Pontecagnano Faiano: Video-lezioni con “il giro d’Italia restando a casa”

Il Giro d’Italia restando a casa: Didattica e tecnologia a distanza ai tempi del coronavirus. 

Un progetto per mettere a punto delle lezioni straordinarie (video-lezioni registrate e aule virtuali in streaming per simulazioni, esercitazioni e altro) con insegnanti che coinvolge Pontecagnano Faiano, Ostuni, Latina e Pordenone, e migliaia gli uditori che potranno parteciparvi dalle rispettive abitazioni.

Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

PONTECAGNANO FAIANO – Il Giro d’Italia restando a casa. Parte da un paradosso l’idea del Prof. Stefano Moriggi, docente del corso Società e Contesti Educativi Digitali presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, che ha deciso di mettere a punto delle lezioni straordinarie (video-lezioni registrate e aule virtuali in streaming per simulazioni, esercitazioni e altro) con insegnanti di scuole di ogni ordine e grado al fine di coinvolgere il Paese in una riflessione sulla tecnologia ai tempi della crisi provocata dal Coronavirus.

Quattro le città coinvolte nel progetto (Pordenone, Ostuni, Latina, Pontecagnano Faiano); migliaia gli uditori che potranno parteciparvi dalle rispettive abitazioni.

Ultima tappa, ma non per importanza, proprio il comune campano, dove il prossimo 27 marzo, dalle ore 12:00 alle ore 13:30, i docenti Daniela Brogna e Carmine Somma dell’I.C. Pontecagnano S. Antonio saranno ospiti di un’aula virtuale in cui si tornerà a parlare di teorie e pratiche della tecnologia ai tempi delle restrizioni imposte dalla corrente epidemia.

Ospite del metacorso, a cui ci si potrà accedere inviando una richiesta al profilo facebook del filosofo ed autore Stefano Moriggi, sarà anche il Sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe, che così ha accolto l’iniziativa:

“Malgrado le complicazioni di questo periodo, la nostra città è sempre pronta a rispondere “sì” ad iniziative che puntino alla riflessione, che animino i dibattiti, che si interroghino con coraggio e rispondano con coscienza critica alle questioni più pregnanti del tempo che stiamo vivendo. Qualsiasi siano le barriere fisiche, nessuno potrà fermare i “voli” mentali. Si può viaggiare anche con la fantasia e con l’ingegno e noi lo faremo con un “Giro d’Italia” fuori dagli schemi ma sicuramente degno di essere fatto”.

Pontecagnano Faiano, 25 marzo 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente