Battipaglia: Fondi regionali per contrastare abbandono e randagismo

4700 euro dalla Regione per prevenire e contrastare, maltrattamenti randagismo e abbandono degli animali.

A breve verrà stipulato, con la Prefettura di Napoli, uno protocollo d’intesa. L’assessore all’Ambiente Carolina Vicinanza: “Stiamo preparando un report che consegneremo a fine agosto sulle attività che intendiamo porre in essere per la salvaguardia del benessere dei nostri amici a quattro zampe”.

Animali - abbandono

Animali – abbandono

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Arrivano dalla Regione Campania  4.700 euro al Comune di Battipaglia per la prevenzione e il contrasto al maltrattamento all’abbandono e al randagismo degli animali, finanziata l’attività. 

Per la concreta attuazione del Piano d’azione a valenza regionale, a breve verrà stipulato, presso la Prefettura di Napoli, uno specifico protocollo d’intesa.

L’assessore all’Ambiente Carolina Vicinanza: “Stiamo preparando un report che consegneremo alla fine di agosto sulle attività che intendiamo porre in essere per la salvaguardia del benessere dei nostri amici a quattro zampe, con i soldi che arriveranno finanzieremo l’acquisto di un lettore professionale di chip per l’identificazione ed analisi dei dati di identificazione dei chip RFID degli animali e aumenteremo il monte ore in regime straordinario del personale di Polizia Locale chiamati a vigilare il territorio al fine di arginare e prevenire il fenomeno del randagismo e dell’abbandono. Un’ottima opportunità che l’amministrazione ha saputo cogliere”.

Il problema dell’abbandono e del randagismo, non di meno quello del maltrattamento degli animali, rispecchia pari pari e purtroppo qualche cosa in meno di quello che accade tra gli esseri umani e, ovviamente sollecitare una sensibilità verso gli animali potrebbe essere un esercizio ad aiutare gli uomini a rispettarsi e amarsi di più.

Se accade tra gli esseri umani che genitori vengano rifiutati e abbandonati,  donne stuprare e uccise, mogli seviziate, maltrattate, sottomesse e schiavizzare, bambini abbandonati, rifiutati, torturati, venduti, uccisi o come pare sia accaduto a Bibbiano coercizzati, mercanteggiati e usati contro le famiglie per fare soldi, dalle parte degli animali non è che se la cavano meglio. Basta pensare che ogni anno in Italia si abbandonano in media 80.000 gatti e 50.000 cani, più dell’80% dei quali rischia di morire in incidenti sulle strade e autostrade, di stenti o a causa di maltrattamenti. Va detto anche che sebbene l’abbandono è un reato punito con l’arresto fino a un anno o con una multa fino a 10.000 euro, il fenomeno non tende a diminuire e a farne le pene ovviamente sono i nostri amici animali.

Battipaglia, 2 agosto 2019

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente