Nicholas Tolosa nella Collezione MAV di Ercolano

Entra a far parte della Collezione del Museo Archeologico Virtuale di Ercolano un’opera di Nicolas Tolosa. 

Est MAV Ciro Cacciola-Nicholas Tolosa-Luigi Vicinanza

da POLITICAdeMENTE il blog di Massimo Del Mese

ERCOLANO – Entra a far parte della collezione del MAV di Ercolano un’opera dell’artista Nicholas Tolosa, che rivisita in chiave pittorica i famosi calchi di Pompei. Il dipinto, che misura 100x100cm, dal titolo “79 d.C. #8”, sarà collocato in modo permanente all’interno degli spazi museali.

La pittura dell’artista è silenziosa ma di consistenza formosa. Il segno concreto diventa agli occhi dello spettatore linguaggio non più da interpretare e tradurre, ma semplicemente da leggere in maniera immediata. Quei calchi in gesso, che oggi rappresentano una testimonianza storica importante, ritornano nei lavori in mostra carichi di nuovi stimoli espressivi. Diventano “documento” ma anche il racconto di tante storie, l’una diversa dalle altre, la pittura di Nicholas Tolosa restituisce questa dignità umana, che viene raccontata come sospesa, avvolta in una superficie tumultuosa dove i corpi “pietrificati” diventano leggeri, quasi eterei, segnati da tocchi di colore che diventano delle “impronte” di vita.

“79 d.C. #8”

MAV Nicholas Tolosa-Luigi Vicinanza-Ciro Cacciola

Ercolano, 27 marzo 2022

Lascia il tuo commento

Inserisci il tuo nome

Il tuo nome

Inserisci una email valida.

Inserisci una email valida (non viene pubblicata)

Inserisci il tuo commento

POLITICAdeMENTE – Il blog di Massimo Del Mese © 2022 All Rights Reserved

2009-2016 Fluidworks Web & Media Solutions

2009-2012 by Fluidworks Web Agency Eboli (Salerno)

PoliticaDeMente