"ambiente" tag

Valle del Sele: È emergenza ambientale

BATTIPAGLIA – “Nuovi incendi nella Valle del Sele, è piena emergenza ambientale”. 

A lanciare l’allarme è Federico Conte Deputato di LEU che ripropone con forza la nomina di un Commissario straordinario, autorevole, competente e con pieni poteri. Intanto il Ministro Costa, sempre più “distratto” ha convocato un Tavolo tecnico per il 26 settembre. 

Battipaglia: “Tumori della pelle: come riconoscerli” e “Naturalmente belli”

BATTIPAGLIA – “Tumori della pelle: come imparare a riconoscerli” e “Naturalmente belli” una iniziativa di promozione dei cosmetici naturali fai da te.

Un fine settimana all’insegna della prevenzione e della propria cura personale, rispettosa dell’ambiente e attenta alla salute, in programma sabato 21 e domenica 22 settembre, dalle ore 16:00, presso la sala conferenze della Parrocchia San Gregorio VII di Battipaglia. 

Battipaglia, i Rifiuti e l’accordo che bocciano tutti

BATTIPAGLIA – I Commercianti di “Rinascita” e Confcommercio bocciano il documento-moratoria sui rifiuti siglato da Comune-Provincia-EDA.
Dopo la presa di posizione dei movimenti ecclesiali della Forania di Battipaglia e Olevano, arriva la ferma bocciatura all’accordo sui rifiuti anche dai Commercianti perché non prevede una riduzione degli impianti che trattano rifiuti a Battipaglia ne talpoco giungere all’autosufficienza con un impianto di “vicinato”. E i ragazzi del Liceo Medi in corteo inscenano un Sit inn sotto il Comune. 

Questione ambiente, Battipaglia e l’ecologia integrale di Papa Francesco

BATTIPAGLIA – Questione ambientale, Memoli: “La sola alternativa è l’ecologia integrale di Papa Francesco”. 

L’attualità del messaggio di Papa Francesco in difesa del Creato e più che mai attuale rispetto al l’incubo che Battipaglia e la Piana del Sele sta vivendo per l’emergenza rifiuti. 

Battipaglia unita contro la SPECTRE: Accordo Comune-Provincia-Regione sui rifiuti

BATTIPAGLIA – Vertice Comune-Regione: Raggiunto l’accordo: criterio localizzativo e Stop all’aumento di rifiuti sul territorio.
La Città nella protesta trova se stessa. La Sindaca Francese guida la rivolta, si appropria del suo ruolo e negozia con Regione e Provincia. I Comitati fanno la loro parte. Le opposizioni anche nelle diversità ci sono. Il Ministro Costa parla ancora di tavoli invece di sedersi a quello di ieri e oggi e cacciare i soldi. Il M5S dopo le sue furbate è marginale. E mo? Via da Battipaglia i mercanti di monnezza.

Napoli: Tavolo interistituzionale a tutela del Sele

NAPOLI – Incontro a Napoli a tutela del Fiume Sele con la Sen. Gaudiano, il Sindaco di Eboli Cariello, il Consigliere Regionale Cammarano.
Il Consigliere regionale Michele Cammarano del M5S promotore dell’incontro: “Facciamo rete per salvare il Fiume Sele con un tavolo interistituzionale in Consiglio regionale della Campania”.

Il Sele come il Fiume Sarno, denuncia il M5S: Una bomba ecologica

CAPACCIO PAESTUM – Una nuova bomba ecologica scorre in Campania, denuncia il M5S: Il Fiume Sele come il Sarno.
Dopo il sopralluogo con il Ministro dell’ambiente Costa, il consigliere regionale Cammarano e la senatrice Gaudiano: “Grazie al ministro Sergio Costa, sono state immediatamente allertate le autorità competenti”.

Da FI sui rifiuti appello all’unità e al dialogo

BATTIPAGLIA – Battipaglia non diventi Terra dei Fuochi è l’appello che Longo fa alla Città, alle Forze Politiche e alle Associazioni.
E mentre si aspetta il Ministro dell’ambiente Costa che snobba il Comune, Valerio Longo – “Il Consiglio Comunale è la massima espressione della politica cittadina, maggioranza e opposizione, senza distinzioni”.

Depuratore e miasmi a Mercato S. Severino: Accuse da Forza Italia

MERCATO SAN SEVERINO – Forza Italia accusa Regione e Governo: Sottovalutata la questione del depuratore di Mercato San Severino.
L’on. Gigi Casciello di Forza Italia: «Miasmi a Mercato San Severino, sono al fianco dei cittadini. Subito i lavori oppure si chiuda il depuratore di Costa». E il Ministro dell’ambiente Costa frequenta Giffoni e Albanella ed evita Battipaglia, Sala Consilina, Mercato San Severino.

Il Ministro Costa ritorna ad Albanella. Battipaglia può attendere

BATTIPAGLIA – Sabato 24 agosto, ore 16,30, piazza V. Veneto, Albanella, confronto del M5S con il Ministro dell’ambiente Sergio Costa.
Il Ministro “fuggitivo” Costa preferisce Albanella a Battipaglia e vuole discutere a distanza Dela puzza, degli incendi, dell’immondizia, dell’ambiente, bravissimo a frequentare salotti mediatici e “circumscacazzare” intorno a Battipaglia mantenendosi però a debita distanza, mentre i battipagliesi ingenui lo aspettano ancora. Loro possono attendere.

FI denuncia emergenze ambientali lungo la Provinciale Eboli-Olevano

EBOLI – Lettera aperta di Cardiello(FI) al Presidente del Consiglio Comunale, delegato Provinciale all’Ambiente Fausto Vecchio.
Il Capogruppo azzurro segnala e denuncia la presenza di tonnellate di rifiuti (90% plastica e carta) in discariche improvvisate lungo le cunette laterali che ostruiscono il flusso delle acque piovane, oltre che diversi incendi lungo la Strada Provinciale 350 Eboli-Olevano.

Un Consiglio provinciale su ambiente e Battipaglia e il Ministro Costa fugge

BATTIPAGLIA – Battipaglia: Tra un sopralluogo e l’altro una puzza e l’altra, il 24 agosto si aspetterebbe il Ministro dell’ambiente.

Chi di speranze vive disperato muore. E i battipagliesi? Aspettando il “fuggitivo” Ministro Costa sempre più abbronzato che continua a “circumscacazzare” intorno a Battipaglia, evitando ogni impatto con l’immondizia e con le puzze, arriva la proposta del Consigliere provinciale Sica di un consiglio monotematico su Battipaglia e sull’ambiente.

Questione miasmi: La lettera del Sindaco di Pontecagnano Faiano

PONTECAGNANO FAIANO – Lanzara e la questione miasmi: La lettera del Sindaco di Pontecagnano Faiano a tutela della salute dei cittadini.
Una missiva che il Primo Cittadino ha voluto inoltrare, alla Provincia di Salerno, al Comune di Salerno, al Comune di Giffoni Valle Piana ed alle Società Gesco, Salerno Pulita ed Ecoambiente Salerno, per richiedere una verifica, con conseguente report, della reale condizione degli impianti di Sardone ed Ostaglio.

Il dopo consiglio sull’immondizia tra vuoti politici e polemiche

BATTIPAGLIA – Il dopo Consiglio Comunale tra polemiche, ruoli invertiti e vuoti politici. È scontro Comitato-Amministrazione.
E mentre: l’emergenza rifiuti incombe e le assenze Istituzionali pesano; La Città subisce le conseguenze delle sue divisioni tra chi vorrebbe dargli il colpo di grazia e chi quel colpo lo vorrebbe scansare; Il Comitato Battipaglia dice No assume ruolo politico. Longo FI allarmato grida al «“colpo di stato” fatto passare per sensibilità verso le tematiche ambientali». E l’immondizia cresce e gli avvoltoi dei rifiuti festeggiano.

“Non ci rassegniamo”: Avvertono i Parroci e Diaconi di Battipaglia

BATTIPAGLIA – Non ci rassegniamo! È “l’avvertimento” che indirizzano alle Istituzioni Parroci, Sacerdoti e i Diaconi di Battipaglia sulla vicenda dei rifiuti.
Sacerdoti e Diaconi di Battipaglia: “Dopo il rogo, non ci rassegniamo perché abbiamo la speranza che, rivolgendoci non solo alle istituzioni ma anche a tutti i cittadini di buona volontà, riusciremo a tenere alto l’interesse e il senso di responsabilità per salvaguardare, tutelare e difendere il bene comune!”

Emergenza rifiuti Battipaglia: Il M5S salernitano incontra il Ministro Costa

ROMA – Parlamentari salernitani quidati dall’On battipagliese Acunzo hanno finalmente incontrano a Roma il Ministro Sergio Costa.

Il Ministro dell’ambiente avvia il “Dossier-Piana del Sele”, e il 24 agosto effettuerà un sopralluogo a Battipaglia per verificare la gravità della situazione. E la montagna ha partorito il topolino. Aspetteremo per sapere se il Ministro destinera’ soldi per frongeggiare l’emergenza e quale strategia adotterà Salvini per contrastare la criminalità organizzata.

Battipaglia e il Consiglio – Assemblea sui Rifiuti: Il CAOS

BATTIPAGLIA – Emergenza ambientale, protesta sociale, rabbia. In Consiglio è anarchia. La “folla” chiede: dimissioni; un Assessore; il commissariamento dei rifiuti.
Dalla protesta al caos il passo è breve ed è lastricato di tante insidie ghigliottinesche, come quella che le teste della protesta immaginano di cappottare la Giunta al grido “dimissioni”, sostituire e indicare un Assessore, ritenendolo “per editto del popolo” inadeguato perché avvocato. Arriva l’accusa alla Procura della Repubblica.

Questione rifiuti e la Provincia di Salerno

Il Consigliere provinciale delegato all’ambiente Fausto Vecchio fa il punto sulla questione rifiuti e la Provincia di Salerno. da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese EBOLI – «La questione rifiuti occupa ancora…

Ambiente & Rifiuti: Un Commissario straordinario per la Valle del Sele

SALERNO – La proposta dell’On Conte (LEU) per l’ambiente: “Un commissario straordinario per la Valle del Sele”.
Un organismo di Governo per l’emergenza ambientale, la salute e la sicurezza pubblica nella Valle del Sele, dotato delle risorse necessarie e di poteri di coordinamento e di intervento.

Battipaglia, le “ecoballe”, gli incendi, i percorsi dell’Amministrazione

BATTIPAGLIA – ncendio doloso di ecoballe alla New Rigeneral Plastic. Tutte le azioni dell’amministrazione e l’interrogazione parlamentare di FI.

Cecilia Francese: “Abbiamo presentato una denuncia alla Procura della Repubblica. Abbiamo chiesto l’intervento del Prefetto. Abbiamo sollecitato un incontro urgente con il Ministro Costa. Assistiamo a una guerra per il controllo dei rifiuti e a operazioni di compravendita di terreni, a società che poi scompaiono. Battipaglia è sotto attacco”.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2019 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente