L’arcivescovo di Salerno Mons. Bellandi riceve il Pallio in Vaticano

Mons. Andrea Bellandi Arcivescovo Metropolita di Salerno ha ricevuto il Pallio in Vaticano prima dell’insediamento. 

È stato un giorno storico per l’Arcidiocesi di Salerno, in concomitanza con le celebrazioni dei Santi Pietro e Paolo, Patroni dell’Urbe. Il nuovo arcivescovo eletto, Mons. Andrea Bellandi, ad una settimana dalla sua ordinazione episcopale in programma sabato prossimo, ha ricevuto il Pallio, nella tradizionale cerimonia tenutasi in Vaticano.

Giuseppe Piegari-Andrea Bellandi-Alessio Scarpa

Giuseppe Piegari-Andrea Bellandi-Alessio Scarpa

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ROMA – Ad accompagnarlo, il presidente della Fondazione Fra Umile Fidanza e consigliere comunale di Eboli, Giuseppe Piegari, insieme al segretario generale Alessio Scarpa. Come ogni festività dei Santi Patroni Pietro e Paolo, Papa Francesco ha presieduto le solenni celebrazioni nella mattinata, in una Basilica vaticana colma di fedeli. 

Ad anticipare la Messa, la cerimonia di consegnare e benedizione della piccola fascia di lana bianca, il Pallio, che manifesta visibilmente l’autorità dei pastori delle maggiori arcidiocesi del mondo nell’unione con il vescovo di Roma. Trentuno gli arcivescovi che hanno vissuto l’emozionante momento. Tra questi, Mons. Andrea Bellandi, che ha segnato un primato, partecipando al rito ancora prima della sua ordinazione episcopale. 

Con lui, a testimoniargli la vicinanza di tutta la comunità dell’arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, il consigliere Piegari e Scarpa. Sabato prossimo, l’attesa cerimonia della consacrazione episcopale per il nuovo vescovo Bellandi, in programma nella cornice della Cattedrale Primaziale di Salerno.

Roma 29 giugno 2019

10 commenti su questo articoloLascia un commento
  1. ho il vago presentimento che oggi a Eboli sia in atto una gara del comunicato stampa e del selfie, una competizione che vede coinvolti il Sindaco e il consigliere Piegari che a suon di foto e spot si stanno battagliando la presenza anche su questo blog con obbiettivi diversi, come tutti sappiamo il primo vuole anzi pretende di essere rieletto malgrado la mala gestio della città in questi quattro anni e penso la più mediocre degli ultimi venticinque anni, mentre l’altro è convinto che le sue presenze continue con comunicati vari siano un ottimo volano per la rielezione in consiglio e casomai per altri incarichi malgrado che come i suoi colleghi di maggioranza non si abbia ricordo di nulla del suo e del loro operato.
    Questo è il risultato di una consiliatura mediocre senza aver dato nulla alla nostra città.
    Dio salvi Eboli

  2. ma pure la maestra di sostegno vi è morta da piccoli?

  3. Bravo ai nostri concittadini che hanno rappresentato la nostra bella eboli al Vescovo

  4. Ma si è vero, un altro comunicato di importanza vitale per la città di Eboli, non è possibile che ad ogni vacanza di questi due bisogna fare un comunicato. Andate a lavorare.

  5. Io non ho capito la necessità di tal Piegari di sbandierare la sua fede, di fotografarsi ovunque vada nel nome della Fondazione che rappresenta.
    La fede è un fatto intimo, un sentire dell’anima… Non certamente un comunicato corredato da foto.
    Piegari sembrava una bella promessa, si è lasciato trascinare dal vortice degli uomini piccoli piccoli che lo accompagnano in questa avventura politica.
    Una domanda:ma questi vanno girando in lungo ed in largo con i soldi loro o del Comune??
    Un chiarimento sarebbe dovuto a questo punto!
    Grazie

  6. Questi commenti sono di una perfidia vergognosa, che testimoniano una cattiveria provinciale che neanche in un paesino di poche centinaia di abitanti si ritrova.

  7. Non trovo parole per definire la pochezza di alcuni dei commenti che qualche idiota ha scritto. Non so se si tratta di pura invidia o magari invidia e frustrazione. Per i commentatori della Domenica ho solo una parole: tacete, certo fareste una più bella figura. Per i due nostri concittadini invece dico solo ANDATE AVANTI E NON VI LASCIATE SCORAGGIARE DA QUESTI CRETINI!

    • La volgarità del commento del Sig. Lorenzo é inspiegabile, non trovo giusto definire cretino chi esprime un opinione diversa dalla mia, le consiglio alla prossima passeggiata mistica di Piegari di partecipare potrebbe essere utile.

  8. Invece, caro cretino dal nome nessuno, consiglio calorosamente a lei di non solo partecipare alla prossima visita di rappresentanza del Consigliere Piegari e dei suoi sodali. Forse potrebbe apprendere un po’ di quello stile che le manca.
    Lorenzo Carlonti

    E si firmi, emerito cretino!

    • Il segnalare il proprio nome quale sfida da ok corral è poco piacevole, io mi chiamo Cosimo, Paolo, Maria, Francesca, Michele, Giuseppe ecc. ecc. potrei continuare ad elencare tutti coloro che vivono ad Eboli e che ringraziano l’amministratore del Blog per la grande opportunità di esprimere le proprie opinioni nel rispetto di tutti. La sua volgarità non merita risposta è allora vivamente le consiglio un viaggio spirituale con Piegari e Scarpa.

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente