Servizio Civile Universale: Pubblicato l’avviso

Il Comune di Eboli pubblicato l’avviso per la manifestazione di interesse ai progetti per il servizio civile universale

Alessia Palma: “Lo stallo amministrativo causato prima dall’interruzione anticipata della consiliatura precedente e poi dal commissariamento aveva causato anche il blocco delle attività per le politiche giovanili”.

Alessia Palma

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

EBOLI – Pubblicato all’albo l’avviso per la manifestazione di interesse ai progetti per il servizio civile universale. Su proposta dell’Assessore alle Politiche Giovanili Alessia Palma, la giunta ha infatti approvato l’avviso esplorativo. L’assessorato intende attivare progetti in tema di “Assistenza” e di “Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport”. 

Potranno presentare progetti tutti gli enti iscritti all’albo unico degli “enti di servizio civile universale” in regola con i requisiti prescritti. I progetti presentati dovranno occuparsi delle fasi di selezione, formazione, tutoraggio, monitoraggio e valutazione dei partecipanti.

Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire al Comune entro le ore 12 del 21 marzo.

E’ richiesta, tra l’altro, esperienza almeno triennale nelle attività richieste dall’avviso per almeno 10 enti pubblici e 5 del terzo settore per ciascun anno.

I preventivi dovranno riferirsi all’importo complessivo del servizio per ciascun volontario impiegato. L’importo massimo destinato ai progetti è di 12mila euro.

I progetti Scu (servizio civile universale) sono finanziati con fondi Fnsc e Pnrr ammettono a svolgere l’attività di volontariato di servizio civile universale i cittadini italiani o appartenenti ai paesi dell’Unione Europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia che, alla data di presentazione della domanda di partecipazione, abbiano un’età compresa tra 18 e 29 anni non compiuti. 

«Lo stallo amministrativo causato prima dall’interruzione anticipata della consiliatura precedente e poi dal commissariamento – ha spiegato l’assessore Palma – aveva causato anche il blocco delle attività per le politiche giovanili.  Ci siamo subito messi al lavoro per riprenderle e questo è il primo passo».

Eboli, 12 marzo 2022

1 pingback on this post
Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente