Salerno: STARDUST Bowie by Sukita   

STARDUST Bowie by Sukita. Sabato 14 febbraio, Palazzo Fruscione, presentazione romanzo “Cristalli”. Domenica 15, proiezione film “Le avventure acquatiche di Steve Zissou”. 

Salerno_STARDUST Bowie by Sukita

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Sabato 15 febbraio, alle ore 19.00, a Palazzo Fruscione ci sarà la presentazione di “Cristalli”, il romanzo d’esordio di Roberta della Fera edito da Saremo Alberi Editore.

Dallo scorso 4 gennaio tante sono le persone che nello storico palazzo di vicolo Adelberga hanno vistato la mostra “Stardust Bowie by Sukita”, organizzata dall’associazione culturale Tempi Moderni – con il supporto della Regione Campania e Scabec – e da ONO arte contemporanea, con patrocinio del Comune di Salerno e del Dipartimento degli studi politici e sociali dell’Università di Salerno.

Con la rassegna Racconti del Contemporaneo – IV edizione, Lights on Mars, curata dell’associazione Tempi Moderni con il contributo della Regione Campania-Scabec, Fondazione Carisal e di sponsor privati, musica, talk e cinema hanno completato l’offerta culturale. L’ingresso agli eventi è gratuito.

STARDUST Bowie by Sukita_Salerno

Domani sera un nuovo appuntamento con la presentazione di “Cristalli”. Il romanzo, giunto alla seconda edizione, ha come protagonista Giorgia un’adolescente che deve combattere contro i fantasmi di un episodio di violenza subito da una maestra alle elementari. Il superamento di questo trauma avverrà grazie a degli amici speciali che la faranno diventare grande.  Roberta della Fera, avellinese di 24 anni, è laureata in Lettere Classiche presso l’Università degli studi di Salerno

Domenica 16 febbraio, alle ore 19, saranno Giorgio Sica e Francesca Salemme ad introdurre la visione di “Le avventure acquatiche di Steve Zissou”, il film del 2004 diretto da Wes Anderson (anche autore della sceneggiatura col collega e amico Noah Baumbach) e interpretato da un nutrito cast formato Bill Murray, Owen Wilson, Cate Blanchett, Anjelica Huston, Willem Dafoe, Jeff Goldblum e Michael Gambon. Da ricordare anche la presenza di Seu George che esegue una serie di brani di Bowie in portoghese. Il personaggio dell’oceanografo e documentarista Steve Zissou, interpretato da Murray, è al tempo stesso una parodia di Jacques Cousteau e un omaggio alla sua memoria.

Il programma completo su https://www.bowiebysukitasalerno.it/

Salerno, 14 febbraio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente