compattezza Istituzionale per migliorare l’azione sinergica delle Forze di Polizia. Interessante sapere a quale sinergia si riferisce e come intende utilizzare queste varie Forze di Polizia completamente barricate nelle loro Caserme. Intanto aspettiamo la prossima aggressione.

XVIII Congresso Nazionale Legautonomie: Incarico anche per Cariello

NAPOLI – Concluso al Maschio Angioino a Napoli il XVIII Congresso Nazionale e Regionale di  ALI Autonomie Locali Italiane.

Eletti all’unanimità gli organismi statutari Nazionali e Regionali: Presidente Nazionale Matteo Ricci; Presidente Regionale Vincenzo Ascione Sindaco di Torre Annunziata; riconfermato Vice presidente Mimmo Volpe, Sindaco di Bellizzi; Entra nell’esecutivo anche il Sindaco di Eboli Massimo Cariello. E Cariello accetta e veleggia verso la sua riconferma. 

Il Comunista Del Vecchio è il terzo candidato Sindaco di Eboli

EBOLI – È ufficiale: Il PCI candida a Sindaco di Eboli Alfonso Del Vecchio. I Comunisti ci sono, e… la partita si “tinge” di rosso. 

Del Vecchio occupa lo spazio a sinistra ed è il terzo candidato dopo Cariello e Santimone. Si attende la destra. I temi: Autonomia e dialogo, ritorno alla politica, No ai comitati di affari, sicurezza e ordine pubblico, lavoro per i giovani. La presentazione ufficiale, con la Segretaria provinciale Dina Balsamo, nella sede di BerlinguerLab il laboratorio politico della sinistra ebolitana.

Donato Santimone candidato a Sindaco di Eboli 24ore dopo

EBOLI – Parte la campagna elettorale di Santimone candidato Sindaco della Sinistra MDP-LEU, Eboli 3.0, Democratica, in cerca del PD e senza i “Comunisti”. 

I temi di Donato Santimone: “Ambiente, turismo, cultura, sicurezza, smart cities, la Eboli del 2030 parte da qui”. L’On. Federico Conte: “Noi non presentiamo un nome, ma una funzione, una proposta che va dall”urbanistica, al trasporto, ai rifiuti, all’ambiente e una organizzazione che riguarda il nostro comune attraverso percorsi limpidi e di confronti quotidiani”.

Nuntio vobis gaudium magnum: È Santimone il candidato Sindaco della Sinistra

EBOLI – È Donato Santimone il candidato Sindaco della sinistra che sfiderà Cariello: “Nuntio vobis gaudium magnum”.

Un travaglio lungo che parte dalla Grand Coalizione con Cardiello, passa i Think tank del “Sindaco che vogliamo”, attraversa il mondo in “rosa”, sfiorerà Mario e Antonio Conte, Mario  Di Donato, Dino Norma, Maria Teresa Imparato: Un “serpentone” politico che giunge a Donato Santimone, mentre Cardiello veleggia tra Liste civiche e Liste di Partiti “spogliati” come quella del PD.

Rete 5G a Eboli: No di Fido e Cardiello

EBOLI – Dall’opposizione di Cardiello e Fido un “No” alla rete 5G ad Eboli, e presentano una mozione al Consiglio Comunale. 

I Consiglieri Fido e Cardiello nella mozione consiliare per impegnare l’Amministrazione comunale ad opporsi allo sviluppo di questa tecnologia scrivono: “Cariello si opponga senza se e senza ma”.

Criminalità & Politica:L’On. Conte LeU denuncia commistioni, Presutto va su tutte le furie

EBOLI – Criminalità, l’on. Conte (Leu) chiede una Commissione d’accesso al Comune di Eboli. Cardiello (FI) mette il resto. Presutto (Noi Campani) insorge. 
Si profila una campagna elettorale al cardiopalma. Si spera nella spallata giudiziaria per sconfiggere Cariello. Presutto dice: “Sono disgustato da questa politica!” L’On. Federico Conte: “chiedo al Ministro Lanorgese se non ritenga urgente disporre l’accesso agli atti”. Cardiello (FI): “Ombre e anomalie sulla gestione del Comune”. Sull’orizzonte del potere: Il “bottino” di quel che resta di una Città in declino. 

Eboli perde 32mila euro di finanziamenti

EBOLI – Con i Decreto “Spiagge Sicure – Estate 2020” il Ministero dell’interno ha destinato ai Comuni richiedenti 32mila euro. 

Finanziamenti da utilizzare per la Prevenzione ed il contrasto dell’abusivismo commerciale e della contraffazione. Per il Consigliere Cardiello (FI): “Un’altra occasione persa per il Comune di Eboli”. 

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente