Maiori: XVI rassegna letteraria “Un libro sotto le stelle”

21/24 luglio e 25/28 agosto XVI, Maiori, Rassegna Nazionale Editoriale “Un libro sotto le stelle”.

Festa grande della Cultura, per calarsi a pieno in un racconto, in un romanzo o in una storia di attualità, con artisti, scrittori, giornalisti nella magica “divina”. 

Maiori_un_libro_sotto_le_stelle

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

MAIORI – Un cielo stellato, otto notti d’estate, la magia e l’immaginazione che nascono dalla lettura di un libro. Elementi essenziali per calarsi a pieno in un racconto, in un romanzo o in una storia di attualità. Con questo spirito l’Associazione Meridiani promuove la XVI edizione della rassegna letteraria “Un libro sotto le stelle”, in programma dal 21 al 24 luglio e dal al 25 al 28 agosto, il cui cartellone è stato presentato presso il Reginna Palace Hotel di Maiori a cui hanno partecipato Alfonso Giarletta, Event Manger Associazione Meridiani, Lucia Mammato, Consigliere Comunale di Maiori, Anna Citarella, Presidente Associazione Albergatori di Maiori, Edmondo Gallo, Direttore Tecnoscuola, Francesco Manca, Presidente Associazione Prometeo, Salvatore Biazzo, scrittore e giornalista Rai e Giovanna Cimini, titolare della location che ospiterà l’evento. 

Maiori_un_libro_sotto_le_stelle_4

La manifestazione, giunta alla XVI edizione, ha visto la partecipazione di personaggi di caratura nazionale ed internazionale. Autori, giornalisti e personaggi dello spettacolo sempre presenti in gran numero, hanno dato vita, anno dopo anno, a interessanti dibattiti e momenti di profonda riflessione sulle tematiche sociali e culturali trattate. 

Le location utilizzate, il rapporto diretto e senza filtri tra spettatori e autori, hanno favorito e consolidato nel tempo il successo di una manifestazione nata con la finalità di far conoscere le particolarità del territorio che la ospita a un pubblico che, stanco dei ritmi della vita frenetica di oggi, era ed è sempre più alla ricerca della giusta dimensione, del giusto mix ambientale per poter approfondire quelle tematiche che altrimenti sarebbero passate inosservate.

Maiori_un_libro_sotto_le_stelle_1

La rassegna si candida così ad essere il veicolo giusto per comunicare la realtà del territorio e allo stesso tempo sottoporre ai vacanzieri internazionali, in un modo diretto, quasi confidenziale, i prodotti della nostra editoria contemporanea presentati e raccontati dagli stessi autori di punta.

Grazie ad un programma sempre più ricco di personalità di alto profilo, la manifestazione ha visto crescere rapidamente la propria notiziabilità tanto sui principali network televisivi e media nazionali quanto sui media e sulla stampa specializzata internazionale. 

Maiori_un_libro_sotto_le_stelle_5

L’evento patrocinato dal Comune di Maiori, si avvale della collaborazione del Centro Professionale Tecnoscuola, dell’Associazione Amici dei Musei della Costa d’Amalfi, l’Associazione Albergatori di Maiori, dell’Associazione Prometeo e del Circolo culturale Passepartout e si svolgerà nell’arco di 8 serate nell’incantevole giardino del Reginna Palace Hotel a bordo piscina, con inizio alle ore 21,30.

«Lo spirito di questa rassegna è quello di portare la cultura tra la gente che, purtroppo, ormai vive prigioniera di smartphone e tablet invece di ascoltare dalla viva voce dei protagonisti storie, racconti ed esperienze di vita – dichiara Alfonso Giarletta, Event Manager dell’Associazione Meridiani.La rassegna che nacque a Maiori sedici anni per volontà dell’assessore Lucia Mammato fu costretta a trasferirsi in altro Comune per problemi logistici. Oggi, – conclude Giarletta – per noi Meridiani, essere qui, è un ritorno alle origini e, pertanto, un plauso e un profondo ringraziamento va a Lucia Mammato che con la sua “caparbietà” ha voluto che la manifestazione ritornasse nella Divina Costiera». 

Maiori_un_libro_sotto_le_stelle_06

La manifestazione prenderà il via martedì 21 luglio con la presentazione del libro del giornalista Rai Salvatore Biazzo dal titolo Grazie Ameri, a te Valenti. Nel cinquantenario di 90° minuto. Leggende miti e finanche storie vere a cui prenderanno parte Antonio Parlati, direttore del Centro di Produzione Rai di Napoli e Gianfranco Coppola, capo vicario della testata giornalistica regionale della Rai; mercoledì 22 luglio Gino Aveta e Massimo Abbruzzese, coordinati dalla giornalista Marisa Del Monaco, presenteranno il loro ultimo lavoro Ricordi a quattro corde.

Emozioni su Rino Zurzolo; mercoledì 23 luglio Franco Salerno presenterà il suo ultimo romanzo le Ombre non mentono con Alfonso Tortora dell’Università di Salerno, Donato Sarno, segretario del Centro di Storia e Cultura Amalfitana e la giornalista Viridiana Myriam Salerno. La serata sarà allietata dall’esibizione musicale di Ugo Maiorano e Mario Savo, musicisti di “Tammorra Felix” e dalla danzatrice Tanya Maiorano. Concluderà il primo appuntamento, venerdì 24 luglio, il sacerdote Tonino Palmese, direttore dell’ufficio Giustizia e Pace della diocesi di Napoli e presidente della Fondazione Polis, con la presentazione del suo ultimo lavoro dal titolo Dio nel frammento. La fede in tempo di pandemia, a cui prenderanno parte Giuseppe Blasi, presidente dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana e Antonio Manzo, direttore de La Città. Si riparte il 25 agosto con il libro di Toni Capuozzo, Lettere da un Paese chiuso. Storie dall’Italia del coronavirus, a cui prenderanno parte il virologo Giulio Tarro e la giornalista Autilia Napoitano. La serata sarà allietata dalla perfomance musicale di Luca Pugliese, musicista, cantautore, pittore e architetto; martedì 26 agosto serata all’insegna dello sport con la presentazione dell’ultimo lavoro di Gianluca Mazzini dal titolo QATAR 2022: un mistero mondiale. Petrodollari, rivoluzioni, calcio e tv. L’Emirato alla conquista del mondo, a cui penderanno parte i giornalisti sportivi Rai e Mediaset, Gianfranco Coppola e Raffaele Auriemma.

Giovedì 27 agosto presentazione del libro Tutte le donne del presidente. Traditori: l’incredibile intreccio tra i Kennedy, Marilyn Monroe, Jackie Onassis e Maria Callas. Più la sconvolgente storia di Lady D. dello storico inviato del Tg1 Pino Scaccia e Anna Raviglione a cui prenderà parte lo scrittore e giornalista Peppe Iannicelli. Nell’arco della serata esibizione musicale di Claudio e Diana e del maestro Massimiliano Essolito al Mandolino. La manifestazione si concluderà venerdì 28 agosto con la presentazione del romanzo Notte nera. Il ritorno del commissario Lombardo di Giuseppe Petrarca, con la partecipazione di Claudia Izzo, direttore salernonews24.it, Pina Masturzo dell’Associazione Porto delle Nebbie, Francesco Grillo, blogger e curatore di RAITO Libri e Giada Ammirati.

Sono contenta di aver riportato la manifestazione nella città di Maiori. È con vero piacere riospitare nella nostra cittadina la rassegna nazionale editoriale “Un libro sotto le stelle“, afferma il consigliere comunale Lucia Mammato. “La manifestazione da sempre, a mio avviso, ha messo in evidenza attraverso autori autorevoli e testi eccellenti l’importanza di leggere e ampliare il proprio sapere e tutto ciò nell’incantevole scenario della Costiera Amalfitana. La manifestazione nasce con l’obiettivo di caratterizzare il territorio concedendo ad esso l’appellativo “Maiori città della cultura“. Mi auguro che si possa procedere in questo senso e ringrazio l’Associazione Meridiani in primis, l’amica Giovanna Cimini per aver ospitato nella bellissima locazione del Reginna Palace Hotel la manifestazione e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento “Un libro sotto le stelle edizione 2020, conclude Mammato.

Maiori, 18 luglio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente