Cirielli, De Luca “Attacca Meloni: Ha paura della verità”

Covid e green pass, Cirielli sul Governatore. “De Luca Attacca Meloni perché ha paura della verità”. 

Nel suo tour elettorale a Salerno e Battipaglia in sostegno di Sano e Tozzi ma non a Eboli per Cardiello la Meloni ha apostrofato De Luca come” Cabarettista”. De luca le aveva chiesto solo: “Non riesco a capire che significa essere favorevoli alle vaccinazione ma non al green pass”. 

Edmondo Cirielli

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

SALERNO – “De Luca attacca Giorgia Meloni per nascondere i suoi disastri. Probabilmente l’arrivo della nostra leader in Campania inquiete timore al governatore, il quale è solito alzare il tiro dello scontro politico quando è in grossa difficoltà ed ha paura che i cittadini conoscano la verità”. Lo dichiara, in una nota, il deputato campano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: “Nella sua recente visita a Battipaglia e Salerno, Giorgia Meloni ha proposto tutto quello che lui in Campania e gli alleati di governo del suo Pd non hanno fatto per scuola, commercio, trasporti pubblici, cure domiciliari, tracciamento del Covidw. Un evidente fallimento amministrativo e politico, quello di De Luca, mascherato dai consueti monologhi del venerdì su Facebook, che ormai non fanno ridere più a nessuno. De Luca, prima di parlare della Meloni o di altri, si faccia un esame di coscienzaconclude Cirielli.

Si ricorderà che il Governatore Vincenzo De Luca nel corso dell’illustrazione del Progetto del nuovo ospedale di Salerno, rilanciando la campagna vaccinale, e ritenendo di insistere sulla fascia degli alunni delle medie inferiori, colse l’occasione per criticare le dichiarazioni di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, in merito al green pass. “Non riesco a capire che significa essere favorevoli alle vaccinazione ma non al green pass – disse De Luca, manifestando anche la sua approvazione per l’obbligo vaccinale dei dipendenti della Pubblica Amministrazione. Ma a sua volta la Meloni nel suo tour elettorale in Provincia facendo tappa a Salerno e Battipaglia a sostegno di Michele Sarno e Ugo Tozzi, ma non a Eboli laddove è candidato Damiano Cardiello, evidentemente ritenuto “figlio di secondo letto”, aveva etichettato il Governatore come “cabarettista“.

Salerno, 18 settembre 2021

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2021 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente