Eboli Legge: Presentazione del Libro di Marco Onnembo “La prigione di carta”

Venerdì 7 agosto, ore 19.30, Chiostro San Francesco, Presentazione del libro di Marco Onnembo “La prigione di carta”.

L’appuntamento culturale con il Romanzo di Marco Onnembo (presente all’incontro) “La Prigione di carta”, edito da Sperling & Kupfer, è stata organizzata dal Comune di Eboli e dall’assessorato alla Cultura, e rientra nella rassegna “Eboli legge nel Chiostro” nell’ambito degli eventi di “Eboli Estate ’20”.

Eboli_presentazione_La_Prigione_di_Carta_Marco_Onnembo

 

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Venerdì 7 agosto 2020, alle ore 19.30, nel Chiostro di San Francesco, Centro Storico di Eboli, si terrà la presentazione del libro di Marco OnnemboLa prigione di carta” edito da Sperling & Kupfer. La manifestazione culturale organizzata dal Comune di Eboli e l’assessorato alla cultura, rientra nella rassegna “Eboli legge nel Chiostro” nell’ambito degli eventi di cui agli appuntamenti di “Eboli Estate ’20“.

Dialogherá con l’autore, dopo i saluti del Sindaco di Eboli Massimo Cariello e l’intervento introduttivo dell’Assessore alla Cultura Angela Lamonica, Francesca Franceschi. Nel corso dell’incontro vi saranno anche inframezzi d’arte con la partecipazione straordinaria di Angela Vecchio e Cosimo Protopapa.

La prigione di carta _ Marco Onnembo

Un professore appassionato e idealista in lotta per salvare la scrittura e i libri dall’oblio. Un romanzo distopico di grande attualità nell’era del digitale. Malcolm King è professore di scrittura creativa al college di Brownsville, dove vive con la moglie Lynette e il figlio Buddy. Idealista dalla solida cultura umanistica, insegna alla prima generazione di studenti che non sa scrivere a mano. La digitalizzazione ha vinto: il governo ha imposto che ogni tipo di contenuto esistesse solo in formato elettronico, mettendo al bando i libri cartacei dal sistema scolastico e abolendo l’uso della scrittura con inchiostro. King temeva che la conoscenza potesse essere manipolata. Che i giovani potessero essere manipolati. Che gli uomini, e la loro coscienza, potessero essere manipolati. Credendo di poter contrastare quella legge e cambiare il mondo con il dialogo e la resistenza pacifica, il professore sarà invece condannato all’ergastolo in un carcere di massima sicurezza. Dalla sua prigione, di nascosto, e con la complicità di un criminale e di un secondino, riuscirà però a recuperare fogli, penne e matite: materiale proibito, armi di libertà. Per raccontare la sua vita. Compiendo l’atto più sovversivo che ci sia concesso dalla scrittura: scegliere il nostro destino.

Marco Onnembo

Marco Onnembo, nato a Eboli nel 1976, è un dirigente d’azienda e giornalista. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione e il Master in Giornalismo alla Luiss nel 2001, si è specializzato in Marketing presso la Wharton School di Filadelfia e la Graduate School of Business di Chicago. Ha collaborato con numerose testate giornalistiche, quali Affari & Finanza – la Repubblica, Panorama, Economy, Radiocor – Il Sole 24 ORE. Negli anni, ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in importanti gruppi quali Finmeccanica, Guru, Ferrari, Telecom Italia.

EEboli, 4 agosto 2020

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente