CISL Salerno: Si recluti immediatamente medici e infiermieri

Proposte all’Asl e all’AOU di Salerno dalla CISL per fronteggiare l’emergenza dal contagio da Coronavirus. 

Pietro Antonacchio: “La estensione che sta avendo il contagio in provincia necessità di una accelerazione nei processi di reclutamento straordinario e non solo per gli infermieri, ma per  tutte le figure necessarie per far fronte ad una situazione critica e complessa.”

Pietro Antonacchio

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – «La estensione che sta avendo il contagio in provincia necessità di una accelerazione nei processi di reclutamento straordinario e non solo per gli infermieri – afferma Pietro Antonacchio Segretario Generale della CISL FP di Salerno –  ma per  tutte le figure necessarie per far fronte ad una situazione critica e complessa. Il problema delle procedure che burocraticamente hanno dei limiti non accettabili per il momento attuale, indirizza le scelte per  forme di reclutamento mirate con l’utilizzo delle graduatorie vigenti  per il reclutamento a tempo determinato poiché è l’unica procedura possibile applicabile in momenti emergenziali  con una tempistica estremamente rapida.

Per questo abbiamo chiesto di attenzionare ad ASL e Azienda Ospedaliero Universitaria  di Salerno – prosegue il Segretario CISLla possibilità di utilizzare le graduatorie ancora vigenti per un immediato reclutamento oltre che degli infermieri anche degli operatori socio sanitari poiché molti di essi sono senza lavoro e possono inserirsi rapidamente in questo particolare momento  di crisi del settore a difesa e a garanzia dei livelli essenziali di assistenza e della qualità delle prestazioni sanitarie fondamentali e mirati per contrastare il dilagare dell’epidemia in atto.

E’ una scelta che bisogna sostenere nell’immediato altrimenti si corre il rischio paradossale che il potenziamento degli organici avvenga  alla fine dell’emergenza epidemiologica e i risultati complessivi potrebbero essere devastanti, Sono certo – conclude Pietro Antonacchioche i manager Iervolino e D’Amato sapranno dare una rapida e concreta risposta alle nostre sollecitazioni ala luce del fatto che con determinazione stanno cercando di affrontare il problema ridicendo al minimo i rischi da contagio».

nota aou salerno 06.03.2020

reclutamento oss asl 06.03.2020

allegato_1

Allegato_2

Salerno, 7 marzo 2020

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente