"Sanità" tag

CivicaMente “Incontra” i Candidati Battipagliesi alla Regione 

BATTIPAGLIA – L’Associazione CivicaMente “Incontra” tutti i cittadini Battipagliesi candidati al Consiglio Regionale della Campania. 

Da questa mattina si avvia sulla pagina Facebook di CivicaMente, la pubblicazione delle interviste fatte negli giorni addietro ai candidati battipagliesi al Consiglio Regionale su diversi temi nodali per la città: rifiuti, fascia costiera, trasporti, sanità, sviluppo economico. 

Nomine ASL: Una riforma del sistema

BATTIPAGLIA – Una riforma del sistema per le nomine di Manager Direttori Sanitari e Primari nelle ASL della Campania. 

La proposta è del Candidato alla Regione per il M5S Enrico Farina che per allontanare il “clientelismo” e dare spazio alla “meritocrazia”, ignorando che la nostra Servizio Sanitario Nazionale è su base pubblica ed è regolata da un Piano Sanitario Nazionale sotto l’egida del Governo, ritiene di farlo buttando “fuori De Luca dalla Sanità Campana. 

Salerno e Premialità: Operatori sanitari di serie A e Serie B

SALERNO – La Cisl-Fp salernitana e campana sulle premialità a Salerno accusano De Luca: disparità di trattamento per gli Operatori sanitari. 

Buonavita e Medici Cisl-Fp Campania: “De Luca ha perso il senso del limite”. Antonacchio Cisl-Fp Salerno: “Operatori sanitari di serie A e di serie B. No per De Luca alcuni esistono, altri sono totalmente inesistenti”. 

Verdoliva indagato: Il M5S chiede al Ministro il commissariamento dell’Asl Na1

NAPOLI – l M5S e la Ciarambino: “Verdoliva indagato, che aspetta Lamorgense a commissariare Asl Na 1?”

La candidata alla presidenza della Regione Campania Valeria Ciarambino: “Gravi ombre sulla gestione degli appalti, consigliere regionale si autonomina fiduciario Soresa e ospedali Covid inutilizzati. Così De Luca gestisce l’emergenza”. 

Nomine UDC: Polichetti è vice coordinatore Regionale

SALERNO – Il dottor Mario Polichetti è stato nominato vice coordinatore regionale della Campania dell’Udc. 

Il resposabile Nazionale per la Sanità dell’UDC Polichetti: «Porterò avanti le battaglie di sempre per una sanità migliore in Campania».

Ospedale di Agropoli e la riapertura farsa

AGROPOLI – Ospedale di Agropoli, accusa da FdI a De Luca: “La riapertura è una farsa, residenti e turisti presi in giro”.

On. Edmondo Cirielli: Fratelli d’Italia e il centrodestra unito sono pronti a mandarlo a casa per garantire finalmente ai cittadini ospedali più moderni ed efficienti su tutto il territorio. Agli elettori salernitani e campani chiediamo di darci fiducia”.

Sanità e PD secondo De Luca. Il Lupo perde il pelo….

SALERNO – Ecco la Sanità e il PD secondo De Luca che non ci piace. Quando il Lupo perde il pelo e coltiva il vizio.

L’accusa di Femiano (PD): “Partito senza regole indebolito da Liste senza criterio. Incarichi a incapaci e senza titoli. Non voglio essere complice del disastro del PD in Campania, chiedo l’intervento del Partito nazionale prima che sia troppo tardi”.

Premialità: Passata l’epidemia, operatori sanitari dimenticati

SALERNO – Pietro Antonacchio Cisl-Fp: Eroi della Sanità al ribasso. Passata l’epidemia, gabbati gli operatori della Sanità. 

La fase tre e il ritorno alla normalità, tra annuncite, promesse mancate e dimenticate gli “eroi” della sanità abbandonati alla “obliite”. 

Sanità, le rapine del Nord e la Guerra termonucleare di De Luca

NAPOLI – La Sanità e la Guerra termonucleare di De Luca: Sullo sfondo gli interessi di un cartello trasversale nordista contro il Sud d’Italia.

Vincenzo De Luca rispetto alle “rapine” di un Parlamento trasversalmente nordizzato che ha messo gli occhi sui fondi europei: «Possiamo pensare di continuare con un riparto che toglie alla Campania ogni anno 300 milioni? È una vergogna intollerabile e non succederà più. Verificheremo la coerenza di tutti i parlamentari del Pd”.

ASL SA e la ‘para’denuncia FISI: Premi agli “amici” niente agli “eroi”?

SALERNO – ASL Salerno: Medici ed Infermieri “Eroi senza Premi”.  La “para”denuncia di FISI Sanità: “Per gli amici i premi ci sono sempre…”

Programmi, progetti e prestazioni di cui agli Anni Scolastici 2017/2018 e 2018-2019. Programmi regionali 2014/2019 “Star Bene a Scuola – Verso le Scuole promotrici di Salute”. Fondi dedicati, Deliberati nel 2017, valutati nel febbraio 2020 (pre Covid) e liquigati con Determina del maggio 2020. Percorsi che FISI accosta a eventuali trattamenti premiali (emergenza Covid), differenziati e privilegiati a danno di medici e infermieri.

Ospedale di Eboli a rischio chiusura: È questo che si vuole?

EBOLI – L’Ospedale di Eboli è a rischio chiusura. Reparti vuoti, pazienti dirottati altrove. Diritto alla salute negato. L’Uil-Fpl denuncia.

Carenza di personale, effetto burn-out per il depotenziamento del lavoro reso incerto e demotivato anche nell’emergenza resa incerta e difficoltosa la ripartenza, minato la vita futura dell’Ospedale. Perché si frena? Che destino spetta al PO di Eboli? Chi briga per ridimensionarlo? Chi macchina per chiuderlo? Cariello, Iervolino, De Luca, quale futuro immaginano per la Sanità nella Valle del Sele? Quello del suo “assassinio”?

Dopo-Report sulla Sanità “fermata” a Eboli: È polemica Scotillo-Sindaco Cariello

EBOLI – Dopo la trasmissione Report di RAI3 monta la polemica. FISI Sanità rimbecca Cariello: “Il Sindaco di Eboli, muto!” 

FISI Sanità al Primo cittadino di Eboli: “Non si preoccupi il Sindaco di Eboli ….la FISI e Rolando Scotillo difendono sempre i più deboli e non i “sistemi” e chi li gestisce”. E la storia continua. E tutto gira intorno a De Luca, a chi gli vuol tirar le cuoia e gli interessi politici in vista delle elezioni regionali. 

Tra strabismo, delatori e “confidenti: La Sanità Campana secondo Report

EBOLI – Tra strabismo “delatori”, “ruffiani”, “confidenti” Sigfrido Ranucci e Report scambiano la Campania con la Lombardia, tra le proteste del Sindaco di Eboli Cariello. 

Report in un transfert ha confuso il Campolongo Hospital con il Pio Albergo Trivulzio e la strage di anziani avvenuta nelle RSA lombarde? Forse c’è stato un refuso nel titolo, Ranucci anziché “La Sanità si è fermata ad Eboli”, voleva titolare “La Sanità si è fermata sotto la Madunnin”. De Luca non è un Santo e la Sanità in Campania ha tanti problemi come quello che mentre era Commissariata la Padania si ingozzava di soldi e li bruciava in ruberie e scandali. 

Confronto Sindacato-Campolongo Hospital: Uil-Fpl dalla parte dei lavoratori

EBOLI – La Uil-Fpl dalla parte dei lavoratori e a tutela della salvaguardia dei livelli occupazionali. 

Vocca Segretario Uil-Fpl Campolongo Hospital e Malangone Segreteria provinciale Uil-Fpl: “Giovedì p.v. saremo, dove siamo sempre stai, al tavolo per discutere del “fondo di integrazione salariale” chiesto da Campolongo Hospital. Ci confronteremo con senso di responsabilità e serietà con l’Azienda, scienti e coscienti che il nostro ruolo è tutelare i lavoratori ed i livelli occupazionali”.

Porta a Porta:De Luca spiega a Vespa e Fontana la gravità dell’epidemia

ROMA – Confronto De Luca-Fontana a Porta a Porta sulla fase 2. Niente sangue ne scontro Nord-Sud. Vespa è rimasto deluso.

Fontana si è guardato bene dall’alzare i toni, Bruno Vespa nemmeno ha affondato sull’ecatombe lombarda, la strage di anziani e il fallimento della Sanità ospedalocentrica lombardo-veneta. De Luca (un gigante) con garbo ma fermezza ha spiegato a Vespa e Fontana la gravità della situazione con i mille contagi al giorno e 526 morti, il 40% solo in Lombardia.

Indennità per gli operatori sanitari impegnati contro il Covid

SALERNO – Una indennità giornaliera per gli operatori sanitari impegnati nella lotta al Coronavirus.

La proposta di Antonacchio (Cisl-Fp): “Come i 45 euro al giorno ai sanitari della Toscana un riconoscimento anche in Campania per gli operatori della Sanità nei Covid-center”. 

FI: Bene le chiusure ma con deroghe

SALERNO – Bene anche qualche restrizione ma si pensi anche alla fase due con qualche deroga. 
L’onorevole Gigi Casciello (Forza Italia): “Va bene prorogare la chiusura ma le deroghe vanno concesse, con messa in sicurezza sanitaria, per più attività”. 

Piano Regione Campania: ACLI favorevole; M5S quasi

NAPOLI – È stato presentato il Piano di 604 milioni di euro per l’Emergenza Socio-Economica della Regione Campania.

E arrivano le prime reazioni a Piano “Cura Campania” di De Luca: Le ACLI di Salerno con Mastrovito plaudono al Piano anticrisi della Regione Campania; Il M5S con Viglione soddisfatto per le “misure per sostegno psicologico e attività informative rivolte a stranieri”. 

FdI: Ogniuno si assuma le sue responsabilità

NAPOLI – Emergenza Covid-19. De Luca denuncia il Governo. FdI a De Luca: “Ora basta, bisogna assumersi le proprie responsabilità”. 

Battipaglia: Bandiera a mezz’asta per le vittime da Covid-19

BATTIPAGLIA – Bandiere a mezz’asta a Battipaglia in segno di lutto per tutti gli italiani deceduti per il Covid-19.

La proposta è del capogruppo di FI Valerio Longo: “Siamo ormai in guerra. Una guerra subdola e letale che sta mettendo in ginocchio il nostro paese” . E sfila un attacco al Governatore De Luca dimenticando Cirielli e Caldoro.

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente