Nola e la Festa dei folli con il recital Acquarello

Sabato 19 giugno 2021, ore 20.30 atrio Comune di Nola: “La festa dei folli”, Versi, Musica e Canzoni della Napoli di ieri. 

Con il recital Acquarello, la festa dei folli partecipa al Giugno Nolano con una serata all’insegna delle poesie e delle canzoni del repertorio classico napoletano.

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

NOLASabato 19 giugno ore 20:30, nell’atrio della Casa Comunale di Nola, l’associazione la festa dei folli, dopo il lungo periodo di pausa, causa covid e in attesa della riapertura della “nuova” sede, ritorna presentando il récital Acquarello: versi musica e canzoni della Napoli di ieri. 

La serata, inserita nel cartellone del Giugno Nolano 2021, è un invito al viaggio tra la poesia e la musica del repertorio classico napoletano.

Salvatore di Giacomo, Ferdinando Russo, Libero Bovio, Eduardo Nicolardi sono alcuni degli autori presenti nel ricco programma dei brani e dei versi di Acquarello.

Attraverso le dolci serenate, le struggenti canzoni d’amore, i ritratti di uomini e donne, si riscoprono l’incanto, la magia,  l’emozione e i sentimenti di alcune delle più belle perle della cultura e della lingua napoletana.

Angela Boccia, Bruno Minotti, il musicista Marco Francini e la Presidente Maria Pia Napolitano, per la prima volta in veste di attrice, esaltano la drammaticità e il sentimento di ogni singolo verso, come nelle famose “canzoni di giacca”.

L’evento poetico e musicale intende, inoltre, stimolare l’interesse del pubblico più giovane per la lingua, la poesia e la canzone classica napoletana: un patrimonio tutto da riscoprire e valorizzare.

Nola, 18 giugno 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente