Battipaglia: Successo per il primo incontro di ascolto di Civica Mente

Si è tenuto a Battipaglia con un grande successo il primo incontro di “ascolto” dell’associazione Civica Mente. 

E con l’Albero progettuale l’Associazione ha incontrato i cittadini che hanno fatto sentire la propria voce e le proprie idee, a partire dall’ormai annoso problema “ambiente”. E dal 15 febbraio dal quartiere Taverna parte anche il porta a porta della campagna di ascolto. 

Civica_Mente_campagna_ascolto

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Venerdì scorso, presso la sede di Civica Mente ha avuto luogo il primo incontro rientrante nell’ambito della “Fase d’Ascolto”. L’Associazione ha incontrato numerosi cittadini che hanno deciso di far sentire la propria voce e le proprie idee, a partire dall’ormai annoso problema “ambiente”.

Lo sviluppo interattivo e partecipato di diverse macro-aree ha permesso di mettere in luce punti critici, ma anche di opportunità della città. Attorno all’ormai noto “albero progettuale” sono comparsi temi relativi alla gestione dei rifiuti, alla mobilità sostenibile, gli spazi urbani, il decoro paesaggistico, oltre che all’educazione e formazione sui temi “green”.

Il ruolo attivo dei presenti ha permesso, inoltre, l’individuazione di un nuovo (e fondamentale) tema cardine del sempre più in espansione albero ambientale, ossia quello dell’efficientamento energetico. A dimostrazione del fatto che la politica non può essere una materia di pochi, ma di tutti coloro che ne hanno interesse. L’obiettivo di Civica Mente è quello di riportare al centro dell’attenzione il ruolo primario del battipagliese, senza dimenticare le necessità di nessuno.

Civica_Mente_campagna_ascolto_1

In merito si è espresso Valerio Giampaola che ha coadiuvato l’incontro: “Siamo estremamente soddisfatti della risposta che la cittadinanza ha dato a questa prima nostra ‘chiamata al cambiamento’. Tante persone hanno partecipato fisicamente al primo tavolo di condivisione e tantissimi sono i questionari che ci stanno pervenendo online, permettendoci da una parte di condividere quest’analisi con tantissime persone, allargando costantemente gli orizzonti, e dall’altra parte di costruire un quadro quanto più completo possibile del tema di discussione in atto. Siamo convinti che questo sistema, oltre a dare frutto in termini di costruzione di una comunità collaborativa, riesca a far emergere sin da ora qual è il nostro stile organizzativo e che tipo di rappresentanza abbiamo intensione di porre in essere.

La campagna d’ascolto proseguirà anche porta a porta nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, a partire dal quartiere di Taverna che gli uomini e le donne di Civica Mente visiteranno sabato 15 febbraio. Si tratta di una delle zone maggiormente colpite dai violenti e quotidiani miasmi. Una scelta naturale, frutto dell’attuale stato delle cose. Ai cittadini del rione verranno rilasciati dei questionari, già disponibili online. Sarà importante l’apporto di tutti per comprendere appieno, e in tutte le diverse sfaccettature, i disagi e le esigenze dei battipagliesi: nel corso di questi mesi verranno coinvolti tutti i quartieri di Battipaglia. Strada per strada Nessuno sarà escluso.

Così commenta Giuseppe Ferlisi: “Abbiamo invitato i cittadini a partecipare. La partecipazione va cercata ed alimentata, una comunità deve rinascere. Per questo andremo noi dai cittadini, ogni mese in un quartiere, ascoltandoli. Proveremo finalmente a mettere il cittadino al centro del villaggio, mentre chi gestisce ha gestito il potere ha sempre pensato solo a come conservarlo”.

Civica_Mente_campagna_ascolto_2

Civica_Mente_campagna_ascolto_3

Battipaglia, 14 febbraio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente