Battipaglia istituisce l’Ufficio super bonus 110%

Da oggi al Comune di Battipaglia è operativo per tecnici, imprese e cittadini l’Ufficio Super Bonus 110%. Ecco la parola all’esperto.

L’Ufficio è coordinato dall’Ing. Busillo, con la collaborazione dell’Ing. Tartaglia, dell’Arch. Guardigni e dal Geom. Imparato, è aperto anche nei pomeriggi del martedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 15:30 alle 18:30, e si riceve, previo appuntamento, anche in presenza. I consigli del Geom. Francesco Del Mese (Edilizia Sicura e Responsabile). 

Super Bonus 110%

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

BATTIPAGLIAIstituito l’𝗨𝗳𝗳𝗶𝗰𝗶𝗼 𝗦𝘂𝗽𝗲𝗿 𝗕𝗼𝗻𝘂𝘀 𝟭𝟭0% 𝗮𝗹 𝗖𝗼𝗺𝘂𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝗕𝗮𝘁𝘁𝗶𝗽𝗮𝗴𝗹𝗶𝗮. L’Ufficio, coordinato dall’Ing. Busillo, con la collaborazione dell’Ing. Tartaglia, Arch. Guardigni e Geom. Imparato. «Da oggi e per i prossimi mesi, il Comune di Battipaglia ha predisposto l'”ufficio Super Bonus 110% – dichiara l’Assessore Davide Brunoper ricevere sia tecnici che cittadini anche nei pomeriggi del martedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 15:30 alle ore 18:30, con possibilità di ricevere l’utenza nei suddetti intervalli temporali anche in presenza previo appuntamento, nel rispetto delle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 adottate dall’Ente.

Davide Bruno

La misura del contributo del 110% è una grande occasione per rinnovare e sostituire il patrimonio edilizio privato ed è importante un’implementazione maggiore dei servizi forniti dall’ufficio tecnico comunale per andare incontro alle molteplici richieste giunte all’Ente da cittadini, imprese e mondo delle professioni».

Il Governo dovrebbe, soprattutto su impulso dell’Associazione dei Comuni, intervenire a breve con un DPCM – si legge nella nota pervenutaci dal Comune – rendendo così operative le assunzioni straordinarie a tempo determinato, annunciate nella legge di bilancio, volte al rafforzamento degli uffici comunali cui competono gli adempimenti amministrativi connessi al cosiddetto super bonus fiscale.

«L’Amministrazione Comunale, – dichiara la Sindaca Cecilia Francesenel frattempo, al fine di non rallentare l’applicazione di una importante misura pensata e finanziata per la ripresa economica del Paese, compromettendone così i risultati positivi attesi, ha voluto istituire un Ufficio Temporaneo di Progetto denominato Ufficio Super Bonus 110% cui sono stati affidati i compiti di supporto ai cittadini sul tema degli incentivi fiscali previsti dal Decreto Rilancio (cosiddetto Super Bonus 110%) ma soprattutto di gestione delle numerose richieste di accesso agli archivi documentali cartacei da parte dei tecnici libero-professionisti abilitati».

Cecilia Francese

Iniziativa importante quella dell‘Amministrazione Francese, specie relativamente alla guida delle procedure e della documentazione, tuttavia ci giungono da diversi cittadini della provincia alcuni quesiti che purtroppo vanno in un’altra direzione: Quella delka visione fortemente burocratica e preconcettuale se non addirittura pregiudizievoli nei confronti di talune richieste, circostanza che ci fa pensare che ogni comune dovrebbe costituire uffici “Terzi” composti da professionisti che possibilmente non dovrebbero essere in seguito “Responsabili dei provvedimenti“. Di qui abbiamo ritenuto opportuno di rivolgerci ad un esperto e magari a chi già si è organizzato per offrire consulenze rispondenti come il Geometra Francesco Del Mese, il quale in rappresentanza di “Edilizia sicura e responsabile” (mail: francescodelmese@virgilio.it; Tel 335 581 6646) proverà a esplorare i confini dei due provvedimenti e magari chiarirne ogni aspetto.

L’Ecobonus e il Sismabonus al 110 % sono misure che sono state introdotte dal cosiddetto Decreto Rilancio (77/2020) ARTT. 119 E 121. Esordisce il Geom. Del Mese:

Geom-Francesco-Del-Mese

ECOBONUS

l’Ecobonus riguarda essenzialmente interventi per il risparmio energetico degli involucri edilizi.

Prevede essenzialmente come elemento trainante il cappotto termico di almeno il 25 % delle pareti verticali opache ed alle parti orizzontali. La scelta dei materiali deve garantire almeno il superamento di due classi energetiche. Per cui preliminarmente occorre fare uno studio di fattibilità che consenta di valutare preliminarmente i materiali da utilizzare redigendo il cosiddetto “APE anteoperam e postoperam”. Altra condizione fondamentale è che non vi siano difformità o abusi alle parti comuni ed alle singole unità immobiliari.

l’iter burocratico da seguire è complesso. Dopo lo studio di fattibilità, “positivo” il tecnico dovrà compilare un computo metrico esecutivo da sottoporre al singolo committente o ad un condominio. Fatto ciò ed approvato occorre nominare una impresa disposta ad eseguire i lavori. Al riguardo ci sono due opzioni, l’accettazione dello sconto in fattura al 100 % o il pagamento diretto all’impresa. Nel primo caso l’impresa si assume il credito direttamente per poi cederlo ad istituti di credito o assicurazioni, nel secondo caso il committente paga e si assume il credito per se, portandoselo in detrazione nei cinque anni successivi.

Approvato il computo e scelta l’impresa il tecnico presenta la pratica al Comune, per il cappotto termico e le opere ad esso connesso può bastare una C.I.L.A. (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata) e per il tipo di lavori può essere utilizzata anche nelle zone sottoposte a vincolo (con l’unico vincolo di mantenere i colori preesistenti).

Nel caso di assunzione del credito da parte dell’impresa i pagamenti dovranno avvenire obbligatoriamente a stati di avanzamento nelle misura minima del 30% come primo SAL, nella misura del 40% nel secondo Sal e nella misura del 30 % a stato finale.

Entro 90 giorni dalla ultimazione dei lavori il tecnico professionista deve ASSEVERARE tutti i dati sulla piattaforma dell’ENEA.

Raccolta tutta la documentazione del tecnico progettista con la relativa asseverazione, dovrà essere trasmessa ad un Commercialista o Ragioniere il quale dovrà trasmettere il VISTO DI CONFORMITA’.

In tutto questo, laddove non siano state seguite correttamente tutte le procedure, vi è la responsabilità solidale tra il committente,il tecnico e l’impresa, e per questo è richiesto da parte del tecnico una polizza professionale con massimale di almeno 500.000 € o equivalente alla somma degli interventi, laddove più alta.

E’ chiaro che laddove l’impresa disponga lo sconto in fattura assumendosi il credito, il committente non dovrà versare alcunchè.

E’ una buona chiara occasione sia per i tecnici che per le imprese, i primi chiederanno un compenso legato alla tariffa professionale i secondi un prezzo pieno del Prezzario Regionale aggiornato all’epoca di realizzazione dei lavori e di quelli indicati dal MISE.

LIMITI PREVISTI DALL’ECOBONUS

  • Per Singola casa €. 50.000
  • Da due unità ad otto unità €.40.000
  • Oltre otto unità €. 30.000

Sono altresì compresi

  • la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale a pompa di calore
  • installazione di impianti solari
  • installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici

Se si realizza il cappotto termico (Opera Trainante) è possibile procedere anche alla sostituzione di tutti gli infissi (cosiddetta attività trainata).

SISMABONUS

Sono interventi che interessano le strutture dei fabbricati, come nel caso dell’Ecobonus occorre fare uno studio di fattibilità e valutare che gli interventi previsti migliorino di due classi di rischio. che il tecnico strutturista deve asseverare nel c.d. modello “B”.

E’ prevista anche la demolizione e la ricostruzione.

l’Iter tecnico è pressochè identico a quello dell’ecobonus.

LIMITE PREVISTO DEL SISMABONUS

€. 96.000 per unità immobiliare

GENERAL CONTRACTOR

Molto spesso ci si rivolge ai c.d. General Contractor i quali provvedono direttamente a saldare sia l’impresa che il tecnico, per assumersi il credito e ricederlo a loro volta ad istituti di Credito o Assicurazioni, con l’alea del 10% maturato oltre al totale delle spese». 

Per ulteriori informazioni: Geom. Francesco Del Mese – mail: francescodelmese@virgilio.it; Tel 335 581 6646

Battipaglia, 5 marzo 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente