Piano Regione Campania: ACLI favorevole; M5S quasi

È stato presentato il Piano di 604 milioni di euro per l’Emergenza Socio-Economica della Regione Campania.

E arrivano le prime reazioni a Piano “Cura Campania” di De Luca: Le ACLI di Salerno con Mastrovito plaudono al Piano anticrisi della Regione Campania; Il M5S con Viglione soddisfatto per le “misure per sostegno psicologico e attività informative rivolte a stranieri”. 

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – Pioggia di Milioni sulla Campania. Vincenzo De Luca non dimentica nessuno. Il Presidente della Regione Campania ha presentato il Piano per l’Emergenza Socio-Economica della Regione Campania, 604 milioni di euro per interventi a sostegno delle fasce deboli della popolazione e dell’economia. «Con il nostro Piano per l’Emergenza Socio-Economica da 604 milioni di euroscrive il Governatore della Campania Vincenzo De Luca in un Twitter – guardiamo alla povera gente, alle imprese, ai ceti professionali e autonomi. Vogliamo sburocratizzare le procedure per far arrivare da subito le risorse economiche ai soggetti beneficiari».

Un Piano che arriva a dare ossigeno alla Campania, provata come tutte le altre Regioni italiane dall’epidemia da Covid-19, che interviene su una economia già di per sé disastrata, realtà che registrava tassi di disoccupazione paurosi vicini al 40% della popolazione giovanile e il 30% di quella riferita alla popolazione attiva. E mentre a Roma il Governo studia le misure da applicare e i fondi da destinare aspettando di poterle prendere congiuntamente, si spera, alle opposizioni che ha ingaggiato una sfida a chi la spara più grossa, il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha anticipato il Governo e come ormai accade da quando l’Italia è stata colpita dal coronavirus. Un Piano che va ad integrare le misure già in atto e si va a rapportare con i fondi che il Premier Conte e il Consiglio dei Ministri varierà. Adesso si può pensare alla fase 2, intanto De Luca punta tutto sul distanziamento sociale per non vanificare tutto.

Ma in questa brutta storia abbiamo appreso anche che il Cotugno è il migliore Ospedale del Mondo per come ha trattato i pazienti e per i risultati ottenuti. Una lezione per la Sanità miliardaria della Lombardia e del Veneto e per i “Baroni” della medicina che pieni di spocchia, erano più preoccupati a non dare spazio ad Ascierto che ammettere di aver sbagliato tutto nel loro delirio di onnipotenza.

Piano_DeLuca_Elaborato_dal_Quotidiano_del_Sud_1

“Con numeri importanti la Regione Campania affronta insieme alla emergenza sanitaria anche la grave emergenza economica con interventi seri e mirati. Il Presidente De Luca – afferma Gianluca Mastrovito, Presidente provinciale delle ACLIè intervenuto rapidamente di mostrando di avere una grande visione dell’orizzonte emergenziale”.

L’intervento regionale è da qualificarsi come straordinario anche per il grado di coinvolgimento degli interlocutori ascoltati e tra questi, l’apporto straordinario del Terzo Settore che oggi detiene la mappa delle fragilità socio-economica del territorio.

Si da atto di un percorso rigoroso e partecipato che – conclude Gianluca Mastrovitodimostra come le scelte difficili si possono realizzare costruendo consenso e corresponsabilità intorno ai beni comuni. Attraverso i nostri servizi approfondiremo le misure per cogliere modalità e criteri di accesso ai benefici.”

piano_Deluca_Quadro_elaborato_da_Il_Quotidiano_del_Sud

Il M5S, invece con Viglione aggiunge in un post su Facebook: “In piano regionale nostra proposta di aiuto a comunità immigrati. Sì a misure per sostegno psicologico e attività informative rivolte a stranieri. Nei giorni scorsi – prosegue Viglione – abbiamo fatto nostra la problematica che vivono alcuni comuni, alle prese da sempre con la difficile gestione delle comunità di immigrati sul territorio, resa ancora più complicata in questa fase di emergenza. Siamo contenti che la Regione Campania abbia voluto recepire la nostra proposta tesa a sostenere una serie di iniziative, in particolare relative a interventi di mediazione e sostegno psicologico e ad attività informative finalizzate a una maggiore consapevolezza del rischio, così da ottimizzare le misure di contenimento dell’emergenza sanitaria.

Misure che riteniamo fondamentali e che abbiamo voluto comprendere in un pacchetto di proposte inviate al presidente De Luca. – conclude Viglione soddisfatto: prove di alleanza o è un fulmine a ciel sereno? – E siamo soddisfatti che siano state tutte inserite nel Piano regionale contro la crisi provocata dall’epidemia da Covid-19”.

…….

piano-emergenza-socio-economica-us-n-89-del-04-04-2020 (1)

piano-emergenza-socio-economica-us-n-89-del-04-04-2020 (1)

Salerno, 4 aprile 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente