A Vibonati Mostra su “L’Esasperatismo incontra il cinema”

L’Associazione “Nea Technè” con il Patrocino  del comune di Vibonati (SA) della  Regione Campania e Provincia di Salerno, presenta la mostra “L’Esasperatismo incontra il cinema

Mostra collettiva di artisti aderenti al movimento ESASPERATISMO.

Adolfo Giuliani e il bidone

VIBONATI – La mostra si terrà nel museo civico “Vicente Gerbase” di Vibonati (SA). L’Esasperatismo è il movimento culturale fondato dal napoletano Adolfo Giuliani che ha come simbolo il “bidone” Il termine non c’entra nulla con il contenitore di rifiuti. Si tratta di un oggetto di forma cilindrica ritrovato, di recente, in Via Salvator Rosa, utilizzato per evitare la sosta davanti ai negozi.

Urtato dalle macchine e spostato in continuazione, esso risultava ammaccato e sporco. Adolfo Giuliani l’ha “restaurato”, ovvero riverniciato, abbellito, ma non ha potuto eliminare del tutti i danni che gli erano stati arrecati.

Proprio così la vita umana, la natura, l’ambiente in cui viviamo sono, troppo spesso, deturpati da chi non ha rispetto nè per sè stesso nè per gli altri. La speranza del movimento è “slavare” il salvabile, recuperare il più possibile quanto di “buono” è rimasto, abbellirlo e valorizzarlo. ma, proprio come il “bidone”, ci è impossibile cancellare tutti i segni del degrado.
fonte: in-campania

Programma dell’evento

Inaugurazione : 6 Agosto 2010 ore 18,00

Interverranno il fondatore del movimento Adolfo Giuliani, Il sindaco Massimo Marcheggiani, il Vice sindaco Manuel Borrelli, l’Assessore al Turismo Giovanni Scognamiglio e il giornalista e scrittore Domenico Raio.

Tutti i giorni, ore 18,00-24,00. Dal 2 al 14 Agosto 2010.

La mostra è a cura del presidente dell’associazione Nea Technè, Walter Elia, e tende a promuovere il movimento esasperatista e farlo conoscere al mondo del cinema.

Espongono gli artisti:

Giovanni Ariano, Linda Barbieri Vita, Adriana Caccioppoli, Nunzio Capece, Antonio De Chiara, Giuseppe Di Franco, Roberto Elia, Walter Elia, Mario Fortunato, Stelvio Gambardella, Lucia Iovino, Giordano Martone, Rosario Mazzella,Paolo Napolitano, Massimo Pacilio, Susi Provenzale, Ignazio Sabiucciu.

L’associazione “Nea technè” e gli artisti del movimento “esasperatismo”, ringraziano l’amministrazione comunale di Vibonati, nelle persone del sindaco Marcheggiani, del vice sindaco Borrelli, e degli assessori Midaglia e Scognamiglio, per l’attenzione e sensibilità dimostrata nei confronti della cultura e dell’arte.

Coordinatore: Walter Elia

Info:3490595437

e-mail:walterelia@libero.it

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2020 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente