Battipaglia: Fermenti in maggioranza

Dopo la raccolta firme per l’Ambiente è tensione nella maggioranza tra FI e il resto dell’Amministraziine Francese.

Il Coordinatore Cittadino, Enrico Tucci e il Capogruppo Consiliare, Valerio Longo di FI alla Sindaca Francese: “Chiarisca se è stato solo Cappelli a virare a sinistra oppure se anche lei sta portando l’amministrazione nelle braccia di De Luca! Intende assecondare l’opportunismo politico del vicesindaco o rimanere fedele al mandato ricevuto dagli elettori civici e di centrodestra che l’hanno eletta?

Enrico_Tucci_Valerio_Longo

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIA – Dopo le ultime dichiarazioni rilasciate dal vicesindaco del comune di Battipaglia, Angelo Cappelli, circa una raccolta di firme  sull’Ambiente e la convergenza avviata da FI con prima firmataria l’Assessore della Giunta Francese Monica Giuliano, arriva la replica di Forza Italia.

Il governo di un territorio si completa anche attraverso atti e processi che richiedono la collaborazione istituzionale di enti sovracomunali, Provincia, Regione. Cappelli però confonde tale forma di necessaria collaborazione con la sottomissione ai relativi rappresentanti politici e con una sorta di regalia da dover ricambiare con il voto del proprio elettorato alla prima occasione utile. È evidente però che questa idea malsana della politica non ci appartiene ed è appannaggio solo di coloro che barattano il consenso elettorale anziché proporre programmi di governo.

Ma non basta! Cappelli lascia intendere che la nostra sindaca sia da tempo ben consapevole della necessaria sudditanza a De Luca senza la quale a Battipaglia nulla verrebbe concesso. Partendo da tale sottile premessa, il vicesindaco chiede a chi governa la città di chiarire da che parte sta e lo fa sferrando una stoccata a Forza Italia rea – a suo dire – di essersi posta in contrasto con l’azione dell’amministrazione Francese in occasione della più recente iniziativa organizzata dal partito.

Orbene, siamo certi che chi lo ha ascoltato (o lo farà) sia più lucido e soprattutto più lungimirante. In ogni caso ci sembra utile ricordare, innanzitutto al vicesindaco di Battipaglia, che Forza Italia ha sostenuto la Francese alle elezioni del 2016 ed ha sempre tenuto fede a quel patto nel rispetto dei suoi elettori. Da allora lavora con tante difficoltà al fianco dell’amministrazione con un consigliere che non ha cambiato mai né posizione né casacca e con un assessore i cui risultati non sembrano temere confronti -qualora si offrisse un termine di paragone! – con quelli di chi si auto definisce un “esperto della politica”.

Quanto alla raccolta firme per l’ambiente anche un bambino è in grado di comprendere che si è voluto supportare, attraverso il coinvolgimento di più persone possibili, l’azione istituzionale e dei comitati a tutela del territorio e di chi ci vive, perché unirsi in una battaglia comune non può che fare bene sia ai battipagliesi che a chi li amministra.

In conclusione, delle esternazioni di Cappelli condividiamo la rappresentata necessità – divenuta impellente dopo la sua intervista – che il sindaco faccia chiarezza e dica espressamente come stanno le cose. Questa amministrazione nasce da un accordo politico e programmatico tra le forze civiche che sostenevano la Francese e alcuni partiti del centrodestra, ai quali al ballottaggio si era aggiunto poi anche FdI. Il fatto che il vicesindaco, che evidentemente non è mosso in politica da solidi ideali, riuscendo camaleonticamente e con “naturalezza” a schierarsi con la sinistra o con la destra a seconda di come “soffia” il vento, affermi che l’amministrazione Francese sia divenuta di centrosinistra, cambia completamente le carte in tavola e l’assetto politico della maggioranza che sostiene il governo locale. In consiglio comunale il sindaco aveva assicurato di rimanere neutrale rispetto alla corsa per le regionali, ribadendo la sua civicità. Le parole di Cappelli quindi non possono passare sotto silenzio. Va fatta immediata chiarezza e ciò è compito solo del Sindaco.

Chiarisca se è stato solo Cappelli a virare a sinistra oppure se anche lei sta portando l’amministrazione nelle braccia di De Luca! Intende assecondare l’opportunismo politico del vicesindaco o rimanere fedele al mandato ricevuto dagli elettori civici e di centrodestra che l’hanno eletta? F.I. e Battipaglia intera aspettano una risposta, aspettano la verità!

Battipaglia, 20 luglio 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente