Salernitana in Serie A: Auguri e speranza dall’On. Tofalo

La Salernitana promossa in Serie A, vi mancava dalla stagione 1998-’99. L’Augurio alla squadra e ai tifosi dall’On. Tofalo(M5S, il Sindaco Napoli, Polichetti (UdC). 

La squadra campana ha ottenuto la certezza della promozione grazie al successo di ieri per 3-0 sul campo del Pescara, e alla contemporanea sconfitta del Monza contro il Brescia. E dopo 23 anni ritorna nel massimo campionato. 

Salernitana in serie A

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – La Salernitana torna in serie A. I suoi tifosi, la città intera aspettavano questo momento da ben 23 anni. E la gioia, incontenibile e appassionata, non si è fatta attendere. Salerno si è colorata di granata, tutti i quartieri, ancor prima del fischio finale della partita contro il Pescara, si sono riempiti di tifosi con sciarpe, cori, caroselli di auto e motorini sventolanti bandiere con il cavalluccio. Lo stesso sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha voluto ringraziare la Salernitana.

Esultiamo – ha detto – per la conquista della Serie A. Complimenti alla società, a mister Castori, alla squadra ed a tutto lo staff per un’impresa storica. La Serie A è stata conquistata con pieno merito superando ogni difficoltà. Grazie ai tifosi, che pur non potendo frequentare lo stadio, hanno trasmesso alla Salernitana entusiasmo e passione inimitabili. Questa promozione, dedicata a tutti noi ed ai tifosi granata in Cielo, è una grande carica d’energia che accompagnerà la piena ripresa economica e sociale della nostra comunità.

La Serie A porterà Salerno all’attenzione nazionale ed internazionale promuovendo le nostre bellezze ed attrazioni. Saremo pronti a cogliere questa opportunità. A cominciare dai lavori di adeguamento dello Stadio Arechi in gran parte già realizzati“. Intanto Palazzo di Città si è colorato di granata per festeggiare la promozione in Serie A della Salernitana.

Angelo Tofalo

Ad esultare insieme a Salerno che fa festa per il ritorno in Serie A della Salernitana dopo più di 20 anni è il Deputato salernitano Angelo Tofalo del M5S, già Sottosegretario di Stato alla Difesa e per l’occasione ha dichiarato: «Una grande gioia che porta per un attimo la mente lontana dalle difficoltà che tutti hanno attraversato in quest’anno e poco più, fatto di restrizioni, chiusure e sacrifici indescrivibili. Una boccata di aria fresca. Ha aggiunto – Conosco la mia città e la grande passione calcistica che la lega alla sua squadra. Tantissime persone sono scese in strada munite di bandiera, trombette e maglietta granata, come accaduto in occasione di festeggiamenti in altre grandi piazze italiane, con la voglia di essere protagonisti di una festa per un risultato sportivo storico.

La Salernitana in Serie A è un bene per tutti, non solo per i tifosi, ma per l’intero territorio e le attività commerciali. Alla società, al siano stati citati dai quotidiani nazionali per fatti commessi con molta probabilità da un paio di teppisti che nulla hanno a che fare con il tifo organizzato. Azioni individuali che hanno fatto sì che venisse gettato discredito sulla città occultando ciò che doveva emergere davvero, ossia la felicità di tutta la comunità granata. – prosegue ancora l’On. TofaloAnche durante i festeggiamenti, come testimoniano alcuni video che girano sul web in queste ore, pochi scalmanati che con molta probabilità non vedevano l’ora di trovare una scusa per far casino, hanno approfittato della promozione per mostrare a tutti la loro inciviltà, recando danni ai locali che li ospitavano.

Spero in tutta sincerità che questi scostumati e delinquenti siano presto individuati e che rispondano alla giustizia delle loro azioni. – aggiunge ancora – Per la Serie A c’è bisogno non solo di una società e di una squadra forte, ma anche di una città matura capace di isolare ed “annullare” quei teppisti che, con le loro azioni, sono capaci soltanto di rovinare momenti di gioia.

Infine, ma non per ultimo, sono rimasto sconvolto dalla prematura scomparsa di Loris, 28 anni. – conclude il Parlamentare salernitano On. Angelo Tofalo del M5S – Una vita intera ad attendere la promozione della tua squadra del cuore e poi, neanche il tempo di festeggiare che un tragico incidente in motorino ti porta via dai tuoi cari, dai tuoi amici, dalle tue passioni e dal tuo futuro. Un destino ingiusto, queste sono tragedie che non dovrebbero mai accadere. A tutti coloro che ti hanno voluto bene, alla tua famiglia e ai tuoi amici, mando un grande abbraccio, unendomi al loro dolore».

Mario Polichetti

Per la Salernitana promossa in Serie A, arrivano gli auguri anche dal segretario provinciale Udc, Mario Polichetti: «Complimenti a società e squadra che hanno dato alla città una gioia attesa per tanto tempo». 

La segreteria provinciale di Salerno dell’Udc si congratula con la Salernitana per la meritata promozione in serie A. E’ il vice coordinatore regionale e segretario provinciale, Mario Polichetti, a formulare gli auguri dopo la cavalcata trionfale che ha riportato i granata nell’élite del calcio italiano, a 23 anni dall’ultima volta. «Il nostro partito è vicino alla squadra e alla città di Salerno, che da tanto tempo aspettava questa gioia. E’ stata un’attesa lunga ed estenuante, ma al termine di un campionato esaltante il popolo della Salernitana, che non ha mai fatto mancare affetto e sostegno alla squadra, ha potuto finalmente esultare. Esprimiamo apprezzamento per l’impegno della dirigenza che ha lavorato duramente per conseguire un risultato così importante. Non solo un semplice successo sportivo – conclude Polichetti – ma un traguardo in grado di dare a Salerno il lustro e la visibilità che le erano dovuti in campo nazionale. Siamo tutti felici per una città che riesce a coronare il suo sogno».

Salerno, 11 maggio 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente