Sinistra e Libertà sul Fotovoltaico: Storia di arroganza ed improvvisazione

EBOLI – Sinistra ecologia e Libertà ha inviato il seguente Comunicato stampa che qui appresso si pubblica integralmente, sulla vicenda del Campo Fotovoltaico che dovrebbe sorgere sui monti di Eboli, su un terreno di Proprietà del Comune di Salerno di cui la TOTO Costruzioni S.p.A. sarà realizzatrice e gestrice dell’impianto per i primi 10 anni e forse anche per quelli successivi.

……….  …  …………

Comunicato stampa

Il fotovoltaico: storia di arroganza ed improvvisazione.
Un’occasione persa per Eboli

fotovoltaico

Anche sul nostro territorio si appuntano le mire di imprenditori dell’energia alternativa. Nel caso specifico energia fotovoltaica.

Poco male, stiamo in una economia di mercato, siamo in una regione priva di un piano energetico, ci va già bene che non ci propongano una centrale a carbone.

Ma l’intervento che avverrà sui “Monti di Eboli” è un intervento di grandi dimensioni, quasi 41 ettari di pannelli fotovoltaici, circa 60 campi di calcio messi uno vicino all’altro e risplendenti al sole.

Un progetto dove il rapporto col privato è stato intrattenuto per intero dal Comune di Salerno, che viene a realizzarlo su una sua proprietà in agro ebolitano e che da questa vicenda ci guadagna 3milioni di euro all’anno e dopo 15 anni diventerà proprietario dell’impianto.

Il Comune di Eboli è chiamato, ancora una volta, a svolgere il ruolo del “comprimario”. Ospiterà quell’impianto così grande in cambio dell’ICI (150-200 mila euro all’anno?).

Ancora una volta si evidenzia la sudditanza politica e psicologica verso il comune capoluogo, come 4 anni fa, allorquando De Luca decise che bisognava delocalizzare il porto commerciale di Salerno (perchè contrastante con la sua idea di Salerno); anche allora Melchionda ed i suoi esultarono per questa scelta scellerata.

Noi chiediamo maggiore protagonismo su questa vicenda.

Poteva essere questa l’occasione per vantaggi sui costi energetici per le imprese locali. Poteva essere questa l’occasione per far crescere il paese anche su questo terreno.

Abbiamo posto la questione In Consiglio, abbiamo chiesto di rinegoziare il tutto, abbiamo chiesto perchè il Consiglio per 6 mesi è stato tenuto fuori da questa discussione.

L’unica risposta che abbiamo ricevuto è stata ancora una volta una dimostrazione di arroganza: “così abbiamo deciso”.

Melchionda continua a pensare di amministrare un condominio, non una città di 40.000 abitanti.

Sinistra Ecologia e Liberta

Circolo “La Sinistra” – Eboli

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente